Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna

Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna

Descrizione

Associazione no-profit per il tempo libero aperta a tutti i cittadini.

Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

Fotografia Digitale
Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna
  • Corso
  • Bologna
  • 2 Mesi

...Partecipare in modo attivo alla vita dell'Associazione (Assemblee Generali dei Soci). Avere diritto all'abbonamento annuale gratuito, alla rivista dell'Associazione... Impara:: Fotografia digitale, Fotografia di moda...


90 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore
Chitarra
Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna
  • Corso
  • Bologna

...vita dell'Associazione (Assemblee Generali dei Soci). Avere diritto all'abbonamento annuale gratuito, alla rivista dell'Associazione DLF di Bologna...


95 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore
Pianoforte
Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna
  • Corso
  • Bologna

...vita dell'Associazione (Assemblee Generali dei Soci). Avere diritto all'abbonamento annuale gratuito, alla rivista dell'Associazione DLF di Bologna...


95 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore
Colore e Pittura
Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna
  • Corso
  • Bologna
  • 50h

...Obiettivo del corso: Questo corso è consigliato alle peresone con una base già consolidata nelle tecniche del disegno. Rivolto a: tutti. A tutti. Ad un insegnamento del chiaro-scuro...


260 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore
Introduzione alla Pittura
Associazione Dopolavoro Ferroviario Bologna
  • Corso
  • Bologna
  • 50h

...si cercherà di comprendere gli effetti della natura, nella loro forma e proporzione, combinandoli in una visione prospettica ed equilibrata...


260 
IVA inc.
Aggiungi al comparatore

Professori

MAURIZIO TANGERINI
MAURIZIO TANGERINI
PROF.

MAURO GAMBERINI
MAURO GAMBERINI
vedi CV

E il Responsabile del Gruppo Fotografico “Il Mantice” di Bologna. Si occupa di fotografia da oltre quarant’anni ed ha sviluppato una vasta conoscenza in tecnica dell’immagine e processi fotografici. Ha effettuato numerose mostre, personali e di gruppo, a Bologna ed a Plan di Val Gardena. La sua tecnica di insegnamento si fonda sulla interpretazione dell’immagine e del colore e sulla individuazione delle più efficaci soluzioni fotografiche.