Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R

Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R

Descrizione

L’associazione culturale italo-belga Bologna-Bruxelles A/R è un circolo ARCI creato ufficialmente il 6 febbraio 2006 da un gruppo di belgi e italiani amanti del Belgio e desiderosi di farlo conoscere.È la prima e unica associazione italo-belga in Italia. Il nome, che richiama un biglietto d’aereo, vuole evocare l’idea del viaggio, ma anche quella di un ponte che unisce le due città, già accomunate dalla B iniziale. L’associazione ha l’obiettivo di promuovere le realtà culturali del Belgio in Italia. Mira a diffondere le lingue e la cultura delle diverse Comunità (francofona, germanofona e fiamminga) e Regioni del Paese (Vallonia, Fiandre e Bruxelles capitale) ed a promuovere l’idea di sentimento di appartenza ad una sola collettività, ad un Paese che, nonostante le tensioni interne, presenta delle caratteristiche comuni a tutti i suoi abitanti, che ne fanno una nazione unita. Considerando il pluralismo culturale e linguistico quale fonte di arricchimento e non di divisione, l’associazione intende valorizzare il ruolo di Bruxelles quale capitale europea non solo dal punto di vista politico ma anche culturale. L’intenzione è, infatti, quella di diffondere la cultura belga nel modo più ampio possibile: di far conoscere quindi delle personalità – belghe e non – del mondo artistico, letterario, politico (ad esempio immigrati residenti in Belgio, traduttori, artisti di ex-colonie belghe) che contribuiscano con la loro esperienza a creare un’immagine quanto più veritiera e pluriprospettica del Paese. La diffusione di questa realtà si concretizza attraverso l’organizzazione di attività culturali e ricreative (incontri letterari, conferenze, mostre, eventi culturali e musicali), di corsi di lingua, di laboratori su temi legati al Belgio, di cene con prodotti tipici del Paese. Inoltre, l’associazione ha l’obiettivo di rafforzare i legami tra il Belgio e l’Italia, attraverso lo scambio culturale reciproco. Se è vero che la cultura del Paese mediterraneo è molto valorizzata in Belgio (grazie anche alla forte presenza di immigrati), il “paese dei puffi” resta spesso sconosciuto agli Italiani. È, dunque, in direzione di una sua più approfondita conoscenza e di un apprezzamento sincero che Bologna-Bruxelles A/R si propone di lavorare.

Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

Corsi di francese, olandese e tedesco
Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R
  • Corso
  • Bologna
  • Livello intermedio
  • Scegli data
  • 20h - 4 Mesi

...e produzione scritta). I corsi comportano momenti teorici e altri più ludici che richiedono la partecipazione attiva da parte dei partecipanti... Impara:: Cultura belga, Competenze funzionali, CORSO DI LINGUA... Leggi tutto


151-300 €
Aggiungi al comparatore
Lingua Olandese
Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R
  • Corso
  • Bologna
  • 20h

...Rivolto a: tutti. tutti CORSI DI OLANDESE (nederlandese) Inizio dal 9 gennaio 2011. Livelli proposti sulla base del quadro europeo di riferimento per le lingue... Leggi tutto


210 
Aggiungi al comparatore
Francese, Tedesco e Olandese
Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R
  • Corso
  • Bologna
  • 20h

..."giochiamo in francese" per bambini piccoli (4-6 anni). - laboratorio di espressione orale e teatrale in francese per ragazzi (14-19 anni): improvvisazione... Impara:: Francese parlato, Francese intermedio, Francese base... Leggi tutto


190 
IVA inc.
Corsi intensivi di Francese
Associazione culturale italo-belga Bologna - Bruxelles A/R
  • Corso
  • Bologna
  • 3 Settimane

...anziani etc.) principianti e non Corso intensivo di francese. Vari livelli : principiante, elementare e conversazione (livelli B1 e B2). 3 incontri settimanali... Impara:: Francese base, Francese parlato... Leggi tutto


175 
IVA inc.

Professori

Jana Marieke Declerck
Jana Marieke Declerck
Insegnante di Olandese - Dutch Teacher - Nederlands

I vantaggi di studiare qui

Non siamo una scuola di lingua ma un'associazione culturale. Oltre alle lezioni vengono proposte altre iniziative (cene, degustazioni, proiezioni, mostre, conferenze) che permettono ai partecipanti di scoprire il Belgio.
Prezzi interessanti, pubblico molto variegato e atmosfera familiare.

Argomenti in cui è specializzato

insegnamento del francese, del tedesco del nederlandese, promozione della cultura del Belgio