Amministratore di Condominio

Palladio Centro Studi
A Palestrina

750 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Palestrina
  • 150 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Eseguire le deliberazioni assembleari, dandone concreta attuazione; far rispettare il regolamento di condominio; regolare il godimento e l'uso delle cose comuni, in modo che tutti i condomini possano usufruirne al meglio; riscuotere le quote condominiali, che hanno lo scopo di finanziare l'ordinaria manutenzione delle parti comuni dello stabile e di acquistare le materie prime necessarie per il funzionamento dei servizi comuni, come il gasolio o il carbone per l'impianto di riscaldamento centralizzato. Alla fine di ogni anno deve presentare un rendiconto della sua gestione.
Rivolto a: tutte le figure che vogliano intraprendere la professione di Amministratore di Condominio utilizzando una qualifica che gli consenta sin da subito di esercitare poichè ad oggi non è previsto un albo ufficiale.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palestrina
VIA O. MARUCHI, 2, 00036, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Scuola media Superiore

Professori

Antonietta D'Aniello
Antonietta D'Aniello
Docente/Formamatrice

Diploma di maturità scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Francesco Severi di Salerno. Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Università degli Studi di Salerno il 31 ottobre 1994. Amministratore di condominio professionista dal 1997 certificato UNI EN ISO 9001:2000.

Programma

ATTIVITA' (saper fare)
1. Eseguire le deliberazioni dell’assemblea dei condomini e curare l’osservanza del regolamento di condominio (art. 1130 c.c., comma 1)2. Disciplinare l’uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi nell’interesse comune, in modo che ne sia assicurato il miglior godimento a tutti i condomini (art. 1130 c.c., comma
3. Riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni dell’edificio e per l’esercizio dei servizi comuni (art. 1130 c.c., comma
4. Compiere gli atti conservativi dei diritti inerenti alle parti comuni dell’edificio (art. 1130 c.c., comma
5. Rendere conto, alla fine di ciascun anno, della sua gestione (art. 1130 c.c., comma
6. Nei limiti delle attribuzioni stabilite dagli articoli del codice civile o dei maggiori poteri conferitigli dal regolamento di condominio o dall’assemblea, ha la rappresentanza dei partecipanti e può agire in giudizio sia contro i condomini sia contro terzi (art. 1131 c.c.);
7. Gestire il servizio di amministrazione del condominio anche con l’uso di software specifico;

1.2. CONOSCENZE (sapere)

1. gli articoli del Codice civile che disciplinano le parti comuni di un edificio, le attribuzioni dell’amministratore di condominio e quelli che riguardano la gestione del condominio stesso;2. la legislazione in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri edili temporanei;3. disciplina dei titoli di credito;4. i contratti;5. le società commerciali;6. legislazione fiscale relativa alla prestazione di servizi;7. il sistema tributario italiano; 8. Software specifico per la gestione di un condominio.

STRUTTURA DELL’INTERVENTO FORMATIVO

CICLO UNICO - DURATA - 150 ORE

MODULI:

1 - Nozioni di diritto commerciale;

2 - Nozioni di legislazione fiscale e tributaria;

3 – Nozioni di diritto civile;

4 – Legislazione sulla prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro;

5 – Tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei cantieri;

6 - Informatica.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto