Società Nazionale di Salvamento

Società Nazionale di Salvamento

Descrizione

Centro di formazione specializzato per salvamento acquatico nella figura professionale di riferimento del Bagnino di salvataggio e dell'Istruttore di nuoto. Corsi specializzati di BLS con Defibrillatore e Oxygen riconosciuti IRC-Com

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

Corso di Bagnino di salvataggio specializzato Società Nazionale di Salvamento

...Obiettivo del corso: All'esame finale scritto, orale epratico. Rivolto a: persone ambosessi di età compresa tra i 16 e 55 anni. A persone ambosessi... Impara:: Attività acquatiche, Bagnino di salvataggio...

  • Corso
  • Verona
  • 2 Mesi
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

350 
IVA inc.
Corso di Istruttore di Nuoto Società Nazionale di Salvamento

...Le lezioni saranno tenute dall’équipe di Docenti specializzati della Società Nazionale di Salvamento. Per accedervi sono previste prove acquatiche di selezione... Impara:: Attività acquatiche, Istruttore di nuoto...

  • Corso
  • Verona
  • 2 Mesi
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

350 
IVA inc.

Storia

La Società Nazionale di Salvamento, con sede centrale a Genova, venne fondata il 17 luglio del 1871 da un gruppo di emeriti cittadini, tra i quali il Professor Maragliano, inventore del vaccino antitubercolare; cinque anni dopo, il 19 aprile, venne riconosciuta Ente Morale con Regio Decreto a firma del Re Vittorio Emanuele II per i meriti acquisiti nelle numerose azioni di salvataggio e per lo sviluppo della sicurezza della vita in mare.
Come si evince dalle pagine dell’Albo d’Onore, la Società ha visto nella propria vita l’adesione di numerose personalità, che hanno accettato la Presidenza Onoraria: Re Vittorio Emanuele II nel 1874, Re Umberto I nel 1878, Re Vittorio Emanuele III nel 1900 e l’ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini. Altri numerosi ed illustri personaggi che hanno scritto la storia d’Italia, aderirono alla Società, manifestando così il loro concreto contributo al sodalizio con la qualifica di Soci Onorari: Giolitti, Rattazzi, Salandra, Orlando, Sella, Brin, Nitti, Durand De La Penne, tutti i ministri della Real Casa, Giuseppe Garibaldi e Guglielmo Marconi.
Nel 1918 una circolare del Ministero dei Trasporti Marittimi e Ferroviari imponeva alle Capitanerie di Porto del regno di fare obbligo di comprovare l’idoneità nel nuoto, nella pratica del primo soccorso e nella respirazione artificiale, a tutto il personale addetto agli stabilimenti balneari. Le Capitanerie di Porto si rivolsero alla S.N.S. che, dopo un propedeutico corso ed un esame di idoneità, rilasciava un brevetto di Soccorritore di spiaggia, antesignano del Bagnino di salvataggio.
La S.N.S. ha l’indubbio merito di avere svolto opera di stimolo rispetto al potere legislativo: infatti già nel 1932 ottenne, oltre all’autorizzazione con Legge dello Stato di qualificare i Bagnini in servizio presso gli stabilimenti balneari anche l’esclusiva a rilasciare il Brevetto di Nuoto e Voga ai marittimi che necessitano del Libretto di navigazione. Il Brevetto di Bagnino di salvataggio è riconosciuto titolo equipollente.
La Società Nazionale di Salvamento è stata quindi, in assoluto, la prima al mondo a professionalizzare la qualifica di Bagnino di Salvataggio.
La S.N.S., in quasi 140 anni di attività ha svolto un’opera lodevole sia nella prevenzione che in un settore altamente qualificante quale quello della Protezione Civile in caso di calamità naturali: alluvioni, inondazioni, terremoti, ecc……(ad esempio: la partecipazione dei volontari in occasione dell’alluvione del Polesine, i terremoti del Friuli, dell’Irpinia, ecc..).
La S.N.S. è presente su tutto il territorio Nazionale con oltre 220 Sezioni ed è collegata con Associazioni di salvataggio di tutto il mondo.

I vantaggi di studiare qui

Migliore preparazione nel settore.

Argomenti in cui è specializzato

salvamentoacquatico