3a Parco Tecnologico Agroalimentare Dell' Umbria

3a Parco Tecnologico Agroalimentare Dell' Umbria

Descrizione

3A come Agricoltura, Alimentazione, Ambiente:E' ai settori agricolo, agroalimentare ed ambientale che sono dirette le attività realizzate da 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria.Nato nel 1989, per iniziativa della Regione Umbria e finanziato nell'ambito del Programma Integrato Mediterraneo dell'Unione Europea, il Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria è uno strumento fondamentale per la ricerca e la sperimentazione di tecniche innovative all'interno del sistema agroindustriale.La sua missione è principalmente lo sviluppo di una agricoltura moderna, che sappia conservare e migliorare le produzioni tradizionali, combinando produttività e protezione ambientale attraverso avanzate tecnologie e nuove modalità organizzative. Un impegno, in termini di strategie e di risorse, teso al raggiungimento della massima qualità dei prodotti agroalimentari.Collaborazioni qualificate:Gli interlocutori principali del Parco, in termini di proposte e incentivi alle attività, sono la Regione Umbria per gli aspetti legislativi e programmatici e l'Università degli Studi di Perugia, per gli aspetti scientifici. Il Parco si propone come soggetto capace di sintetizzare le proposte e di renderle disponibili alle aziende agricole ed agroalimentari presenti nel mercato sotto forma di servizi.Aree Operative:Attraverso l'Area Innovazione e Ricerca, la 3A esercita un'azione di informazione e sensibilizzazione sui temi della ricerca e dell'innovazione, al fine di stimolare le imprese in progetti qualificati che consentano di accedere a finanziamenti regionali, nazionali e comunitari.L'Area Certificazione è, dal 1998, deputata alle certificazioni delle produzioni DOP e IGP, sia in Umbria che in altre regioni. In particolare, la 3A è accreditata dal SINCERT per la certificazione di prodotto, ovvero il tipo di certificazione che più direttamente interessa e tutela il consumatore e per la certificazione dei Sistemi di Gestione per la Qualità (ISO 9001:2000) e dei Sistemi di Gestione Ambientale (ISO 14001:200).L'Area Formazione coordina da oltre dieci anni percorsi formativi che si svolgono nelle strutture didattiche del Parco e che sono riservati a disoccupati ed occupati, al fine di creare nuove figure professionali nei settori agricolo ed agroindustriale. L’area formazione è certificata ISO 9001:2000 ed accreditata dalla Regione Umbria e dalla Regione Calabria per la Formazione superiore e continua.Come raggiungerci:Il Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria è situato nell’area di Pantalla, a 10 km da Todi (PG) e a 30 km da Perugia.È raggiungibile sia in auto, tramite la rete autostradale (A1 MI-RM-NA, E45 Superstrada Ravenna-Roma uscita Pantalla) che in aereo, utilizzando il vicino aeroporto di Perugia S. Egidio (40 km) o lo scalo di Roma Fiumicino (180 km).

Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

Auditor di Sistemi di Gestione per la Qualità 3a Parco Tecnologico Agroalimentare Dell' Umbria

...UNI EN ISO 19011/2003 - UNI CEI EN ISO/IEC 17025 - Norma UNI EN ISO 19011/2003 - Principi dell'attività di audit - Realizzazione di un programma di audit... Impara:: Direttore fotografia, Controllo qualità...

  • Corso
  • Todi
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo

...La 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria intende organizzare la seconda edizione del “CORSO INTRODUTTIVO ALLA COLTIVAZIONE E TRASFORMAZIONE DELLE ERBE OFFICINALI”... Impara:: Erbe officinali, Settore agroalimentare...

  • Corso
  • Todi
  • 48 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

600 
+IVA