Approccio al paziente psichiatrico: la gestione dell'agitazione e dell'aggressività - corso ECM

Formass di Matteo Ciancetti
A Torino

80 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Diretto a Per professionisti
Inizio Torino
Ore di lezione 8 ore di lezione
Durata 1 Giorno
  • Corso
  • Per professionisti
  • Torino
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivi formativi del corso
Acquisire le conoscenze neurobiologiche dell’aggressività; sviluppare una maggiore consapevolezza nell’operatore sanitario rispetto alle risposte soggettive la presa in carico del paziente violento;
acquisire tecniche di comunicazione funzionali;
imparare a gestire le situazioni di violenza e aggressività, valutando il comportamento aggressivo del paziente e imparare a reagire conseguentemente alla gravità della situazione;
sviluppare il senso di autoefficacia e di autocontrollo nel paziente in modo da diminuire gli episodi di aggressività.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Piazza Conti di Rebaudengo 22, 10155, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Torino
Piazza Conti di Rebaudengo 22, 10155, Torino, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Acquisizione di tecniche di comunicazione funzionali
Capacità di gestire situazioni di violenza e aggressività

Programma

Contenutiteorici e pratici con interventi di psicoeducazione e strategie cognitive – comportamentali. Esercitazione pratica con simulazione, integrata da filmati.

Metodologia formativa Didattica frontale, discussione di un caso, role playing, visione di un filmato.

Obiettivi formativi del corso Acquisire le conoscenze neurobiologiche dell’aggressività; sviluppare una maggiore consapevolezza nell’operatore sanitario rispetto alle risposte soggettive la presa in carico del paziente violento; acquisire tecniche di comunicazione funzionali; imparare a gestire le situazioni di violenza e aggressività, valutando il comportamento aggressivo del paziente e imparare a reagire conseguentemente alla gravità della situazione; sviluppare il senso di autoefficacia e di autocontrollo nel paziente in modo da diminuire gli episodi di aggressività

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto