Aikem Torino

Aikem Torino

Descrizione

L'AIKEM - Associazione Italiana Kodály per l'Educazione
Musicale ha come scopi principali la ricerca pedagogica, la formazione del personale scolastico, l’organizzazione di seminari, convegni, congressi e corsi di aggiornamento, la produzione di materiale didattico.
E' affiliata all’International Kodály Society (IKS) come membro istituzionale per l’Italia.
L’associazione ha ricevuto il Decreto di Accreditamento come Ente Formatore da parte del MIUR. È membro del Forum per l’Educazione Musicale, con cui ha firmato di recente un importante Protocollo di Intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione.

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

...Obiettivo del corso: Obiettivo del corso è di fornire nuovi strumenti didattici con particolare riferimento ai principi pedagogici del pensiero di Zoltán Kodály... Impara:: Musica vocale, Operatore di Laboratori Musicali  , Composizione musicale...

  • Corso
  • Torino
  • 1 Giorno (42 ore di lezione)
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

270 
IVA inc.

...primaria, secondaria di primo e secondo grado, di Conservatorio, e in generale di ogni Scuola di Musica. Obiettivo del corso è di fornire nuovi strumenti... Impara:: Armonia musicale, Ear training, Didattica della musica...

  • Corso
  • Livello intermedio
  • MarinDi Pietrasanta
  • 7 Giorni (43 ore di lezione)
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

290 
IVA Esente

Professori

Andrea Basevi
Andrea Basevi
docente

Diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro e in Composizione. Ha studiato composizione con G. Bosco, B. Ferneyhough e L. Berio ed etnomusicologia con S. Arom. Ha lavorato per il teatro, la radio e il cinema, ricevendo una menzione d’onore da E. Morricone per un concorso indetto dalla Chigiana. Collabora col poeta Roberto Piumini con cui è autore ed esecutore delle musiche originali in spettacoli teatrali. Si occupa di didattica per l’infanzia. Scrive opere per ragazzi rappresentate in importanti teatri. Insegna al Conservatorio di Alessandria.

Giusi Barbieri
Giusi Barbieri
docente

Diplomata in pianoforte presso il Conservatorio di Milano sotto la guida di Edda Ponti, si è dedicata per alcuni anni alla musica da camera in duo pianistico con Piera Cagnoni; è docente di ruolo nella scuola media dal 1984. Si è dedicata poi alla pedagogia musicale frequentando i corsi dell’AIKEM e il XXIV International Kodály Seminar di Kecskemét. Ha pubblicato musicasilo e musicalfabeto, testi dedicati alla realizzazione di un curricolo in continuità per l’insegnamento della musica nella scuola dell’obbligo.

Klara Nemes
Klara Nemes
docente 'Istituto pedagogico “Kodály” di Kecskemét (Ungheria)

Nata a Budapest, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio B. Bartòk e all'Accademia F. Listz, ha tenuto corsi di musicisti ed insegnanti provenienti da tutto il mondo, dirigendo parallelamente cori di voci bianche ed un coro misto. Dal 1971 al 1975 ha svolto la sua attività didattica e musicale negli USA a West Hartforde. È docente presso l'Istituto pedagogico “Z. Kodály” di Kecskemét (Ungheria), uno dei più apprezzati centri culturali del mondo nel campo dell'educazione musicale.

László Nemes
László Nemes
Dott.

Direttore dello Zoltán Kodály Pedagogical Institute of Music presso l’Accademia F. Liszt e Presidente ad interim del Dipartimento di Pedagogia Musicale di tale Accademia. Si è laureato al Dipartimento di Educazione Musicale e Direzione di Coro presso l’Accademia F. Liszt, sotto la guida di P. Erdei. Ha, in seguito, conseguito il Dottorato presso l'Università di Alberta (Canada). Si è perfezionato con illustri direttori di coro.Tra il 1997 e il 2009 ha lavorato come Direttore Associato del Coro di voci bianche della Radio ungherese. ha ricevuto nel 2005 il Premio Bartók-Pasztory.

Maurizio Bovero
Maurizio Bovero
docente

Diplomato in Chitarra ed in Prepolifonia, ha, inoltre, conseguito il Diploma Accademico di II livello in chitarra. Ha ottenuto lo Special Certificate presso lo "Z. Kodály Pedagogical Institute of Music" di Kecskemét (HU), rilasciato alla fine di un percorso durato due anni. Tiene seminari sulla didattica della musica e corsi di aggiornamento per insegnanti. Per molti anni presidente e ricercatore del Centro Goitre, presso cui è stato docente, dal 1999 al 2007, nel corso di didattica musicale “La musica in mente”. È docente presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale

Sonia Baccan
Sonia Baccan
docente

Dopo aver conseguito il diploma in pianoforte, ha approfondito la didattica musicale prendendo parte a numerosi seminari sul concetto Kodály e partecipando al XXIV International Kodály Seminar di Kecskemét (HU). Si dedica da anni all’attività di insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria. Ha collaborato alla formazione e preparazione del “Coro dei 1000…” del Comune di Asti e attualmente è direttore del coro di voci bianche “Kodály” di Cantarana d’Asti e del coro di voci bianche dell’Istituto Musicale Baravalle di Poirino, dove è anche titolare della cattedra di pianoforte.

Teresa Sappa
Teresa Sappa
docente

Diplomata in chitarra ed in Prepolifonia, ha conseguito il Diploma Accademico di secondo livello in chitarra e la Laurea di secondo livello abilitante in didattica strumentale. Dopo un percorso di studi biennale, nel 1997 consegue, presso lo “Z. Kodály Pedagogical Institute of Music” di Kecskemét (HU), lo Special Certificate. È docente di chitarra presso la Scuola Media ad indirizzo musicale. Dal 1999 al 2007 ha insegnato nel corso di didattica musicale “La musica in mente”, promosso dal Centro Goitre. È direttore dell’Ensemble vocale Claricantus di Torino

Storia

L'AIKEM - Associazione Italiana Kodály per l'Educazione
Musicale nasce nel 1990 come trasformazione del Centro Studi Musicali Zoltán Kodály, avviato nel 1975 da Giovanni Mangione al suo rientro dai corsi ungheresi.
Dal 1995, quando l’Associazione organizza il XII Simposio
Internazionale Kodály ad Assisi, sono stati svolti seminari, corsi riconosciuti dal MIUR, eventi in collaborazione con istituzioni scolastiche, pubblicazioni. Inoltre la Borsa di Studio intitolata a “Giovanni Mangione” è ormai giunta alla sua V edizione. Dal 1999 è affiliata all’International Kodály Society (IKS) come membro istituzionale per l’Italia.
L’associazione ha ricevuto il Decreto di Accreditamento come Ente Formatore da parte del MIUR. È membro del Forum per l’Educazione Musicale, con cui ha firmato di recente un importante Protocollo di Intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione.Presidente Onorario dell’AIKEM è l’eminente studiosa e didatta ungherese Erzsébet Hegyi.

I vantaggi di studiare qui

Venire a contatto con metodologie all'avanguardia nella didattica della musica . In particolare nella metodologia kodályana, la musica è intesa come parte integrante della formazione della personalità e non come espressione elitaria, come viene invece intesa in Italia. I corsi sono tesi a fornire gli strumenti affinché tale rivoluzione copernicana possa avvenire in seno alla didattica musicale italiana, per la formazione di una pedagogia che parta dai bisogni dell’allievo stesso e non si venga a costituire come mera trasmissione di regole.

Argomenti in cui è specializzato

didattica della musica