2° Anno Biennio Qualifica di Estetista

La Sorgente Associazione
A Savona

3.300 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Savona
  • 900 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Al termine del corso sosterrai un esame davanti ad una commissione nominata dalla Provincia di , superato il quale otterrai la qualifica di Estetista.Il percorso formativo che seguirai durante il corso ti consentirà di acquisire  le nozioni teoriche  e pratiche che ti permetteranno di inserirti nel mercato del lavoro e di essere assunta  come dipendente presso un'azienda nel settore dell'estetica.
Rivolto a: chi ha già frequentato il 1º anno di corso di estetica ed intende conseguire la qualifica di  Estetista.Ai soggetti che credono nello sviluppo futuro del settore estetico ed intendono proseguire gli studi in tale direzione, frequentando poi il terzo anno ed acquisire la specializzazione e poter  intraprendere in seguito l'attività in proprio. Potrai inoltre accedere ai corsi superiori di  estetica olistico naturopatica, che si svolgono regolarmente presso la sede della nostra scuola  di Savona.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Savona
Via La Rusca, 1R, 17100, Savona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

-aver assolto la scuola dell'obbligo.-aver frequentato il 1° anno del biennio ed al termine del quale essere ritenuto idoneo a frequentare il 2° anno.

Programma

BIOLOGIA GENERALE E ANATOMIALa cellula: caratteristiche generali, citoplasma, organuli citoplasmatici, membrana plasmatica, nucleo, attività cellulari, movimento, metabolismo, accrescimento e riproduzione (mitosi e meiosi), senescenza e morte cellulareI tessuti: definizione di tessuto, istogenesi, tessuti epiteliali, tessuti connettivi, muscolari, tessuto nervoso.I tessuti epiteliali, epiteli di rivestimento, monostratificati, pluristratificati, epiteli ghiandolari esocrini, endocrini, uni e pluri cellulari, epiteli particolarmente differenziati.I tessuti connettivi propriamente detti, lassi, compatti, tessuto cartilagineo. Tessuto osseo, endotelio, sangue e linfaIl tessuto muscolare: striato, liscio, cardiaco.Il tessuto nervoso: cellule nervose propriamente dette, t essuti di sostegno.APPARATO MUSCOSCHELETRICOGeneralità sulle ossa: testa, tronco, arti.Articolazioni: testa, tronco, arti.Muscoli: testa, tronco. artiAPPARATO GASTROENTERICO (cenni anatomici e funzionali): Generalità, Cavo orale, Ghiandole salivari, Faringe, Esofago, Stomaco, Intestino tenue, Fegato, Pancreas, Colon.Il metabolismo: protidi, glucidi, lipidi, I nutrienti.APPARATO RESPIRATORIO (cenni anatomici e funzionali): Naso, Laringe, Trachea, Bronchi, Polmoni.APPARATO URINARIO: Reni, Calici e uretere, Vescica, Uretra.APPARATO GENITALE: Testicoli, Uretra, Prostata, Pene, Ovaie, Tube di falloppio, Utero, Vagina.APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO (cenni di anatomia e fisiologia): Cuore, Circolo arterioso: generalitàCircolo venoso: generalitàCircolo linfatico: generalitàAPPARATO ENDOCRINO (cenni di anatomia e fisiologia): Ipofisi ed epifisi, Tiroide, paratiroidi, Pancreas endocrino, Surrenali.SISTEMA NERVOSO (cenni di anatomia e fisiologia): Centrale, Periferico, Simpatic.oORGANI DI SENSO: La vista, L’udito, L’olfatto, Il gusto, Il tatto.FISIOMORFOLOGIA DELLA CUTE E PATOLOGIE CUTANEELA CUTE: Caratteri macroscopici, Caratteri microscopici, Fisiologia e fisiopatologia, Lesioni elementari: primarie,secondarie, alterazioni della pigmentazione, Lipodistrofia edematosa fibrosclerotica, magliature:Definizione, fisiopatologia, cause, forme comuni, trattamenti, Semeiotica dermatologica, Dermatiti: da agenti fisici e chimici, da parassiti, da miceti, virali, piogeniche.ANNESSI CUTANEI: Unghie: aspetti morfofunzionali, alterazioni ungueale, lesioni da causa esterna, alterazioni ungueali in corso di dermatosi, alterazioni ungueali da farmaci.ALIMENTAZIONEValore plastico ed energetico dei singoli principi nutritivi, Distribuzione dell’acqua nell’ organismo, Supporti dietetici da associare al trattamento dei principali