Addetto all'assistenza di Base

Cif Formazione
A Pisa

1.300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Pisa
  • 608 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivo principale del progetto è fornire a le competenze per svolgere attività di assistenza diretta della persona e di cura dell'ambiente di vita, sia a domicilio dell'utente che nelle strutture di cura residenziali.
Rivolto a: Il corso è rivolto a 20 persone che abbiano compiuto il 18ºanno di età. Il corso è adatto per tutti coloro che sono interessati a lavorare nel settore dell'assistenza alla persona oppure che già lavorano in questo ambito ma intendono acquisire una qualifica professionale in prospettiva di una crescita professionale. I partecipanti devono avere una conoscenza di base della lingua italiana.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pisa
Via Mazzini, 138, 56125, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

I requisiti di ingresso sono: -diploma di scuola secondaria di primo ciclo -adempimento obbligo di istruzione e certificazione delle competenze di base per coloro che devono adempiere al diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale -assolvimento obbligo scolastico con licenza elementare con esperienza lavorativa triennale -compimento del 18° anno di età -per gli stranieri possesso titolo di soggiorno valido per il lavoro

Programma

1. Area di base:

L’assistente di base nel svolgere il suo lavoro deve avere competenze relative anche all’uso del PC ed al pacchetto office e deve collaborare con l’assistito ed il contesto in cui vive nella cura e nell’igiene personale e della casa, nell’assunzione dei pasti secondo le diete prescritte, aiutando nella deambulazione e nell’utilizzo di eventuali attrezzature.

MODULO DI IGIENE E PROFILASSI (30 ore)

Elementi di igiene e profilassi;

Elementi di assistenza infermieristica;

Elementi di dietetica;

Igiene del lavoro, prevenzione e pronto soccorso.

MODULO DI INFORMATICA (20 ore)

Introduzione a word, Fogli di calcolo;

Word Wide Web;

La gestione della posta elettronica.

2. Area socio-psico-pedagogica e della comunicazione

Saper aiutare significa saper comprendere la situazione che l’altro vive, entrare in empatia con l’utente, conoscere le principali regole della comunicazione interpersonale, ascoltare, riconoscere e utilizzare sistemi di comunicazione e di relazione appropriati.
L’operatore deve conoscere i vari cambiamenti sociali che portano spesso a forme di emarginazione, all’assunzione di comportamenti devianti e deve possedere conoscenze adeguate per la rimozione di eventuali ostacoli. Inoltre deve possedere un’adeguata preparazione nell’ambito psicologico per sapersi rapportare con tutti gli utenti in situazione di disagio.

MODULO RUOLO PROFESSIONALE (20 ore)

Previsione dell'evoluzione del proprio ruolo professionale e relativo auto aggiornamento.

MODULO SOCIO-PSICOLOGICO E DELLA COMUNICAZIONE (40 ore)

Concetto di salute;

Bisogni degli utenti e risposta di assistenza domiciliare e tutelare;

Orientamenti e obiettivi dei servizi socio assistenziali con particolare riferimento all’organizzazione territoriale degli stessi;

Utenza dei servizi domiciliari e tutelari;

Elementi di psicologia differenziale e di sociologia per operare in contesti familiari e tutelari problematici;

Comunicazione interpersonale verbale e non verbale;

Rapporto tra operatore e utente;

Strumenti di aiuto nel lavoro professionale;

Elementi di psicologia, sociologia, geriatria, psichiatria


3. Area tecnico-professionale:

Compito del’addetto è sostenere l’utente, stimolando l’autonomia e la dimensione umana. Sul piano tecnico-professionale deve possedere una adeguata conoscenza riguardante l’igiene, le tecniche di pulizia, di vestizione, di spostamento e di trasporto del malato.
Infatti uno dei compiti principali dell’addetto all’assistenza di base è quello di svolgere attività volta all’igiene del malato, realizzare interventi tesi a favorire l’autosufficienza del soggetto nell’attività giornaliera, sostenere, mantenere o ripristinare l’integrazione sociale dell’assistito.

MODULO ALIMENTAZIONE (48 ore)

Comportamenti e principali errori alimentari;

Etichettatura dei prodotti alimentari;

Intolleranze alimentari;

Principi nutritivi;

Metabolismo, anabolismo e catabolismo;

Cottura, conservazione e alterazione degli alimenti;

Intossicazione e tossinfezione alimentari;

HACCP-attività per operatori di attività alimentari semplici

MODULO CURA DELLA PERSONA (60 ore)

Cura della persona;

Igiene domestica e prevenzione degli incidenti;

Interventi per favorire l’autonomia della persona;

Cura della salute.

MODULO AUTONOMIA DELLA PERSONA (60 ore)

Rapporto professionale con l’utente e suo contesto di vita;

Analisi dei bisogni e delle situazioni di rischio;

Analisi delle risorse attivabili;

Piano di intervento concordato con l’utente;

Informazione e sostegno per attivare prestazioni assistenziali e altri interventi connessi ai diritti di cittadinanza;

Utilizzo della comunicazione nella relazione d’aiuto;

Osservazione dell’utente nel suo contesto familiare e ambientale sostegno a mantenere o ripristinare l’integrazione sociale;

Raccolta di dati e informazioni sulla situazione dell’utente e sull’evoluzione dell’intervento professionale;

Valutazione periodica dei risultati ottenuti;

Predisposizione di elementi di valutazione per l’equipe di lavoro.

4. Area Istituzionale e Legislativa

Nell’ambito del sociale è opportuno avere un’adeguata conoscenza della legislazione sociale nazionale e regionale con particolare riferimento alla legge 104/92 e alla legge 328/00, soffermandosi anche sull’importanza del concetto di salute stabilito dall’OMS e sugli aspetti etici connessi all’attività di assistenza. L’AAB deve inoltre conoscere a fondo il sistema dei servizi sociali, sanitari, culturali e ricreativi del territorio ed avere competenze in materia di norme contrattuali del lavoro e della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

MODULO LEGISLAZIONE (30 ore)

Diritto all’assistenza nella Costituzione della Repubblica italiana;

Ordinamento dello Stato; Legislazione sociale;

Principali leggi nazionali e regionali in materia di assistenza;

Elementi di cultura generale riguardanti il rapporto di lavoro e le norme contrattuali che lo regolano.

Norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro

5. Area pratica

Stage

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

400€ all'iscrizione il resto rateizzabile


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto