Alpinismo Estivo e Invernale

A.S: "Precipizi Relativi"
A Terni

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Terni
Descrizione

Obiettivo del corso: Praticare le attività alpinistiche seguendo i principi della sicurezza e della professionalità.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Terni
Viale Giacomo Leopardi 18, 05100, Terni, Italia
Visualizza mappa

Programma

Alpinismo estivo ed invernale

Lezioni pratiche in montagna, strutturate in tre weekend.

Argomenti:

Tecnica di arrampicata:

  • Concetti di base; Il baricentro, posizioni statiche e progressioni, continuità

    di movimento, respirazione.
  • Progressione fondamentale con due appoggi, in bilanciamento, in spaccata,

    in sfalzata.
  • Sostituzione di base, evoluta e mista.
  • Progressione a triangolo di base, a vertice fisso, bilanciamento interno ed

    esterno.
  • Progressione laterale con accoppiamento, eretta, con bilanciamento esterno.

    Sicurezza:

  • Considerazioni sui vari metodi di assicurazione e di tenuta per il primo e secondo/secondi di cordata.
  • Come avvolgere la corda.
  • Nodi: per legarsi (ai capi, su un punto intermedio), a corda corta, corda nello zaino, nodi di giunzione, autobloccanti, per autoassicurarsi, nodi vari(mezzo barcaiolo, barcaiolo,asola di bloccaggio e controasola, nodo a cuore, nodo dei pacchi).
  • Ancoraggi: di sosta, di protezione.
  • Collegamento: mobile, semimobile, fisso.
  • Progressione in cordata, progressione di conserva.
  • Corde doppie: Preparazione personale, preparazione della discesa, con accorgimenti relativi al tipo di terreno.
  • Autosoccorso: sblocco della piastrina. 3 tipi di paranco, discesa con l’infortunato, calata in bilancino, autosoccorso al primo.
  • Approfondimenti: sulla progressione in cordata e sulle manovre di corda (es. le solitarie) soccorso e l’autosoccorso (es. operazioni in caso di intervento con elicottero)
  • Argomenti riguardanti la parte invernale:
  • Tecniche di progressione: Progressione su neve (tecnica calassica).
  • Progressione su terreno misto (roccia, neve e ghiaccio).
  • Principi di progressione su ghiaccio di cascata.
  • Sicurezza: Ancoraggi su chiodi da ghiaccio.
  • Sosta su clessidra di ghiaccio (Abalakov).
  • Ancoraggi su “corpo morto”.
  • Sosta e calata su fungo di neve.
  • Ancoraggio su sci.
  • Calate su clessidra di ghiaccio, piccozze, sci.
  • Autosoccorso con ARVA

    Approfondimenti:

  • Nivologia e valanghe: teoria e applicazioni pratiche sul campo.
  • Orientamento, la carta topografica, la bussola l'altimetro.

    Precipizi Relativi si propone di diffondere la pratica delle attività alpinistiche seguendo i principi della sicurezza e della professionalità. Basandosi su questi presupposti irrinunciabili, al fine di approfondire la conoscenza di alcune tematiche di carattere prevalentemente naturalistico e l’utilizzo autonomo delle varie tecniche alpinistiche, vengono organizzati corsi di vari livelli e strutturati secondo formule il più possibile flessibili, sì da permetterne la fruizione a chiunque ne abbia desiderio.

    La finalità ultima di queste attività sarà quella di rendere l'utente, protagonista assoluto delle proprie attività alpinistiche.

    Nella formulazione dei programmi non suddividiamo i vari corsi in livelli (base, avanzato...), ci limitiamo a fornire un elenco delle materie interessate e quindi gli argomenti in dettaglio. Questo ci permette nella fase applicativa la massima versatilità nei confronti degli utenti, ogni corso viene tarato sul livello dei partecipanti e anche le varie argomentazioni vengono discusse prima dell'inizio dello stesso. Infine anche durante la fase applicativa è possibile cambiare (in accordo con gli altri pertecipanti) la destinazione o gli obiettivi del corso.