Aggiornamento per Cordinatori per la Sicurezza in Edilizia

Corso di Aggiornamento per Coordinatori per la Sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione dei lavori in Edilizia

CME formazione e sicurezza Srl
A Colle di Val d'Elsa

380 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Colle di val d'elsa
  • 40 ore di lezione
  • Durata:
    1 Mese
Descrizione

Questo corso si rivolge ai professionisti in possesso dell’abilitazione per lo svolgimento delle funzioni di Coordinatore della Sicurezza in edilizia e rappresenta un aggiornamento quinquennale obbligatorio, come prescritto dall’allegato XIV del D. Lgs. 81/08.

Il corso si svolgerà nella sede di CME formazione e sicurezza a Colle Val D’Elsa e prevede una durata di 40 ore di lezione come previsto dalla normativa citata. Il perorso formativo è strutturato in 5 moduli da 8 ore, che potranno anche essere seguiti singolarmente nell’arco del quinquennio.

Il primo modulo di carattere giuridico è incentrato sul D.lgs. 81/08 per conoscere la normativa in materia di salute e sicurezza nei canteri, gli obblighi dei committenti, delle imprese e dei coordinatori. Il secondo e terzo modulo sono di tipo tecnico- organizzativo, si vedranno i criteri per l’organizzazione di un piano di sicurezza e coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza e come gestire la conduzione dei lavori. Nel quarto e quinto modulo si affronteranno l’importanza del ruolo della formazione e dell’addestramento dei lavoratori e gli aspetti organizzativi della vita di cantiere in relazione alla prevenzione di rischi connessi all’uso di attrezzature e macchine.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Colle di Val d'Elsa
Zona industriale belvedere ingresso 5, Siena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Titolo abilitante allo svolgimento delle funzioni di Coordinatore per la sicurezza in edilizia

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza dei lavori in Edilizia
Normativa in materia di sicurezza sul lavoro
Organizzazione piano operativo di Sicurezza
Conduzione dei lavori in cantiere
Gestione della formazione dei lavoratori
Valutazione del rischio

Professori

 Cristiano Morini
Cristiano Morini
Ingegnere Civile Indirizzo Edile

 Riccardo Landozzi
Riccardo Landozzi
Dr. Specialista in Scienze Sanitarie della Prevenzione

Programma

MODULO I – GIURIDICO (8 ore)

Introduzione al D.Lgs. 81/08 e s.m. e i.

Il titolo I del D.Lgs. 81/08 e i soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi e responsabilità

Il titolo IV e la legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota

Gli obblighi documentali da parte dei committenti, delle imprese e dei coordinatori per la sicurezza

Il coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione: compiti, obblighi e responsabilità

La legge quadro in materia di lavori pubblici e i principali decreti attuativi

Le responsabilità, la disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive a carico dei soggetti del sistema di prevenzione nei cantieri edili

Orientamenti giurisprudenziali

Test di apprendimento

MODULO II - METODOLOGICO ORGANIZZATIVO (8 ore)

I contenuti minimi del Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC), del Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS) e del Piano Operativo di Sicurezza (POS)

Il fascicolo con le caratteristiche dell’opera

Il Pi.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi)

Criteri metodologici per :

a) l’elaborazione del piano di sicurezza e di coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza;

b) l’elaborazione del piano operativo di sicurezza;

c) l’elaborazione del fascicolo con le caratteristiche dell’opera;

d) l’elaborazione del Pi.M.U.S.

Esercitazioni pratiche: redazione della documentazione di cantiere

MODULO III – TECNICO Conduzione dei lavori (8 ore)

Organizzazione in sicurezza del cantiere: il cronoprogramma dei lavori e i rischi da interferenza

La verifica dell’idoneità tecnico professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi

La fornitura di materiali e attrezzature in cantiere: la Circolare Ministeriale del 10 febbraio 2011 “Procedura per la fornitura del calcestruzzo”

Le azioni pratiche del coordinatore in fase di esecuzione: controllo e monitoraggio continuo del cantiere, adeguamento del PSC in relazione all’evoluzione dei lavori e alle modifiche intervenute

Il verbale di sopralluogo e coordinamento del coordinatore in fase di esecuzione

Esercitazione: simulazione di una sopralluogo in cantiere

MODULO IV - TECNICO Gestione del cantiere (8 ore)

Il ruolo dell’informazione, della formazione e dell’addestramento

La formazione dei lavoratori nell’uso delle attrezzature: l’Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012

Analisi dei comportamenti a rischio e sistemi di prevenzione e protezione

Le procedure di lavoro

I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

La gestione delle emergenze

Il cantiere di bonifica amianto: valutazione piani di lavoro, criticità e obblighi formativi

Test di apprendimento

MODULO V – TECNICO Organizzativo di cantiere (8ore)

Il rischio di caduta dall’alto: ponteggi e opere provvisionali, trabattelli e scale portatili
L’impianto elettrico di cantiere: messa a terra e protezione contro le scariche atmosferiche delle masse metalliche

Esecuzione in sicurezza delle attività di scavo: le linee guida ISPESL

I rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto

I cantieri stradali in presenza di traffico veicolare: il Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013

Test di apprendimento

Ulteriori informazioni

Coloro che hanno acquisito l’abilitazione prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. 81/08 dovevano completare l’obbligo di aggiornamento entro il 15 maggio 2013 per poter continuare ad esercitare i compiti di Coordinatore per la Sicurezza in edilizia (come ribadito dalla Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 9 aprile 2013). Quindi, per chi ancora non avesse provveduto, affrettatevi! Ai professionisti è data inoltre facoltà di scegliere se frequentare integralmente il corso di 40 ore o iscriversi soltanto a determinati moduli formativi per acquisire le ore di aggiornamento gradualmente durante l’arco del quinquennio. Le docenze saranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza documentata pluriennale nel settore della formazione e nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, con particolare riferimento al settore delle costruzioni.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto