Università degli Studi di Napoli Federico II

Università degli Studi di Napoli Federico II

Descrizione

La comunicazione scientifica è uno scambio di informazioni tra mondi diversi, quello della scienza e quello sociale, politico, economico ed industriale.Poiché lo scienziato si trova a interagire con esperti di altre discipline e settori, è sempre più importante creare un codice comune che permetta di condividere le conoscenze in vista di un obiettivo collettivo.La divulgazione scientifica invece è un ponte tra il mondo della scienza e degli esperti e il pubblico generico. La scienza può essere resa comprensibile a tutti.Lo scopo del divulgatore è quello di semplificare il linguaggio e portare esempi concreti pur mantenendo il rigore dei contenuti.Per farsi una propria opinione che permetta di prendere una decisione consapevole bisogna avere un minimo di conoscenza, altrimenti si tratterà sempre di una scelta passiva o di una reazione emotiva.In Italia, rispetto alla cultura anglosassone, scontiamo ancora le conseguenze di una tradizione che operava una rigida separazione tra scienze umane e naturali.Nel nostro paese, comunque, a partire dagli anni '80 si è registrato il boom della divulgazione scientifica con la nascita di riviste quali Quark, Focus, Le Scienze, Newton, e di trasmissioni televisive di successo come Quark sulla cui scia sono nati altri programmi: La macchina del Tempo, Geo & Geo, Gaia, Ulisse, Sfera.

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

Master in Comunicazione e Divulgazione Scientifica Codis Università degli Studi di Napoli Federico II

...la terra, la vita umana, trattati in chiave evoluzionistica. Il Giovedì: un sociologo o un comunicatore presentano un evento scientifico, evidenziando... Impara:: Media online, Stampa scritta, Media management...

  • Master universitario di primo livello
  • Napoli
  • 975 ore di lezione
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

2.500 
+IVA