Assovisual School

Assovisual School

Descrizione

ASSOVISUAL .IT - Comunicazione Vetrinistica & Visual Merchandising si è specializzata nella nuova Docenza Formativa di Vetrinistica e Visual Merchandising, mirata a riqualificare nuove leve professionistiche e Fidelizzare il rapporto con varie figure: addetti alla vendita, Commessi, Vetrinisti, Titolari di Franchising, Titolari di punti vendita diretti, Forze vendita, Direttori d'immagine, Direttori Marketing, Architetti, Designer, Stilisti di Moda , Consulenti art Director, ecc. Quando l’offerta supera la domanda ed esiste una lotta tra concorrenti per il mercato si devono studiare i bisogni degli utilizzatori e le strategie per soddisfarli. Dopo un attento studio dei diversi segmenti di mercato si dovrà decidere in quale fascia collocarsi, identificando il prodotto (marca), proteggendo il consumatore attraverso leggi, organizzazioni, autoregolamentazioni, ecc. I suddetti orientamenti rappresentano anche le fasi dello sviluppo aziendale. In conclusione, per distinguersi dalla massa ed avere successo è indispensabile fornire al cliente l’opportunità di vivere esperienze nuove, accogliendolo in luoghi familiari ed emotivamente coinvolgenti, spazi relazionali e di svago in grado di attirare l’attenzione per la forte personalità di cui godono. È necessario dunque poter offrire in più l’emozione di un’esperienza. Oltre alla formazione, ASSOVISUAL.IT, offre lo sportelloPlacement che segnala alle Aziende,in nominativi dei partecipanti ai corsie master effettuati. Grazie a questo servizio, ad oggi: Harley-Davidson, Casa Damiani, Puma, Goldenlady, Stefanel, Johnson & Johnson, L’Oreal, Pupa, Diadora, Coin e Coccinelle, Robe di Kappa, Rinascente, Breil, la Rinascente, Miluna Perle e Ikea, sono solo alcune delle aziende che hanno richiesto collaborazione all' Associazione che con il suo staff,ha un esperienza pluriennale.

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

Vetrinistica Ed Eventi Assovisual School

...Studio in riferimento alle campagne pubblicitarie aziendali... Impara:: Comunicazione verbale, Campagna pubblicitaria, Grafica pubblicitaria...

  • Corso
  • Milano
  • 40 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo

...per conoscere e migliorare tutte le più moderne tecniche di Esposizione Merceologica e tecniche di Immagine,da applicare per qualunque tipo di ambito Commerciale... Impara:: Marketing strategico, Direzione commerciale, Piano di marketing...

  • Corso
  • Milano
  • 40 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

950 
IVA inc.

...Obiettivo del corso: Il Corso, attraverso lezioni pratiche in aula, visite guidate, e stage presso punti vendita, di acquisire in tempi brevi,gli strumenti... Impara:: Marketing strategico, Fidelizzazione cliente, Piano di marketing...

  • Corso
  • Milano
  • 40 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

950 
+IVA

...per conoscere e migliorare tutte le più moderne tecniche di Esposizione Merceologica e tecniche di Immagine,da applicare per qualunque tipo di ambito Commerciale... Impara:: Strumenti di marketing, Fidelizzazione cliente, Marketing strategico...

  • Corso
  • Milano
  • 40 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

950 
+IVA

...effettuata dai gruppi di partecipanti, durante il corso... Impara:: Design management, Disegno tecnico, Fotografia matrimonio...

  • Corso
  • Milano
  • 16 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

600 
+IVA

Professori

cristina vescera
cristina vescera
rappresentante

marco pivetta
marco pivetta
merchandiser

silvia andrè
silvia andrè
visual merchanidser manager

Storia

In un momento in cui il mondo della comunicazione negli spazi commerciali è in grande fermento e cerca per il mercato nuove figure professionali Specializzate, nasce nel 2000 ASSOVISUAL .IT(Associazione Italiana Visual Merchandiser e Progettisti d’Immagine Vetrinistica).L’Associazione senza fini di lucro, ha in carica: Presidente: Massimiliano Pivetta,(Maestro d’arte e Direttore Visual), Ha come scopi principali di:Sviluppare la formazione professionale, per creare occupazione qualificata e soddisfare il mercato in crescita.In Italia ne occorrerebbero 33 mila, ben un terzo delle quali anche all’estero, in aumento i corsi di qualificazione; infatti le più grandi griffe e aziende con importanti brands commerciali sono alla continua ricerca di professionisti che si occupino dell’immagine dei propri spazi espositivi. Con lo staff di docenti professionisti, l' organizzazione, ha acquisito un esperienza pluriennale e collabora con Associazioni e Unioni Commercianti sul territorio Nazionale.

I vantaggi di studiare qui

L'Associazione Italiana Visual merchandising e Progettisti d'Immagine Vetrinistica ASSOVISUAL quale centro di formazione qualificata ASSOVISUAL SCHOOL, specializzata nella Formazione in Vetrinistica e Visual Merchandising, Marketing esperenziale, scenografia, tencniche di comunicazione visiva e verbale, finalizzata alla ricerca emozionale del esposizione rilascia dei benefit e vantaggi , dopo un percorso formativo -Tutela gli associati aderenti, sia sindacalmente che legalmente; -Crea iniziative multimediali anche attraverso INTERNET; -Sviluppa progetti e gemellaggi con associazioni e organizzazioni europee, che possano giovare al miglioramento dei giovani, e degli aderenti; -E' in progetto L'Istituzione dell’Albo Europeo, per l’armonizzazione il riconoscimento, a livello internazionale, della professione .La crescente richiesta di questa figura professionale da parte del mercato, ha consentito ad Assovisual di incrementare, nel corso di un anno, dell’80% le partnership con aziende.
Sono proprio questi “bisogni” che stanno alla base di ogni nostra scelta di comportamento e d’acquisto. Per rendere più chiaro questo concetto possiamo dire per esempio che quando una donna compra un cosmetico, acquista in realtà la speranza di migliorare il proprio aspetto per piacere di più all’altro sesso; come chi compra un Rolex d’oro, in realtà, acquista un “segno di distinzione”, uno status symbol, un’emblema di appartenenza col quale dimostrare esteriormente di aver raggiunto una buona posizione sociale, di appartenere ad una classe superiore e per questo di meritare maggiore stima, piuttosto che comperare una “macchina per misurare il tempo”. Definire quali e quanti sono i simboli sessuali, di sicurezza, di considerazione e autostima è al di sopra delle nostre possibilità, come di quelle di chiunque; possiamo solo ricordarne alcuni, generici e universali, legati alle forme, ai materiali, ai colori, alle convenzioni più semplici ed elementari. Tanto per fare un primo esempio, pensiamo all’anello inteso come suggello per eccellenza del matrimonio e dell’unione per la vita. È un simbolo prettamente sessuale (si “infila” il dito nell’anello, mimando un atto sessuale, e la permanenza dell’anello al dito è segno di fedeltà; “Faccio questo solo per te, finché il mio dito è dentro il tuo anello...”), ma pochi ormai sembrano rendersene conto: il simbolo ha acquisito un significato che va oltre quello iniziale per diventare qualcosa di trascendente, più legato alla sfera delle emozioni connesse alla dimensione spirituale che a quelle puramente fisiche. Ma l’anello, cioè il “cerchio”, può assumere anche altri significati simbolici a seconda del contesto in cui è utilizzato e delle sue modalità d’uso: come forma che non ha né inizio né fine diviene espressione che rimanda all’idea di eternità, mentre se lo guardiamo con occhi diversi e gli attribuiamo la caratteristica di non avere né capo né coda allora lo vedremo come simbolo di ripetitività, di cecità ottusa; se poi lo consideriamo come qualcosa che inizia, termina e ricomincia dallo stesso punto ecco che potrà essere rappresentativo di un “ciclo senza fine” e divenire simbolo della vita. Si può così notare come ogni forma, ogni oggetto, possa, a seconda dei punti di vista e dell’uso che ne facciamo, assumere significati simbolici diversi, sfuggendo sempre ad una definizione secca e precisa.

Argomenti in cui è specializzato

La Crisi del settore comporta che in Italia ne occorrerebbero 33 mila, ben un terzo delle quali anche all’estero, in aumento i corsi di qualificazione;. Dalle le più grandi griffe alle aziende con importanti brands commerciali sono alla continua ricerca di professionisti che si occupino dell’immagine dei propri spazi espositivi.ASSOVISUAL.IT è specializzata nella Formazione in Vetrinistica e Visual Merchandising, Marketing esperenziale, scenografia, tencniche di comunicazione visiva e verbale, finalizzata alla ricerca emozionale del esposizione prodotto. , per negozi, punti vendita, show room, fiere, atelier, sfilate, musei, eventi, ecc. Il Visual Merchandiser è la figura nata dalla naturale evoluzione del Vetrinista e non si occupa solo della vetrina e dalla creatività più sfrenata ma anche dell’interno del punto vendita utilizzando le nuove leve di marketing Visivo, collaborando con Architetti e Designers anche nella scelta degli arredi e degli impianti di illuminazione.Quando l’offerta supera la domanda ed esiste una lotta tra concorrenti per il mercato si devono studiare i bisogni degli utilizzatori e le strategie per soddisfarli. Dopo un attento studio dei diversi segmenti di mercato si dovrà decidere in quale fascia collocarsi, identificando il prodotto (marca), proteggendo il consumatore attraverso leggi, organizzazioni, autoregolamentazioni, ecc. I suddetti orientamenti rappresentano anche le fasi dello sviluppo aziendale. In conclusione, per distinguersi dalla massa ed avere successo è indispensabile fornire al cliente l’opportunità di vivere esperienze nuove, accogliendolo in luoghi familiari ed emotivamente coinvolgenti, spazi relazionali e di svago in grado di attirare l’attenzione per la forte personalità di cui godono. È necessario dunque poter offrire in più l’emozione di un’esperienza.Esistono numerose modalità per “esprimere” contenuti ed emozioni attraverso i simboli; esistono anche delle “convenzioni istintive” che permettono di attribuire a forme, segni, colori, animali, personaggi e non solo dei significati emotivi elementari, la cui composizione e i cui abbinamenti permettono di sviluppare simbologie complesse ed efficaci, legate ai bisogni e ai desideri più semplici e più arcaici, sempre presenti in quanto esigenze primarie nell’animo di ogni individuo, come lo sono, tra le altre, la fame e la sete, la sicurezza e la protezione, il senso di appartenenza e la paura dell’esclusione, l’autostima e la stima e la considerazione degli altri, la voglia di competere e di vincere, il desiderio di piacere agli altri.