Fondazione Maitreya

Fondazione Maitreya

Descrizione

La Fondazione Maitreya è il più rilevante istituto di cultura per la promozione della conoscenza del Dharma («legge» o «insegnamento») buddhista in Italia, fondato da quella che è stata certamente una delle personalità di maggiore spicco nella storia del buddhismo nel nostro Paese: Vincenzo Piga (1921-1998).

eccellente 4,8/5
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

Meditazione Vipassanā - corso annuale
5.0 4 opinioni
Fondazione Maitreya
  • Corso
  • Milano
    e 1 altra sede.
  • Livello base
  • Scegli data
  • 100h - 1 Anno

...apprendimento della sospensione del giudizio; decongestione dei blocchi di energia; miglioramento dell'umore; maggiore chiarezza mentale; migliore comprensione di se stessi... Impara:: Sospensione del giudizio...

Aggiungi al comparatore
Mini-corso Meditazione Vipassanā
4.6 5 opinioni
Fondazione Maitreya
  • Corso
  • Milano
  • Livello base
  • 22 ott 2017
  • 16h - 3 Giorni

...maggiore attenzione alla realtà del presente; miglioramento della concentrazione; raggiungimento di uno stato di mente attenta e quieta; apprendimento...

Aggiungi al comparatore

Prossime convocazioni

Mini-corso Meditazione Vipassanā
4.6 5 opinioni
Fondazione Maitreya
  • Corso
  • Milano
  • Livello base
  • 22 ott 2017
  • 16h - 3 Giorni

...soprattutto, della loro determinazione a imparare. L'esperienza ha comunque mostrato che risultati concreti non si fanno attendere. Risultati attesi...

Aggiungi al comparatore

Opinioni (9)

Mini-corso Meditazione Vipassanā

A
Alessandra Nardi
01/11/2013
Il meglio Un corso bellissimo per chi vuole avvicinarsi alla meditazione e imparare a guardarsi dentro. Lo staff molto competente e disponibile.

Da migliorare Non c'è nulla che non mi sia piaciuto.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Meditazione Vipassanā - corso annuale

R
Roberta Spaccapietra
02/07/2010
Il meglio Ineccepibile sotto tutti i punti di vista: ambientazione, organizzazione e contenuti. Un riconoscimento doveroso va a Flavio Pelliconi per la qualità ma soprattutto perchè il corso è accessibile in ogni senso e ad ogni livello. Pur nella sua continuità è esperienza, e stimolo, che si rinnova ogni volta.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Meditazione Vipassanā - corso annuale

C
cristiana scarparolo
26/06/2010
Il meglio Il corso mi è piaciuto. Nel tempo percepisco che quello che ho imparato, specie a livello inconscio, ha un impatto enormente positivo su di me e sulla mia vita.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Mini-corso Meditazione Vipassanā

D
domenico domez
26/06/2010
Il meglio Mi piacerebbe che nella sede di via Cenisio si possano fare anche ulteriori esperienze come al tempio (vedi meditazione distesa ecc..)

Consiglieresti questo corso? Sí.

Meditazione Vipassanā - corso annuale

D
domenico domez
26/06/2010
Il meglio Mi piacerebbe che nella sede di via Cenisio si possano fare anche ulteriori esperienze come al tempio (vedi meditazione distesa ecc..)

Consiglieresti questo corso? Sí.

Meditazione Vipassanā - corso annuale

L
Luca Scarano
26/06/2010
Il meglio Complimenti per il corso e soprattutto per la sua finalità. A presto

Consiglieresti questo corso? Sí.

Mini-corso Meditazione Vipassanā

R
Rosy
25/06/2010
Il meglio lo raccomando a chi come me non aveva alcuna esperienza. è un buon punto di partenza per cominciare la pratica....

Consiglieresti questo corso? Sí.

Mini-corso Meditazione Vipassanā

A
alessandro marchese
24/06/2010
Il meglio Devo dire che nella prima lezione ho imparato da Flavio a non giudicare, infatti il giudizio e la reazione gratuita e continua in ogni momento porta la persona alla distruzione della propria mente della propria anima. Questo non vuole dire che non bisogna giudicare o reagire bisogna farlo ma non in maniera continua e gratuita. QUESTO E' SUCCESSO PERCHE' HO CHIESTO:Flavio nella meditazione ho visto che mi fa male l'emisfero sinistro e la parte alta cosa significa? Lui mi ha risposto:non siamo qui per giudicare dobbiamo sospendere il giudizio. Qualita'/prezzo :l'offerta mensile e' veramente minima,ma quello che ho imparato NON HA PREZZO e mi e' utile nella vita di tutti i giorni . Ci sono altre cose che vorrei dire ma adesso devo andare. I giudizi sopraindicati per me sono inutili avrei sospeso il giudizio ma il computer mi ha obbligato. marchese alessandro

Consiglieresti questo corso? Sí.

Mini-corso Meditazione Vipassanā

L
Luca
23/06/2010
Il meglio Sinceramente, come prima esperienza non pensavo di restare così colpito riuscendo ad acquisire le basi della meditazione già dalla prima sera. Flavio Pelliconi (sapere, costanza, gentilezza e tecnica d'insegnamento unica); il tempio e tutta l'atmosfera intorno hanno reso il mini-corso praticamente perfetto. Ritornerò a settembre. Ciao!

Consiglieresti questo corso? Sí.

Professori

Chamtrul Lobsang Gyatso
Chamtrul Lobsang Gyatso
Rimpoce

Chamtrul Rimpoce, riconosciuto come la reincarnazione del 3° Chamtrul Pema Nangsel Dorje, a 14 anni prese i voti e si dedicò allo studio delle pratiche preliminari (Ngondro), del Tummo e dello Dzogchen. In seguito studiò i Sutra e i Tantra e conseguì il titolo di Dottore in Filosofia Buddhista. Ha fondato un Istituto di Filosofia Buddhista. Dal '96 insegna al monastero Zilnon Kagye Ling Nyingma a Dharamsala, in India, e diffonde il Dharma nel mondo, seguito e apprezzato da numerosi discepoli.

Collettivo Zen
Collettivo Zen
Ven.

La conduzione del corso è collettiva.

Flavio Pelliconi
Flavio Pelliconi
Insegnante

Nato a Milano nel 1950, Flavio Munikumāra, dopo oltre 30 anni di lavoro al Corriere della Sera, è in pensione. Formatosi alla scuola di Madre Sayama, discepola, collaboratrice e continuatrice del grande maestro birmano U Ba Khin, Flavio è stato, nell'85, tra i fondatori dell'Unione Buddhista Italiana, istituzione di cui è stato consigliere dall'87 al '90. Collabora con Fondazione Maitreya, Istituto di cultura buddhista, come autore e redattore delle riviste Paramita e Dharma ed è coordinatore e Dharma coach del Centro Maitreya di Milano.

Gedun Tharchin
Gedun Tharchin
Lama Geshe

Geshe Gedun Tharchin, nato nel 1963, ha studiato all’UNIVERSITÀ MONASTICA GADEN. Ha ricevuto l’ordinazione completa dal XIV Dalai Lama. Ha ricevuto la completa trasmissione del Sutrayana e Mantrayana nel Buddhismo della tradizione Geluk durante 18 anni di corso intensivo di formazione. Ha conseguito i gradi di Karam, Lopon e Lharam della Gelukpa University. Nel '93 gli è stato conferito il titolo di Geshe Lharampa. Dal '96 insegna filosofia e meditazione buddhista in Italia e all’estero. Dal 2012 ha ottenuto la cittadinanza itaiana.

Jean Paul Niel
Jean Paul Niel
Nejorpa

Jean Paul Niel, insegnante e ricercatore della via del Buddha, ha lungamente studiato e praticato nel lignaggio Kagyupa della tradizione Vajrayana. È stato discepolo di Kyabde Kalu Rinpoce e ha completato il tradizionale ritiro di Tre anni della Tradizione.

Maria Angela Falà
Maria Angela Falà
Prof.

Maria Angela Falà (Università di Roma), Presidente della Fondazione Maitreya, direttrice del trimestrale “Dharma” e vicepresidente dell'Unione Buddhista Italiana e dell’Unione Buddhista Europea.

Storia

La Fondazione Maitreya è stata costituita il 23 giugno 1987 a Roma con atto pubblico e ha ottenuto il riconoscimento civile con Decreto del Ministero per i Beni Culturali il 29 marzo 1991. La sua attività si svolge prevalentemente in campo interculturale e interreligioso con particolare interesse al rapporto tra cultura occidentale e culture asiatiche. Garanti della Fondazione Maitreya sono: * Gianpietro Sono Fazion, scrittore e artista * Francesco Gana, direttore Casa Editrice Astrolabio-Ubaldini * Maria Immacolata Macioti, ordinaria di Sociologia all'Università «La Sapienza» di Roma * Jean Paul Niel, insegnante di meditazione * Aldo Tollini, ordinario di lingua giapponese all'Università «Ca' Foscari» di VeneziaPresidente: * Maria Angela Falà

I vantaggi di studiare qui

La Fondazione Maitreya non fa capo ad alcuna delle scuole buddhiste ancor oggi esistenti, ma promuove e sviluppa gli insegnamenti buddhisti di ogni tradizione, favorendo l’inserimento del Buddhadharma nella cultura occidentale. Un aspetto che riveste grande importanza nel nostro pensiero è la compatibilità del Buddhadharma con il mondo occidentale e la necessità di creare le condizioni per realizzare la permeabilità fra le culture, convinti che attualmente stia prendendo forma un nuovo “veicolo”, che potremmo chiamare Buddhayana (“via del Buddha”), un buddhismo arricchito di ulteriore spessore — nella dimensione della solidarietà e della compassione — tramite l’incontro con l’esperienza cristiana.

Argomenti in cui è specializzato

I Centri Maitreya, le cui attività non hanno scopo di lucro né di proselitismo, operano per la divulgazione della conoscenza della meditazione e della cultura buddhista di tutte le tradizioni con spirito unitario, umanitario, universale e improntato alla pratica nonché al dialogo con tutti i credenti e non credenti di qualunque (o di nessuna) via spirituale.