Arabo-Flamenco

Mediterranea Danza e Arti
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    9 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: A danzare con qualità in diversi stili di danza con un unico comune vocabolario che nasce dai dinamismi del Flamenco e delle danze gitane, della danza mediorientale, della danza indiana e contemporanea.
Rivolto a: tutti. Conoscere i dinamismi del flamenco, delle danze arabe e indiane per danzare con naturalezza scivolando da un movimento all'altro con quella autenticità, eleganza e sensualità che solo un corpo che non conosce separazione riesce a trasmettere ed il cui incanto/tarab/duende rapisce ed emoziona.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via S.G. Emiliani, 1, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno in particolare; curiosità e voglia di mettersi in gioco sperimentando diverse danze

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Rossella Cicero
Rossella Cicero
insegnante, danzatrice, coreografa

Insegna da molti anni Flamenco e Danze del Mondo Arabo attraverso un personale ed efficace metodo didattico. La sua formazione artistica attraversa molte esperienze: danza contemporanea e classica, teatro e teatro-danza, musica e altre forme di danza, di lavoro sul corpo e di ricerca sul movimento. Ha promosso e prende parte a diversi progetti artistici e culturali come danzatrice, coreografa e regista in collaborazione con musicisti, attori e registi, in un percorso di ricerca e relazione tra danza, musica e canto.

Programma

E’ l’incontro complice della danza araba e del flamenco, con accenni di danza indiana Kathak, a suggerire un percorso di conoscenza e di condivisione di un viaggio ricco di suggestioni, in cui la danza si rivela autentica e coinvolgente.

Partirono da lontano i gitani, dal Nord dell'India ai confini tra Pakistan e Afghanistan ed il loro fu un lungo viaggio; secoli di interscambio, di tradizioni lontane, una migrazione di suoni e colori in mutamento perenne. Un filo, spesso aggrovigliato, che passa tra i Balcani, da un lato piega verso la Turchia, si infila in Africa, attraverso l'Egitto risale verso il Nordafrica e vola oltre Gibilterra. Dall'altro lato attraversa la Mitteleuropa e punta sul Mediterraneo, scavalcando i Pirenei e invadendo la Penisola Iberica per riannodarsi in Andalusia. Un continuo mettere e togliere tende, a seconda del grado di ospitalità dei luoghi. La musica e la danza, compagne di viaggio prese e date ad ogni passaggio; lasciando impronte profonde, a loro volta rimanendo segnate.

Nei corsi proposti durante l'anno, si troveranno nella tecnica e nella pratica le affinità e gli elementi comuni a questo percorso umano ed artistico: il profondo radicamento al suolo, l'uso dello spazio, la valenza musicale del movimento che produce suono, elementi che ci parlano di una parentela estetica con danze che percorrono un ampio tragitto nello spazio dall’India alla Penisola Iberica e nel tempo, l’insieme culturale mediterraneo.
Verranno esplorati e sperimentati dinamismi di danze arabe, berbere e del flamenco. Verranno portati alla luce i moduli motori, le intenzioni espressive e rituali comuni per arrivare ad una composizione coreografica originale.

Supporto teorico verrà fornito sul piano musicale attraverso ascolti guidati e analisi dei repertori tradizionali e delle diverse creazioni artistiche contemporanee di ricerca dei comuni denominatori musicali.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 10
Persona di contatto: Rossella Cicero

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto