Istituto Alfred Adler di Milano

Istituto Alfred Adler di Milano

Descrizione

L'Istituto Alfred Adler di Milano promuove studi, ricerche, pubblicazioni e eventi scientificì; organizza corsi informativi e formativi ispirati all'orientamento della Psicologia Individuale di Alfred Adler.
L'attività di studio, approfondimento ed aggiornamento delle tematiche della Psicologia Individuale è articolata in Corsi, Seminari teorico-esperienziali, Convegni.
L'Istituto collabora, con altre Istituzioni ed Agenzie formative, nazionali ed internazionali, alla realizzazione di Convegni, Conferenze e Congressi.
Cura la pubblicazione di testi sulla psicologia adleriana e le possibili applicazioni in ambito clinico, sociale e transculturale.
L'Istituto gestisce la formazione degli Psicoterapeuti attraverso la Scuola di specializzazione post-universitaria riconosciuta, nel 2000, dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (M.I.U.R.).
Direttore e responsabile legale della Scuola è il Dr Alberto MASCETTI, Neuropsichiatra, Psicoterapeuta, Analista, Didatta Ufficiale e Vicepresidente della Società Italiana di Psicologia Individuale, Direttore dell'Istituto Alfred Adler di Milano.
Vicedirettore e responsabile didattico della Scuola è il Dr Giuseppe FERRIGNO, Psicologo, Psicoterapeuta, Analista e Didatta Ufficiale della Società Italiana di Psicologia Individuale.
La formazione permanente degli psicoterapeuti adleriani ed il loro aggiornamento sono garantiti da regolari incontri di approfondimento e discussione su Teoria e Tecnica della metodologia con particolare riferimento alle richieste emergenti di psicoterapia ed alle nuove espressioni del disagio psicologico.
Dal 2003, in qualità di provider del Ministero della Salute per l'Educazione Continua in Medicina (ECM), l'Istituto attiva Seminari per l'aggiornamento di Medici e Psicologi.




Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

...Elemento centrale della teoria adleriana è lo studio dell'uomo come parte di una struttura comunitaria all'interno della quale ogni singolo individuo interagisce... Impara:: Trattamento psicologico...

  • Scuola di specializzazione
  • Milano
  • 4 Anni
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

3.800 
IVA inc.

Storia

Fondato l'8 marzo del 1981 da Francesco Parenti e Pier Luigi Pagani, l'Istituto Alfred Adler di Milano è nato, per garantire la formazione degli psicoterapeuti di indirizzo adleriano..
Francesco Parenti, insieme con Pier Luigi Pagani, costitusce nel 1969 la S.I.P.I., Società Italiana di Psicologia Individuale. Il successivo contatto con Kurt Adler, figlio di Alfred e rappresentante negli U.S.A. della Scuola adleriana, ufficializza la nascita dell'adlerismo in Italia.
Nel 1970, nel corso dell'XI Congresso Internazionale di Psicologia Individuale, la S.I.P.I. è accolta come member-group della I.A.I.P. , l'International Association of Individual Psychology.
Dal 1973 è pubblicata con regolarità la Rivista di Psicologia Individuale che ha lo scopo di rendere noti i risultati delle ricerche alderiane in ambito psicodinamico e di fornire informazioni sulla Società, sui corsi teorico-pratici, organizzati annualmente, sulle riunioni, sui seminari e sui convegni.
Nel 1978 alla Rivista si affiancano i "Quaderni della Rivista di Psicologia Individuale", a contenuto monografico.
Nel 1981 Parenti e Pagani fondano l'Istituto Alfred Adler di Milano per promuovere studi, ricerche, pubblicazioni e manifestazioni scientifiche e per garantire la qualità della formazione degli psicoterapeuti adleriani. L'Istituto è diretto dal prof. Parenti fino alla sua morte avvenuta nel 1990.
Dal 1990 al 2012 la direzione dell'Istituto Alfred Adler è assunta dal Dr. Pagani, che nel 2000 fonda la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Dinamica per Medici-chirurghi e Psicologi. Attuale Direttore dell'Istituto e della Scuola adleriana di psicoterapia è il Dr Mascetti, Neuropsichiatra, Didatta Ufficiale e Vicedirettore della Società Italiana di Psicologia Individuale.

I vantaggi di studiare qui

Il modello teorico-pratico individualpsicologico, di impostazione psicodinamica, sociale e transculturale, permette interventi nel campo della clinica terapeutica, della psicopedagogia, del counseling, della diagnosi psicologica, rispondendo alle richieste della società in continua trasformazione.
La Scuola Adleriana di Psicoterapia si propone come un laboratorio di socialità. Particolare attenzione è data all'interattività tra docenti e allievi e alla trasmissione dei contenuti formativi, al confronto e alla cooperazione e pertanto le classi sono costituite da un massimo 15 allievi selezionati in base alla valutazione dei titoli e ad un colloquio motivazionale.
L'attività del tutor, la verifica dell'apprendimento, la supervisione di casi, la formazione all'uso di strumenti psicodiagnostici (Rorschach, T.A.T., Mtest, Wechsler, ...) consentono di acquisire, fin dall'inizio dei corsi, la possibilità di sperimentarsi nella pratica professionale.
Nel corso del primo anno l'attenzione è rivolta al conseguimento di una corretta metodologia; dal secondo anno sarà possibile effettuare le prime interpretazioni in chiave adleriana prendendo spunto da situazioni, reali o letterarie, storiche o di attualità, che rientrano nell'ambito degli interessi dello specializzando.
Il tirocinio, effettuato nei Servizi di psicologia, di neuropsichiatria e nelle strutture socio-sanitarie convenzionate con la Scuola, consente di avviare la propria operatività con l'ausilio dei supervisori della Scuola.
Le lezioni teoriche sono affiancate da letture, guidate dai tutors, utili ad approfondire temi di psicologia, psichiatria, neuropsicologia e neuroscienze correlati alla teoria adleriana.
Tra le attività promosse dalla Scuola sono da segnalare i seminari teorico-esperienziali, condotti da docenti interni ed esterni, che hanno lo scopo di completare la formazione degli specializzandi, promuovendo la discussione e il confronto con le altre scuole di psicoterapia. Questi seminari, aperti anche ai laureandi in Medicina ed in Psicologia, rappresentano un'occasione di approfondimento e di aggiornamento nell'ambito della formazione continua degli psicoterapeuti.

Argomenti in cui è specializzato

L'Istituto Alfred Adler di Milano cura la formazione degli Psicoterapeuti adleriani e l'aggiornamento continuo della pratica professionale degli specialisti associati.
La Scuola Adleriana di Psicoterapia dell'Istituto Alfred Adler di Milano, riconosciuta dal M. I. U. R. nel 2000, trasmette le conoscenze teoriche e le tecniche cliniche della Psicologia Individuale di Alfred Adler.
Sono ammessi alla Scuola di Specializzazione i Laureati in Medicina o in Psicologia, iscritti ai rispettivi albi professionali o che conseguano il titolo di abilitazione nella prima sessione utile dopo l'inizio effetivo dei corsi.
Il programma della Scuola si articola in:
PRIMO ANNO
Attività di base
- Psicologia generale
- Psicologia dello sviluppo
- Psicologia sociale e delle relazioni interpersonali
- Psicologia della personalità e delle differenze individuali
- Storia della Psicologia e della Psichiatria
- Tecniche di indagine della personalità
Attività caratterizzanti
- Teoria della Psicologia Individuale Comparata (I)
- Psicodiagnostica adleriana (I)
SECONDO ANNO
Attività di base
- Antropologia - Psicologia transculturale
- Principali modelli di psicoterapia
- La Psicologia Individuale, la Psicologia del Sé e le altre scuole
a indirizzo socio-culturale
- Tecniche di indagine della personalità
- Neuropsicofisiologia
- Psicopatologia dello sviluppo
Attività caratterizzanti
- Teoria della Psicologia Individuale Comparata (I)
- Psicodiagnostica adleriana (I)
TERZO ANNO
Attività di base
- Psicopatologia generale, Psichiatria dinamica ed elementi di
psicofarmacologia (I)
Attività caratterizzanti
- Teoria della Psicologia Individuale Comparata (III)
- Psicodiagnostica adleriana (III )
- Metodologia e tecnica della psicoterapia adleriana (I)
- Counseling adleriano e interventi in situazioni di emergenza (I)
- Le psicoterapie brevi
- Psicoterapia dell'età evolutiva
QUARTO ANNO
Attività di base
- Psicopatologia generale, Psichiatria dinamica ed elementi di
psicofarmacologia (II)
Attività caratterizzanti
- Teoria della Psicologia Individuale Comparata (IV)
- Psicodiagnostica adleriana (IV)
- Metodologia e tecnica della psicoterapia adleriana (II)
- Psicoterapia adleriana di gruppo (II)
- Psicoterapia dell'età evolutiva
- Psicoterapia dell'anziano
- Psicoterapia delle dipendenze

La Formazione pratica è attuata fin dal primo anno con supervisioni su casi, presentati dagli studenti o proposti dai docenti, simulazioni, tutoring.
Il monte ore annuo si articola in 300 ore di attività didattiche e 200 ore di tirocinio in strutture o servizi accreditati; seminari interni di approfondimento e seminari e convegni esterni alla scuola sono valutati come crediti formativi.
I seminari interni, proposti nel corso dell'anno accademico, hanno anche lo scopo di favorire il confronto ed il dibattito teorico e metodologico tra gli specialisti, oltre a garantire il costante aggiornamento della disciplina ed il suo adeguamento alle richieste emergenti.