Corso aggiornamento normativo Contratti e Appalti

Aggiornamento Nuovo Codice dei Contratti pubblici

Istituto Spellucci
A Roma

480 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
  • Quando:
    11/02/2017
Descrizione

Il corso è rivolto a professionisti, in particolare architetti ed ingegneri, la cui attività principale è rivolta alla partecipazione a gare di lavori e/o servizi nell'ambito dei lavori pubblici, a fronte della Riforma che ha modificato il Codice degli Appalti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
11 febbraio 2017
Roma
VIA SANTA CROCE IN GERUSALEMME, 83/C, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Sabato dalle ore 10,00 alle ore 17,00

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L’obiettivo principale del corso è quello di permettere, a coloro che nella loro attività professionale debbono rapportarsi con la Pubblica Amministrazione, di comprendere tutto l’iter che deve essere seguito: dalle scelte decisionali alla base della programmazione fino all’affidamento di lavori e/o di servizi. Progressivamente si esamineranno tutti gli aspetti del nuovo Codice degli appalti: dalla programmazione fino alla realizzazione dei lavori pubblici, passando per le procedure di affidamento degli incarichi professionali. Il corso traccia la linea guida per orientarsi all'interno della riforma normativa e fornisce gli strumenti pratici indispensabili per rispondere agli adempimenti obbligatori imposti dalla partecipazione alle gare d’appalto pubbliche.

· A chi è diretto?

•Architetti •Ingegneri •Geometri •Laureandi in Architettura •Laureandi in Ingegneria

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Corso di aggiornamento sulla normativa vigente

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Aggiornamento sulle Normative Contratti Pubblici
Normative Edilizia
Normative contratti

Professori

Paolo Cestra
Paolo Cestra
Architetto

Responsabile del Settore Pianificazione Territoriale/Gare ed Appalti del Comune di Alatri (FR), dove ha rivestito anche il ruolo di Responsabile Settore Attività Produttive e Responsabile del Servizio Edilizia Privata ed Ambientale; è Responsabile inoltre della Centrale Unica di Committenza degli Ernici. Nella Pubblica Amministrazione dal 1999, svolge attività di docenza in materia di appalti pubblici, edilizia, espropriazioni, per conto di diversi enti e società di formazione.Fa parte del gruppo tecnico ANCI, all'elaborazione dell'“articolato” per il recepimento delle direttive europee.

Programma

STUTTURA DEL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI E PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI

IL NUOVO CODICE DEI CONTRATTI:

a) Contesto legislativo di riferimento;
b) La struttura del Codice dei Contratti;
c) La struttura del Regolamento di Attuazione del Codice per la parte che resta in vigore;
d) I decreti attuativi dell'ANAC e del MIT;
e) I soggetti coinvolti e le fasi del procedimento per la realizzazione di un'opera pubblica.

LA PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI:

a) Il programma triennale delle opere pubbliche;

b) L'elenco annuale delle opere pubbliche;

c) Procedure e schemi tipo per la redazione del programma triennale e dell'elenco annuale dei lavori pubblici;

LA PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE IN ASSENZA DI PIANIFICAZIONE URBANISTICA:

a) Vincoli derivanti da piani urbanistici;

b) Attività edilizia in assenza di pianificazione edilizia;

c) Modalità che precedono l’approvazione del progetto definitivo;

d) Le procedure espropriative;

e) L’apposizione del vincolo espropriativo;

f) Atti che comportano la dichiarazione di Pubblica Utilità;

g) Contenuti ed effetti dell’Atto che determina la Dichiarazione di Pubblica Utilità.

PROGETTAZIONE AFFIDAMENTO E REALIZZAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI

LA PROGETTAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE:

a) Progettazione interna ed esterna alla Amministrazioni Aggiudicatrici;

b) Livelli di progettazione:

  1. Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica;
  2. Progetto Definitivo;
  3. Progetto Esecutivo;

c) Indagini preliminari per la progettazione;

d) Verifica preliminare per l'interesse archeologico;

e) Procedimento di approvazione dei progetti:

  1. Verifica dei progetti;
  2. Validazione della progettazione,

L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL'ARCHITETTURA ED ALL'INGEGNERIA:

a) Progettazione interna ed esterna alle amministrazioni aggiudicatrici;

b) Procedure per l'affidamento della progettazione esterna;

c) La determinazione delle tariffe professionali;

d) La convenzione per l'affidamento degli incarichi professionali;

e) Le polizze assicurative per i rischi della progettazione e per l'affidamento del contratto;

f) la fatturazione elettronica.

LE MODALITÀ DI REALIZZAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI:

a) Appalti Pubblici;

b) Contratti di sponsorizzazione;

c) Lavori, servizi e forniture in economia;

d) Concessioni di lavori pubblici;

e) Concessioni di servizi;

f) Accordi Quadro;

g) Dialogo competitivo;

h) Contratti di partenariato pubblico privato.

LE PROCEDURE PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI PUBBLICI:

a) procedure aperte;

b) procedure ristrette;

c) procedura negoziata previa pubblicazione di un bando di gara

d) procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara;

IL CONTRATTO: DALLA STIPULA ALL'ESECUZIONE

CONTENUTO DEI CONTRATTI;

DOCUMENTI FACENTI PARTE DEL CONTRATTO:

a) Il Capitolato Speciale;

b) Il Piano Operativo della Sicurezza;

c) Le Polizze Assicurative.

LE FIGURE NELL'ESECUZIONE DEI LAVORI:

a) Il Responsabile Unico del Procedimento;

b) L’Ufficio della Direzione dei Lavori

c) Il Direttore dei Lavori

d) Il Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione;

e) I Direttori Operativi;

f) Gli Ispettori del Cantiere;

g) Il Collaudatore Tecnico Amministrativo;

h) Il Collaudatore Strutturale.

LE FASI DI ESECUZIONE DEL CONTRATTO:

a) Giorno e termine per la consegna;

b) Il processo verbale di consegna;

c) Sospensione e ripresa dei lavori;

d) Proroghe e tempo per l’ultimazione dei lavori;

e) Variazioni ed Addizioni al progetto approvato;

f) Varianti in corso d’opera;

g) Collaudo dei lavori.

LA CONTABILITÀ DEI LAVORI:

a) Giornale dei lavori;

b) Libretti di misura dei Lavori e delle provviste;

c) Liste settimanali delle somministrazioni;

d) Forma del Registro di Contabilità;

e) Sommario del Registro di Contabilità;

f) Stato di Avanzamento dei lavori:

g) Certificato per pagamento a rate;

h) Disposizioni in materia di Documento Unico di Regolarità Contributiva in sede di esecuzione dei Lavori (DURC);

i) Conto Finale dei Lavori;

j) Relazione del Responsabile del Procedimento sul conto finale.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto