Architettura e Arti per la Liturgia

Pontificio Ateneo S. Anselmo
A Roma

2.100 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • Durata:
    2 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Alla corretta progettazione di chiese.
Rivolto a: laureati e laureandi quinquennali in Architettura, Ingegneria e Accademia di Belle arti.. Per qualsiasi altra posizione o facoltà, è necessario prendere accordi con il Responsabile del Corso. Il Corso ha un'impostazione didattica unica nel suo genere e di altissima specializzazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
piazza Cavalieri di Malta, 5, 00153, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

Con l’istituzione dell’ormai ventennale Corso in “Architettura e arti per la liturgia”, il Pontificio Istituto Liturgico “S. Anselmo” di Roma non può e non vuole ampliare o rifinire la preparazione architettonica o artistica (di per sé considerata necessaria ma già acquisita), ovvero insegnare “come si fa” una chiesa. Le scelte progettuali discendono dalla genialità unica ed irripetibile di ciascuno, verso la quale qualsiasi scuola può solo operare uno sviluppo, non certo una creazione. L’attenzione del corso è invece rivolta al comprendere che “cos’è” una chiesa, ovvero come si struttura simbolicamente e funzionalmente un edificio cultuale. Si tratta di un “cos’è” esplicitato da una costituzione ecclesiologica e, a differenza del “come si fa”, non è sottoposto ad alcuna libertà progettuale, tantomeno liturgica.

Di conseguenza, il Pontificio Istituto Liturgico del “Sant’Anselmo” si pone l’obiettivo di fornire ai progettisti una puntuale qualificazione in ambito liturgico, al servizio del quale l’architettura e le arti pongono la loro strumentazione, e non viceversa; in tal senso, quel “per” contenuto nel titolo diventa quanto mai emblematico.
Possono quindi accedere al Corso:

  • i laureati e laureandi in Architettura;
  • i diplomati delle Accademie di Belle Arti;
  • i laureati e laureandi in Ingegneria ad indirizzo architettonico;
  • i laureati di altre facoltà o Scuole Superiori, ma solo previa valutazione e autorizzazione del Responsabile del Corso;
  • i religiosi e laici che ricoprono (o intendono ricoprire) incarichi istituzionali di consulenza e committenza per la progettazione di chiese.

Tutti coloro che non rientrano in uno dei suddetti cinque punti potranno comunque iscriversi in qualità di “uditori".
La didattica è strutturata in un biennio, le cui due annualità non sono propedeutiche. Ciascuna di esse si compone di sette moduli e una lezione conclusiva, per un totale 88 ore accademiche distribuite in 22 giorni di lezioni.

Le lezioni si svolgono presso il Pontificio Ateneo “S. Anselmo”, piazza Cavalieri di Malta n. 5, Roma, al giovedì con orario 15,00 – 18,15.

Oltre che all’intero biennio, è possibile iscriversi anche ad una sola annualità o ad un singolo modulo. Pertanto, i partecipanti potranno conseguire dal Pontificio Istituto Liturgico:

v l’attestato di frequenza per uno o più singoli moduli;

v l’attestato di frequenza per ciascuna annualità;

v il diploma di qualificazione per l’intero biennio.

Gli “uditori” non sono ammessi al conseguimento del Diploma di Qualificazione. Pertanto, potranno conseguire solo l’Attestato di Frequenza.

Tutti i diplomati saranno segnalati alle rispettive Diocesi di appartenenza.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

due rate annuali o quattro rate semestrali. In contanti, con assegno o con bonifico bancario.


Stage:

NO


Alunni per classe: 25
Persona di contatto: Arch. Gabriele Orlando

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto