Addetto alla Produzione Biologica e Biodinamica

Associazione Politea
A Palermo

Gratis
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Palermo
  • 800 ore di lezione
  • Durata:
    6 Mesi
Descrizione

Corso rientrante nell’ambito del Piano Straordinario per il lavoro in Sicilia: Opportunità’ Giovani – Priorità 3: Formazione Giovani - Annualità 2013-2014

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palermo
Via Villasevaglios,16, 90142, Palermo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il corso è rivolto a giovani disoccupati, in possesso della disponibilità al lavoro e residenti nella Regione Sicilia

Cosa impari in questo corso?

Agricoltura biologica
Biodinamica

Professori

Formatore Docente
Formatore Docente
Esperienza professionale

ll corpo docente impiegato nei corsi è com- posto da consulenti ed esperti che proven- gono sia dal mondo universitario che da quello produttivo, unendo così, alle compe- tenze teoriche, un approccio educativo estremamente pragmatico, evitando quelle dispersioni che limiterebbero l’efficacia del percorso formativo.

Programma

Quello dell’agricoltura biologica è un settore innovativo, nato da un decennio grazie soprattutto all’opera di divulgazione delle associazioni dei consumatori e delle organizzazioni ambientaliste e recentemente regolamentato sia a livello nazionale (D.M. 220/95) che comunitario (Regolamento CEE 2092/91 e successive modificazioni), attraverso il quale si intende disciplinare le produzioni agricole, intese sia come coltivazioni che allevamento, bandendo lo sfruttamento eccessivo e il danneggiamento delle risorse naturali.

Il corso per tecnico per la bioagricoltura risponde, dunque, al fabbisogno del territorio della Regione Sicilia, le cui risorse agricole rappresentano un ingente segmento della propria economia, di avere in seno figure professionali in grado di attuare e diffondere la neo filosofia ed impostazione della coltivazione biologica, la quale mira non solo a ridurre al minimo il ricorso a prodotti chimici, ma, inoltre, a valorizzare la produzione agricola come patrimonio culturale della Regione in grado di fondere le nuove tecniche scientifiche con il recupero delle tradizioni e delle sapienze del passato.

La figura professionale in uscita dall’intervento formativo sarà in grado di guidare gli imprenditori agricoli verso una nuova forma di pianificazione dell’attività produttiva dell’azienda orientandola in senso ambientalista, essendo in grado di gestire e pianificare diverse azioni: scelta delle culture in relazione alle caratteristiche dei suoli; integrazione e rotazione delle colture; applicazione delle tecniche di allevamento; la gestione biologica dei parassiti; l’utilizzo di fonti energetiche naturali ed alternative; l’utilizzo dell’architettura rurale come forma di recupero delle tradizioni naturali.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto