Corso antirapina

Polisoluzioni s.r.l., unico socio Dott. Ing. Claudio Nobler
A Firenze

200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • Firenze
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: ll corso prepara al comportamento corretto da tenere in caso di rapina.
Rivolto a: Il corso è rivolto a lavoratori e dirigenti di attività commerciali, banche, uffici postali esposti al rischio di rapina.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Piazzetta Valdambra 9, 50127, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Gestire le emergenze rapina
Antipanico

Professori

Claudio Nobler
Claudio Nobler
Dott. Ing.

Il Dott. Ing. Claudio Nobler, dottore di ricerca in Ingegneria. Svolge consulenza ad enti e aziende assumendo anche il ruolo di Resp. del Servizio Prevenzione e Protezione dai rischi sul lavoro (RSPP) e di Coordinatore per la Sicurezza nei cantieri ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008. E’ inoltre iscritto nell’elenco del Ministero dell’Interno per il rilascio di certificazioni antincendio (L. 818/84).

Programma

Finalità
Per rispondere alla nuova, crescente domanda di sicurezza da parte delle attività commerciali, turistiche, artigianali e dei servizi, si rendono necessarie strategie di contrasto più efficaci rispetto al passato, che integrino le classiche misure tecno-logistiche con nuove competenze/conoscenze sul piano psicocomportamentale, in modo da agire sia sul
piano del rischio oggettivo che su quello del senso di sicurezza percepito. Incrementando il secondo, infatti, si ottengono importanti ricadute positive anche sul primo.
L’art. 28 del D.Lgs. 81/08, come già indicato dalla normativa precedente (art. 4 del D.Lgs 626/94), prevede che il datore di lavoro effettui la valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari; pertanto il datore di lavoro deve valutare anche il rischio di rapina per i lavoratori che, per la natura dell’attività che svolgono, vi possono essere esposti. Dopo aver effettuato la valutazione del rischio, il datore di lavoro deve adottare misure efficaci di prevenzione e protezione e assicurare che ciascun lavoratore riceva una formazione sufficiente ed adeguata.

Contenuti
Il corso prevede una prima parte introduttiva di richiamo sui concetti e sulle figure della sicurezza dei luoghi di lavoro.
Per quanto riguarda gli argomenti specifici il corso intende proporre un'avanzata formazione su tre livelli:
1. Risk e security management; analisi del rischio e gestione delle criticità oggettive, mezzi tecnologici di prevenzione dei reati predatori nelle realtà commerciali;
2. aggiornamento specialistico sulle tecniche di riconoscimento delle alterazioni di banconote e POS;
3. strategie comportamentali, educazione alla sicurezza nel commercio, elementi di psicologia dei reati predatori, identificazione dei segnali criminali, decodifica del linguaggio
del corpo; strategie di gestione del trauma.

L’integrazione di queste tre aree appare condizione indispensabile per un adeguato riconoscimento e una corretta gestione degli elementi di rischio che espongono quotidianamente alla criminalità predatoria quanti vivono realtà imprenditoriali in ambito urbano.
Sostanzialmente si tratta di affrontare il rischio di rapina sia sotto il punto di vista della sicurezza del lavoro che su quello della tutela patrimoniale dell’attività.

Destinatari
Il presente corso costituisce il primo progetto formativo ad hoc di Sicurezza negli Esercizi commerciali, finalizzato a sensibilizzare i titolari e i dipendenti di tali attività ed offrire loro strumenti di prevenzione primaria contro il rischio di reati predatori – in particolare rapine, furti, e truffe con mezzi elettronici.

Tecniche formative
Lezione frontale, role-playing di gruppo, visione di filmati, discussione di casi.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto