Dipartimento di Scienze Zootecniche Università di Firenze

Dipartimento di Scienze Zootecniche Università di Firenze

Descrizione

Fondato nel 1923 come Istituto di Zootecnica sotto la direzione del Prof. Renzo Giuliani, il Dipartimento di Scienze Zootecniche dell'Università di Firenze ha assunto l’attuale denominazione nell'anno 1986 ed è attualmente diretto dal Prof. Oreste Franci.Il Dipartimento svolge attività di ricerca che spazia nel vasto campo delle produzioni animali e degli aspetti scientifici e tecnici ad esso legati. Le ricerche in corso riguardano i settori zootecnici tradizionali ma anche quelli innovativi e in forte espansione sia a fini produttivi che di conservazione. Lo studio delle performance produttive degli animali in produzione zootecnica, le interazioni ungulati selvatici – ambiente, le metodologie della ricerca nutrizionale e la valutazione degli alimenti per gli animali di interesse zootecnico con metodi in vivo e in vitro, sono state fra le prime linee di ricerca cui si sono aggiunte, a partire dagli anni Ottanta, quelle relative al benessere animale, ed alla conservazione, diffusione e valorizzazione del germoplasma delle razze autoctone toscane in Italia e all’estero.Più recentemente è stato attivato un settore di biotecnologie applicate alle produzioni animali con sperimentazioni in collaborazione anche con paesi Sud Americani. Infatti gli argomenti delle ricerche, pur partendo da interessi specifici, sono spesso inseriti in programmi e progetti di più ampio respiro, sia a carattere nazionale che internazionale, in collaborazione con Paesi europei ed extra continentali (Brasile, Messico, Argentina, Sudafrica, Angola).Da oltre vent’anni inoltre viene svolta un’ampia ricerca sui fattori esogeni ed endogeni (stress compreso) che influenzano la quantità e la qualità dei prodotti animali di domestici e selvatici, ivi compresi i prodotti ittici.L’organico del Dipartimento è composto da 25 unità, di cui 16 tra docenti e ricercatori; collaborano alle ricerche mediamente 15 dottorandi dei dottorati di ricerca di cui il Dipartimento stesso è sede amministrativa o consorziata.Le strutture operative e scientifiche disponibili in Sede del Dipartimento di Scienze Zootecniche comprendono: pozzo librario, stabulari, mangimificio, laboratorio analisi chimiche, laboratorio analisi biologiche, laboratorio-carni di sezionatura, spolpo e analisi fisiche, gas cromatografo, HPLC, spettrofluorimetro, spettrofotometro, Instron, contatore di particelle (Coulter Counter), fermentatore, apparecchi per elettroforesi, sistema per l'acquisizione di immagini, serie completa strumenti misurazioni corporee, microtomo congelatore.

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

...Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB) Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani (ARPAT) Associazione culturale Lycopodium... Impara:: Produzione della carne, Clinica veterinaria...

  • Corso
  • Firenze
  • 80 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

650 
+IVA