inestetismi della pelle, Cenni sull’ alimentazione in alcune condizioni patologiche.CHIMICA GENERALE E CHIMICA ORGANICACOSMETOLOGICA E CONOSCENZA DEI PRODOTTI COSMETICIConcetto di materia, sostanze, corpo, Stati di aggregazione della materia: solido, liquido, gassoso, Passaggi di stato, Sostanze omogenee ed eterogenee: sospensioni, emulsioni, miscele meccaniche, soluzioni, soluzioni colloidali, Atomi e molecole, ioni, Simboli e formule, Legami chimici, Principali composti inorganici: ossidi, ossidi acidi, idrossidi o basi, acidi, Sali, Dissociazione elettrolitica, Acidità e basicità, Misura del pH, Il pH dei prodotti cosmetici, Principali composti organici e loro applicazione nel campo dei cosmetici, Idrocarburi, alcoli, aldeidi, chetoni, acidi grassi, saponi, eteri, esteri, gliceridi, grassi, amminoacidi, Formula di base di un prodotto cosmetico: igienica, eutrofica, estetica, Prodotti cosmetici viso e corpo, Cosmetici speciali: fiale, maschere, olii essenziali, Cosmetici da trucco, Deodoranti e antitraspiranti, Epilanti e depilanti, Filtri solari e prodotti solari, ProfumiELETTROLOGIAIntroduzione alle scienze di osservazione e scienze sperimentali.Fisica ed elettrologia, Concetti generali di elettricità’, I principali effetti della corrente elettrica, Effetto chimico, Effetto magnetico, Effetto termico, Effetto luminoso, Effetto meccanico, Effetto fisiologico (ionoforesi), Varie specie di correnti e loro impiego in apparecchi di uso estetico e medico, Correnti continue, Caratteristiche della corrente continua, Effetti fisiologici delle correnti continue, Correnti galvanicheDisincrostazione cutanea, Ionoforesi, Apparecchi generatori di corrente galvanica, Correnti alternate e correnti pulsanti, Corrente pulsante, Effetti fisiologici dati dalle correnti alternate e pulsanti, Correnti faradiche e generatori di correnti faradiche, Correnti pseudo-faradiche e correnti a bassa frequenza, Correnti ad alta, frequenza, Proprietà delle correnti ad alta frequenza, Le onde elettriche in estetica, Apparecchiature a norma di legge, Apparecchiature utilizzate in estetica: usi e funzioni.TECNICA PROFESSIONALETEORIA E PRATICAPREPARAZIONE: Mansioni e responsabilità dell’estetista, Norme pratiche di comportamento da tenersi durante le prestazioni, Norme igieniche personali e ambientali da seguire durante i trattamenti, Conoscenza degli accessori personali e ambientali per svolgere i trattamenti estetici, Conoscenza approfondita dei vari prodotti cosmetici in uso, Apparecchiature e accessori per ogni singola cabina di lavoro, Come imparare a riconoscere e distinguere le alterazioni estetiche, Preparazione del lettino, dell’ambiente di lavoro, Scelta dei prodotti indispensabili per il tipo di lavoro da svolgere, Scelta delle apparecchiature adeguate e degli eventuali accessori, Materiale occorrente per rilevare gli inestetismi, Preparazione della cliente al trattamento, Esame estetico della pelle, Individuazione degli inestetismi: cause, effetti, programma di lavoro, Tipi di trattamenti da svolgere e loro sequenze, Compilazione della cartellina tecnica personale della cliente recante tutte le informazioni rilevate dall’esame e programma di lavoro, Eventuali consigli per il trattamento a casa.TRATTAMENTO VISO: Conoscere l’importanza della cura del viso: per noi stessi, nei rapporti interpersonali e di lavoro. Il viso trasmette messaggi attraverso gli inestetismi: imparare a conoscerli ed a correggerli. Fasi di lavoro per un trattamento viso normale, Scelta del detergente, Predetersione e detersione profonda di viso, collo, decolletè, occhi, bocca. Tecnica dei movimenti, Esame della pelle e sua classificazione: fine, spessa, grossa e carnosa. Rilevazione degli inestetismi più frequenti, colorito, spessore, disordini della secrezione sebacea, alterazioni circolatorie locali disidratazione e alipia, segni di invecchiamento cutaneo, ecc.Compilazione della scheda dermografica della cliente, Depilazione delle sopracciglia ed eventuali correzioni, Eliminazione di eventuali peli sparsi (baffetti, ecc.) con pinzetta o cera, Esfoliazione con disincrostante e con vaporizzazione, Rilassamento della cliente, Detossinazione della cute, Massaggio, Spremitura o eliminazione delle impurità- comedoni-grani di miglio-ecc., Tonificazione con prodotto specifico e metodo di applicazione: a battola, a sfioramento, ad impacco, a tamponamento, con nebulizzatore, Normalizzazione della pelle con prodotti appropriati: nutrienti, antirughe, idratanti, emollienti, decongestionanti, stimolanti, rassodanti, detossinanti, tonificanti, sebo-normalizzanti, Scelta, preparazione della maschera e tecnica di applicazioneProtezione della pelle, Mantenimento a casaMASSAGGIO DEL VISO: Massaggio estetico completo per il viso: viso, collo, decolletè, Tipi di massaggio: tonificante, modellante, drenante, Tecnica dei movimenti, Eventuali controindicazion, Massaggio modellante base del viso, Tipo di manualità, Sequenze di lavoro, Manualità: sfioramento, stimolazione, impastamento, svuotamento, tonificazione, modellamento.MANICURE ESTETICO: La mano nella pratica estetica, Tipologia delle unghie, Problematiche delle unghie e della mano, Le fasi della manicure estetica.PEDICURE ESTETICO: Il piede e le sue principali deformazioni, Callosità e duroni, Trattamento delle metatarsalgie, Le unghie dei piedi e le loro alterazioni, Emorragie, emostatici, sostanze antisettiche, Le fasi del pedicure estetico.TRATTAMENTO ESTETICO DEL CORPO: Il corpo esprime un preciso linguaggio: quale? Osservazione, conoscenza, approfondimento degli inestetismi corporei e dei prodotti specifici d’usoDEPILAZIONE A CALDO E A TEMPERATURA CORPOREA: Materiale occorrente per la depilazione, Tipi di apparecchi scalda cera, istruzioni ed uso, Tipi di cera e modalità di preparazione, Prodotti indispensabili per la preparazione ai trattamenti, Prodotti indispensabili post trattamento per la normalizzazione dei tessuti, Indicazioni e controindicazioni per la depilazione, Spiegazioni sulle eventuali reazioni negative dovute allo strappo di peli e prevenzione delle stesse.TRATTAMENTO DI ESFOLIAZIONE PARZIALE O TOTALE AL CORPO: L’importanza dell’esfoliazione, I vari metodi di applicazione, Conoscenza dei prodotti di uso.CONOSCENZE SUL MASSAGGIO ESTETICO DEL CORPO: L’importanza del massaggi estetico del corpo, Norme fondamentali del massaggioI tipi di massaggio, Controindicazioni al massaggio e zone interdette, Durata del massaggio, Fasi del massaggio e tecnica delle varie manualità, Applicazione dei prodotti sul corpo, Manualità: impastamento, stimolazione, frizione, vibrazione, pompaggio, scollamento, pressione, bonificazione, modellamento, svuotamento.TRUCCOOrigine e storia del trucco, Conoscenza ed importanza del trucco come equilibratore di imperfezioni, L’importanza di valorizzare un volto, Approfondimento sul materiale occorrente per il trucco, Conoscenza e modalità d’uso dei prodotti cosmetici per il trucco, Visualizzazione delle varie conformazioni del viso, Analisi delle imperfezioni del viso, Eventuali correzioni da apportare, Scelta dei colori, Tecniche di applicazione, Individuazione del tipo di trucco e dei prodotti occorrenti, Trucco semplice, Trucco giorno, Trucco sera, Trucco fantasia. Consigli per il trucco personalizzato a casa.DIRITTO DEL LAVORO E SINDACALEORGANIZZAZIONE AZIENDALEIMPOSTE: Imposte dirette, Imposte indirette, Sostituto d’imposta, Nozioni generali sull’attività artigiana , legge quadro artigianato.ANALISI DEL CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO DEI DIPENDENTI DEI CENTRI DI ESTETICA.Cenni di diritto sindacale e legislazione sociale, Contratto collettivo nazionale: caratteristiche generale, Preparazione dei giovani, modalità di assunzione e retribuzione, Tirocinio di praticantato, Contratto di apprendistato, Contratto di inserimento, Assicurazioni obbligatorie e private infortuni sul lavoro e previdenza sociale, CENNI Legge 1/4/90 sull’attività estetica

Ulteriori informazioni

Osservazioni: CORSO RICONOSCIUTO DALLA REGIONE LIGURIA
Stage: 300
Alunni per classe: 18

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto