Archeologia e Storia dell'arte

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli Studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Storia dell'arte
Archeologia

Programma

  • Classe di Laurea: LM-2 Archeologia LM-89 Storia dell'Arte
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Studi umanistici
  • Scuola: Scuola delle Scienze Umane e Sociali
  • Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Laurea di 1° livello
  • Coordinatore: Prof. Francesco Aceto
  • Sito Web: studiumanistici.dip.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Studi Umanistici
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede: Via Porta di Massa,1 - 80133 Napoli
    • Telefono: 081-2535523
    • Fax: 081-5527818
    • e-mail: letterefilosofia.orienta@unina.it
    • Referente: prof. Francesco Bifulco
  • Obiettivi specifici:

    La Laurea Magistrale Interclasse in Archeologia e Storia dell'arte ha come obiettivo la formazione, a livello interdisciplinare, di specialisti nel settore dei beni archeologici e storico-artistici che, muovendo da una già acquisita conoscenza delle diverse problematiche dei beni culturali, maturino avanzate competenze di carattere teorico, storico e critico-metodologico nelle diverse aree e negli ambiti cronologici relativi allo sviluppo delle arti, nonché abilità in ordine alle strategie di conservazione, gestione, promozione e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico e delle sue istituzioni. Nell'ambito degli obiettivi formativi comuni enunciati, il corso si struttura in due curricula: archeologico e storico-artistico, ciascuno articolato in due indirizzi: archeologia e storia dell'arte. Tale articolazione consente agli studenti di conseguire una formazione specialistica in ambiti cronologici e rispetto a problematiche culturali differenti. Ciò al fine di favorire lo sviluppo del percorso formativo superiore ed acquisire agevolmente competenze connesse alla ricerca di sbocchi occupazionali. L'offerta formativa sarà strutturata in didattica frontale, attività seminariali e di laboratorio. Sono, inoltre, previste attività di tirocinio e stages con particolare riferimento alle indagini archeologiche e alla catalogazione dei beni culturali condotte in convenzione con le sovrintendenze, così da permettere agli studenti di affinare sul campo le specifiche competenze professionali. L'acquisizione delle abilità connesse alle varie attività formative contemplate dal corso di Laurea, sarà verificata con esami scritti e/o orali. La verifica conclusiva dei risultati di apprendimento attesi al compimento dell'iter curriculare è costituita dalla prova finale.

  • Il corso di studio in breve:

    Il corso di Laurea Magistrale Interclasse in Archeologia e Storia dell'arte ha come obiettivo la formazione, a livello interdisciplinare, di specialisti nel settore dei beni archeologici e storico-artistici che, muovendo da una già acquisita conoscenza delle diverse problematiche dei beni culturali, maturino avanzate competenze di carattere teorico, storico, e critico-metodologico nelle diverse aree e negli ambiti cronologici relativi allo sviluppo delle arti, nonché abilità in ordine alle strategie di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale. Il corso prepara alle professioni di: Archeologi, Esperti d'arte, Curatori e Conservatori di Musei, Archivisti, Bibliotecari, Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze dell'antichità, filologico-letterarie, storico-artistiche.
    Nell'ambito degli obiettivi formativi comuni enunciati il CdS include due curricula: archeologico e storico-artistico. I due curricula sono a loro volta strutturati in due indirizzi: archeologia e storia dell'arte. Tale articolazione consente agli studenti di conseguire una specifica preparazione in relazione ad ambiti cronologici e rispetto a problematiche culturali differenti; ciò al fine di favorire lo sviluppo del percorso formativo superiore ed acquisire agevolmente competenze connesse alla ricerca di sbocchi occupazionali. L'offerta formativa si sviluppa secondo un piano biennale che include i SSD relativi alle nuove metodologie e tecniche dell'archeologia e della conservazione e tutela dei beni culturali, nonchè alle tradizionali discipline storiche, filologiche ed artistiche. La didattica è strutturata in due semestri per anno. Nel primo anno lo studente deve superare n.7 esami; nel secondo anno n.3 esami. È previsto un tirocinio di n.6 cfu (pari a n.150 ore) oltre alla prova finale (n. 20 cfu). Gli esami e le sedute di laurea sono distribuiti in tre appelli per ogni sessione. La prova finale consiste in un elaborato scritto e discusso in sede di esame di laurea.
    Il corso di laurea ha n. 12 docenti afferenti. La copertura degli insegnamenti è prevalentemente interna, completata con il ricorso a risorse del Dipartimento, a bandi di affidamento a personale ricercatore ed a contratti con esperti esterni al sistema universitario.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    I requisiti di ammissione al Corso di Laurea Magistrale Interclasse in Archeologia e Storia dell'arte sono quelli previsti dalle norme vigenti in materia. Per l'accesso al Corso di studi, con il titolo prescritto per l'iscrizione, si richiedono conoscenze adeguate in ambito letterario, linguistico, storico, geografico, storico-artistico e tecnico-metodologico derivante da un percorso di formazione universitaria di primo livello. La verifica della personale preparazione dello studente ed il possesso dei requisiti curriculari avviene con modalità definite dal Regolamento del Corso di Laurea.

  • Prova finale:

    La Laurea Magistrale si consegue dopo aver superato una prova consistente nella discussione di una trattazione elaborata in modo esaustivo dallo studente sotto la guida di un relatore. E' propedeutica all'espletamento della prova finale la verifica della conoscenza di una lingua straniera che viene effettuata dallo stesso docente assegnatario della tesi. Le norme di svolgimento della prova finale ed i criteri di valutazione per il conseguimento del titolo sono definiti nel Regolamento del Corso di Laurea.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • BRAU - Biblioteca di Ricerca Area Umanistica - Piazza Bellini 59-60 80138 Napoli
    • Biblioteca del Nucleo bibliotecario di Geografia - Via Rodinò 22 (7° piano) Largo San Marcellino 10 (3° piano) - 80138 Napoli
    • Dipartimento di Filologia moderna. Fondo "Battaglia": via Porta di Massa, 1 Napoli
    • Aule Multimediali: via Porta di Massa (piano T)
    • Laboratorio fotografico: Dipartimento di Discipline Storiche "E. Lepore".
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto