118 Sovraintendenti nella Polizia di Stato

Qsce di Osvaldo Irace
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Online
Descrizione

Informazione importanti

Cosa impari in questo corso?

Polizia di stato

Programma

Nel mondo della formazione, ed in particolare dell'e-learning, skilltest.it rappresenta un'assoluta novità. Si tratta di una piattaforma tecnologica che consente la verifica ed il miglioramento della preparazione necessaria per affrontare un concorso pubblico attraverso la somministrazione di una vera e propria simulazione a tempo e con un chiaro ed esauriente riepilogo finale.

In esso sono indicati: il tempo impiegato, le domande cui si è risposto correttamente, le domande cui si è risposto in maniera errata nonchè, per ciascuna domanda, una esaustiva spiegazione.

Inoltre al termine di ogni prova il sistema indica il punteggio medio ed il tempo medio impiegato per quella stessa prova così da poter mettere a confronto le proprie capacità con quelle degli altri.

Grazie ai prezzi competitivi e alla cura che skilltest.it riserva a ciascun cliente, esso è divenuto leader in Italia nel settore dei portali della formazione mediante quiz.

Un pacchetto di test su skilltest costa solo 6 euro mentre 4 pacchetti solo 18 euro. Con essi puoi simulare veramente la prova preselettiva confrontandoti anche con il fattore tempo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------
Ecco di seguito un estratto del bando:

indetto il 12° concorso interno, per titoli ed esame scritto e superamento di successivo corso di formazione professionale, a 116 posti per la nomina alla qualifica di vicesovrintendente del ruolo dei sovrintendenti della Polizia di Stato.
Le assegnazioni ai vari Uffici verranno effettuate secondo il piano di ripartizione provinciale stabilito sul bando stesso.
Può partecipare al concorso il personale del ruolo degli assistenti ed agenti della Polizia di Stato che abbia compiuto quattro anni di effettivo servizio alla data del 31 dicembre 2002.

Lo svolgimento del concorso prevede:
a) prova scritta;
b) valutazione dei titoli;

Nel Bollettino Ufficiale del personale del Ministero dell'Interno del 14 gennaio 2010 verrà data comunicazione del giorno, dell'ora e delle sedi in cui i candidati dovranno presentarsi per sostenere la prova scritta del concorso.
Tale comunicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati. Il candidato che non si presenti nel luogo, nel giorno e nell'ora stabiliti per sostenere la prova scritta è escluso dal concorso
La prova scritta d'esame consiste in risposte ad un questionario articolato su domande tendenti ad accertare, prevalentemente, il grado di preparazione professionale dei candidati.
A ciascun candidato viene somministrato un questionario contenente ottanta quesiti con quattro risposte per ciascuno di essi, vertenti per il 20% su argomenti di cultura generale e, per la restante parte, su materie professionali. Il tempo massimo per lo svolgimento della prova è di sessanta minuti.
I questionari sono formulati come domande dirette cui deve corrispondere una ed una sola delle quattro risposte.
Le materie che possono formare oggetto del questionario sono le seguenti: italiano, storia d'Italia a partire dal 1815, geografia fisica, politica ed economica dell'Italia, educazione civica, diritto penale, procedura penale, legislazione di pubblica sicurezza e leggi speciali, ordinamento e regolamenti dell'Amministrazione della pubblica sicurezza.
La prova si intende superata se il candidato riporta una votazione non inferiore a 60 punti. La votazione massima attribuibile alla prova scritta è di 100 punti.
La valutazione complessiva di ciascun candidato è data dalla somma della votazione riportata nella prova scritta e del punteggio attribuito ai titoli.
A parità di punteggio prevalgono, nell’ordine, la qualifica, l’anzianità di qualifica, l’anzianità di servizio e la maggiore età.
Gli assistenti capo vincitori del concorso interno per titoli ed esame scritto, già vincitori del concorso interno per titoli, indetto con D.M. 31 ottobre 2008, ed ammessi alla frequenza del corso di formazione professionale, sono esclusi dalla graduatoria del presente concorso.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto