Teatro Potlach

Teatro Potlach

Descrizione

Potlach vuol dire scambio, baratto, spreco. È un termine delle tribù nordamericane del nord-ovest, si riferisce alle grandi feste d'inverno, che duravano più giorni e solennizzavano ricorrenze speciali, con canti danze mascherate e banchetti, e un numero infinito di invitati; e terminavano con larga distribuzione di doni agli invitati in cui si esaurivano talvolta tutti i beni del donatore. Il Teatro Potlach, fondato nel 1976 a Fara Sabina (Rieti), svolge attività di ricerca e sperimentazione teatrale.

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

...Ha diretto numerosi stages di formazione per cantanti, attori e danzatori e ha tenuto incontri teorici e pratici per gli studenti di Università e Accademie... Impara:: Regia teatrale...

  • Corso
  • FarIn Sabina
  • 13 Giorni
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

750 
+IVA

...visioni ai suoi spettatori. La città muta, la città dei suoni, la città riflessa sono i nomi che ho dato ad alcune città immaginarie attraverso le quali...

  • Corso
  • FarIn Sabina
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo

...é rivolto ad un numero massimo di 10 partecipanti. L’orario ed il programma di lavoro saranno stabiliti di volta in volta, si richiede comunque la disponibilità...

  • Corso
  • FarIn Sabina
  • 7 Giorni
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo
Racconti di Sabbia Teatro Potlach

...in una situazione di relazione con se stesso e con ciò che lo circonda, in un dialogo continuo che consente all’attore di modulare la propria presenza...

  • Corso
  • FarIn Sabina
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo
Voce e Clown Teatro Potlach

...Rivolto a: Attori professionisti e non, danzatori, studenti, ed appassionati che desiderano iniziare un percorso teatrale di studio, di conoscenza...

  • Corso
  • FarIn Sabina
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

Chiedi il prezzo

Professori

Daniela Regnoli
Daniela Regnoli
Docente

Nel 1976 fonda il Teatro Potlach insieme a Pino Di Buduo, regista e direttore del teatro. Da allora il suo percorso di attrice si identifica con il percorso artistico del Teatro Potlach. Partecipa a tutti gli spettacoli prodotti e conduce un’intensa attività pedagogica in scuole di ogni ordine e grado, in seminari teorico-pratici per giovani allievi e in conferenze e dimostrazioni di lavoro in collaborazione con diverse Università italiane e straniere.

Eugenio Barba
Eugenio Barba
Docente

Emigra giovanissimo in Norvegia. Si reca dopo in Polonia dove segue Jerzy Grotowski presso il suo Teatro Laboratorio. Nel 1964, a Oslo, crea l’Odin Teatret. Nel 1966 emigra con il suo gruppo teatrale a Holstebro, in Danimarca. E' del 1976 il suo manifesto sul Terzo Teatro. Nel 1980 fonda l’I.S.T.A. (International School of Theatre Anthropology), una università itinerante di attori, danzatori, musicisti e teorici interessati alla ricerca sui fondamenti della presenza scenica.

Hernàn Genè
Hernàn Genè
Docente

Hernàn Gené è un attore, regista, drammaturgo e pedagogo di origine argentina. Dal 1984 esplora il terreno dell’arte del Clown, occupandosi intensamente di teatro comico alla ricerca di nuove forme espressive. Lavora come docente dal 1985 in America Latina e in Europa. A Madrid, dove vive e lavora, ha fondato e dirige la compagnia Extra-Vagante Teatro con il patrocinio del Centro Latino-America di creazione e ricerca teatrale (CELCIT).

Michele Monetta
Michele Monetta
Docente

Michele Monetta studia Mime Corporel con il M°Etienne Decroux e si perfeziona all’Ecole de Mime Corporel Dramatique. Frequenta la Ecole National du Cirque “Fratellini”. Dal 1976 ad oggi è stato attore, mimo, mimografo e regista e autore di testi per ragazzi. Ha seguito i corsi di Pedagogia Teatrale diretti a Parigi da Monika Pagneux. Ha diretto numerosi stages di formazione per cantanti, attori e danzatori e ha tenuto incontri teorici e pratici per gli studenti di Università e Accademie.

Nathalie Mentha
Nathalie Mentha
Docente

Partecipa alla Scuola Teatro del clown svizzero Dimitri a Verscio. Nel 1978 si diploma e nel 1979 incontra il Teatro Potlach, e comincia la sua formazione con pedagoghi di fama internazionale. Da allora vive in Italia e lavora in modo stabile come attrice nelle produzioni del Teatro Potlach. Svolge da 27 anni un’intensa attività pedagogica sia in Italia che all’estero. Nel 1994 a Napoli Nathalie Mentha riceve il premio "Tassello d’argento" come migliore interprete non protagonista.

Parvathy Baul
Parvathy Baul
Docente

Studia canto e danza tradizionale sin da bambina sviluppando un profondo interesse per la cultura tradizionale del suo paese, rivolgendosi soprattutto alla tradizione Baul. Il suo teatro è composto dalla narrazione delle antiche storie, dentro cui confluiscono la musica e la danza. Dal 2000 viaggia in India e in molti paesi europei, partecipando a numerosi festival.

Storia

Il Teatro Potlach è stato fondato nel 1976 e sceglie di allontanarsi da Roma per stabilire la propria sede a Fara Sabina, un villaggio medioevale a 35 minuti da Roma.Dal 1987 a oggi il Teatro Potlach svolge un'attività di formazione attraverso seminari, workshops, laboratori in Italia e nel mondo, diffondendo i suoi spettacoli e le attività pedagogiche ad essi associati in America del Sud:Argentina, Brasile, Uruguay, Messico, Paraguay, Perù.Dall'anno 1991 ad oggi, il Teatro Potlach presenta il progetto internazionale "Le Città Invisibili", un evento spettacolare multimediale basato sulla ricerca antropologica e architettonica sulla città.Il Teatro Potlach viene riconosciuto dal Ministero del Turismo e dello Spettacolo per l'alta qualità teatrale come uno dei 25 teatri italiani iscritti nell'elenco speciale per la Ricerca e la Sperimentazione.Nel 2005 il Teatro Potlach diventa "Laboratorio satellite del Centro Ateneo - Università La Sapienza".

Argomenti in cui è specializzato

Ricerca e Sperimentazione Teatrale.