Addetti al Primo Soccorso in Aziende

TIME OUT SERVICE - Formazione Professionale
A Giugliano in Campania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Giugliano in campania
  • 12 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Assistere efficacemente le vittime in caso di infortunio o malore; - limitare e controllare i danni derivanti dall'infortunio per le vittime, gli impianti e l'ambiente; - garantire il coordinamento e la compatibilità tra soccorsi prestati negli ambienti di lavoro e quelli esterni.
Rivolto a: Il corso si rivolge a tutte le persone designate quali addetti alla gestione delle emergenze in primo soccorso all'interno di Aziende del Gruppo B e C (attività a rischio di infortuni medio e basso).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Giugliano in Campania
Napoli, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi
Il corso intende fornire tutti gli strumenti e le conoscenze per la gestione di un piano di primo soccorso.
In particolare alla fine del corso, organizzato in lezioni teoriche e pratiche, i partecipanti saranno in grado di:
- assistere efficacemente le vittime in caso di infortunio o malore;
- limitare e controllare i danni derivanti dall'infortunio per le vittime, gli impianti e l'ambiente;
- garantire il coordinamento e la compatibilità tra soccorsi prestati negli ambienti di lavoro e quelli esterni.

Destinatari
Il corso si rivolge a tutte le persone designate quali addetti alla gestione delle emergenze in primo soccorso all'interno di Aziende del Gruppo B e C (attività a rischio di infortuni medio e basso).

Durata e articolazione didattica
Il corso ha la durata di 12 ore articolate in 8 ore di teoria e 4 ore di prove pratiche.

Contenuti
MODULO A (4 ore)
- Allertare il sistema di soccorso
a. Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, etc.)
b. Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza
- Riconoscere un'emergenza sanitaria
a. Scena dell'infortunio: raccolta delle informazioni, previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
b. Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato: funzioni vitali (polso, pressione, respiro), stato di coscienza, ipotermia ed ipertermia
c. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio
d. Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

- Attuare gli interventi di primo soccorso
a. Sostenimento delle funzioni vitali: Posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree, respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno
b. Riconoscimento e limiti d'intervento di primo soccorso: lipotimia, sincope, shock edema polmonare acuto crisi, asmatica dolore acuto stenocardico, reazioni allergiche, crisi convulsive, emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico

MODULO B (4 ore)
- Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
a. Cenni di anatomia dello scheletro
b. Lussazioni, fratture e complicanze
c. Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
d. Traumi e lesioni toraco-addominali

- Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
a. Lesioni da freddo e da calore
b. Lesioni da corrente elettrica
c. Lesioni da agenti chimici
d. Intossicazioni
e. Ferite lacero contuse
f. Emorragie esterne

MODULO C (4 ore)
- Acquisire capacità di intervento pratico
a. Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
b. Tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
c. Tecniche di primo soccorso nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta
d. Tecniche di rianimazione cardiopolmonare
e. Tecniche di tamponamento emorragico
f. Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
g. Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Modalità di valutazione e attestazione finale
Al termine dell'attività formativa, tutti coloro che avranno maturato almeno il 90% delle ore di presenza verranno ammessi a sostenere una verifica volta ad accertare i risultati raggiunti, al termine della quale verrà rilasciato un attestato valido, ai sensi del D.Lgs 81/08, per certificare la frequenza di apposito corso di formazione necessario per ricoprire il ruolo di addetto alla gestione delle emergenze in pronto soccorso e salvataggio. L'attestato ha validità triennale.
Gli esami finali non concorrono a formare il monte ore del corso.



CORSO PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO IN AZIENDE A RISCHIO ALTO

Obiettivi
Il corso intende fornire tutti gli strumenti e le conoscenze per la gestione di un piano di primo soccorso.
In particolare alla fine del corso, organizzato in lezioni teoriche e pratiche, i partecipanti saranno in grado di:
- assistere efficacemente le vittime in caso di infortunio o malore;
- limitare e controllare i danni derivanti dall'infortunio per le vittime, gli impianti e l'ambiente;
- garantire il coordinamento e la compatibilità tra soccorsi prestati negli ambienti di lavoro e quelli esterni.

Destinatari
Il corso si rivolge a tutte le persone designate quali addetti alla gestione delle emergenze in primo soccorso all'interno di Aziende del Gruppo A (attività a rischio infortuni alto).

Durata e articolazione didattica
Il corso ha la durata di 16 ore articolate in 10 ore di teoria e 6 ore di prove pratiche.

Contenuti
MODULO A (6 ore)
- Allertare il sistema di soccorso
a. Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, etc.)
b. Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza

- Riconoscere un'emergenza sanitaria
a. Scena dell'infortunio: raccolta delle informazioni, previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili
b. Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato: funzioni vitali (polso, pressione, respiro), stato di coscienza, ipotermia ed ipertermia
c. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio
d. Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso

- Attuare gli interventi di primo soccorso
a. Sostenimento delle funzioni vitali: Posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree, respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno
b. Riconoscimento e limiti d'intervento di primo soccorso: lipotimia, sincope, shock edema polmonare acuto crisi, asmatica dolore acuto stenocardico, reazioni allergiche, crisi convulsive, emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico

MODULO B (4 ore)
- Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
a. Cenni di anatomia dello scheletro
b. Lussazioni, fratture e complicanze
c. Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
d. Traumi e lesioni toraco-addominali

- Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
a. Lesioni da freddo e da calore
b. Lesioni da corrente elettrica
c. Lesioni da agenti chimici
d. Intossicazioni
e. Ferite lacero contuse
f. Emorragie esterne

MODULO C (6 ore)
- Acquisire capacità di intervento pratico
a. Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
b. Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute
c. Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta
d. Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare
e. Principali tecniche di tamponamento emorragico
f. Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato
g. Principali tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici

Modalità di valutazione e attestazione finale
Al termine dell'attività formativa, tutti coloro che avranno maturato almeno il 90% delle ore di presenza verranno ammessi a sostenere una verifica volta ad accertare i risultati raggiunti, al termine della quale verrà rilasciato un attestato valido, ai sensi del D.Lgs 81/08, per certificare la frequenza di apposito corso di formazione necessario per ricoprire il ruolo di addetto alla gestione delle emergenze in pronto soccorso e salvataggio. L'attestato ha validità triennale.
Gli esami finali non concorrono a formare il monte ore del corso.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto