Addetto Antincendio (Rischio Basso)

For.I.Tek. (Formazione Innovazione Teknologia)
A Lazzaro

126 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lazzaro
  • 4 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ha come obiettivo quello di formare personale impiegato nelle aziende, che rientrano nella classe di rischio basso, per essere designati ed operare nel ruolo dell'Addetto Antincendio come previsto dalla L.N. 626/94.
Rivolto a: Dipendenti di aziende rientranti nelle categorie di rischio incendio basso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lazzaro
Via Mameli 1, 89065, Catanzaro, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Corso di riqualificazione rivolto a personale già assunto

Programma

Il decreto 626/94 stabilisce che il datore di lavoro deve valutare i rischi presenti in azienda e nominare i lavoratori addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio. Il numero di questi addetti e la loro formazione deve essere rapportata alle caratteristiche specifiche della azienda ed al suo livello di rischio di incendio. Il D.M. 10 marzo 1998 ha individuato tre livelli di attività e di rischio, così riassumibili:

rischio di incendio elevato (16 ore di formazione): fabbriche e depositi di esplosivi, cantieri con impiego di esplosivi o in sotterraneo di lunghezza superiore a 50 m., case di cura, centrali termoelettriche, depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie coperta superiore a 20.000 mq., attività commerciali ed espositive con superficie coperta superiore a 10.000 mq., eccetera. E’ prevista una esercitazione sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione.

rischio di incendio MEDIO (8 ore di formazione): attività generalmente soggette al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi (C.P.I.) da parte dei Vigili del Fuoco, non ricomprese fra quelle ad alto rischio del gruppo precedente; cantieri con detenzione e impiego di sostanze infiammabili e uso di fiamme libere (esclusi quelli interamente all’aperto). E’ prevista una esercitazione sull’uso di estintori portatili, naspi e idranti.

rischio di incendio BASSO (4 ore di formazione): attività dove sono presenti sostanze scarsamente infiammabili o vi è bassa probabilità di sviluppo di focolai e non sussistono probabilità di propagazione delle fiamme; quindi (indicativamente) le attività NON soggette al rilascio del C.P.I. E’ prevista l’ istruzione sull’uso di estintori portatili avvalendosi di sussidi audiovisivi.

L’M.P. Antinfortunistica s.r.l.e la Divisione Antincendio promuove corsi di formazione condotti ed organizzati dalla Associazione For.I.Tek. in conformità del decreto sudetto (esclusa formazione di 16 ore che viene formata solo dai vigili del fuoco). La normativa prevede che il datore di lavoro possa svolgere in prima persona la funzione di addetto antincendio, sottoponendosi alla formazione sopra indicata.

Ulteriori informazioni

Stage: non previsto
Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto