Architettura e Produzione Edilizia

Politecnico di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
piazza Leonardo da Vinci 32, 20133, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
La laurea si incentra su due momenti formativi fondamentali:
  • il momento delle conoscenze di base (intese non solo a livello teorico ma soprattutto a livello applicativo), finalizzate a determinare quel carattere di polivalenza che garantisce sul piano scientifico-teorico una preparazione culturale omogenea e aggiornata nei vari campi in cui l'attività edilizia si esplica e sul piano professionale (in particolare per le possibilità di impiego) una reale flessibilità di risposta alle esigenze continuamente variabili del mondo del lavoro;
  • il momento delle conoscenze specifiche per una maggiore caratterizzazione della professionalità per consentire al futuro laureato di approfondire le proprie conoscenze laddove si sente più portato o crede di individuare una più sicura fonte di lavoro; questo momento formativo è dato dall'orientamento del corso di laurea alle problematiche della gestione del processo edilizio, nelle sue diverse tematiche applicative.
    Il Corso di Laurea è orientato alla formazione di una figura professionale in grado di conoscere e comprendere i caratteri tipologici, strutturali e tecnologici di un organismo edilizio nelle sue componenti materiali e costruttive, in rapporto al contesto fisico-ambientale, socio-economico e produttivo dell'intervento di trasformazione insediativa. In questo campo le competenze specifiche del laureato riguardano le attività connesse con la progettazione, le attività di rilevamento di aree e manufatti edilizi, l'organizzazione e la conduzione del cantiere edile, la gestione e valutazione economica dei processi edilizi, la direzione tecnico-amministrativa dei processi di produzione industriale di materiali e componenti per l'edilizia, nonché della manutenzione dei manufatti.
    La laurea a Mantova si applica prevalentemente alle problematiche del rilievo e del restauro con attenzione alla gestione del cantiere. Le competenze specifiche del laureato riguardano, infatti, la definizione, propedeutica al progetto, degli interventi mirati all'arresto dei processi di degrado e di dissesto di manufatti edilizi e contesti ambientali, all'eliminazione e contenimento delle loro cause, nonché alla direzione tecnica dei processi tecnico-amministrativi e produttivi connessi.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Si richiede il possesso di un'adeguata preparazione iniziale, che è accertata sulla base delle conoscenze ritenute indispensabili.
    Prima dell'inizio delle lezioni sono organizzate attività di recupero con frequenza obbligatoria per gli studenti cui siano state accertate lacune da colmare.

    Caratteristiche della prova finale
    Presentazione e discussione di un'attività svolta in modo autonomo dall'allievo.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    La figura professionale è prevalentemente orientata alle attività di progettazione esecutiva, prevenzione, gestione del cantiere, produzione edilizia, manutenzione edilizia ed urbana, supporto alle attività di commercializzazione dei prodotti, nonché per le attività di verifica e di controllo tecnico ed economico.
    Le attività alle quali è tendenzialmente destinato il laureato sono legate a:
    strutture professionali di progetto e di direzione dei lavori;
    imprese di costruzioni (edilizia, manutenzione, restauro);
    produzione manifatturiera di materiali di base, semilavorati e componenti per l'edilizia;
    committenza pubblica e privata;
    pubblica amministrazione (ministeri, regioni, genio civile, enti locali, enti economici, enti di normazione e di certificazione qualitativa);
    altri settori attinenti alle costruzioni.
    Attività di base
    Formazione di base nella storia e nella rappresentazione

    CFU 24
    ICAR/17: DISEGNOICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURA
    Formazione scientifica di base

    CFU 12
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEINF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/08: ANALISI NUMERICATotale CFU 36

    Attività caratterizzanti
    Architettura e urbanistica

    CFU 24
    ICAR/14: COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANAICAR/19: RESTAURO
    Edilizia e ambiente

    CFU 60
    ICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIAICAR/08: SCIENZA DELLE COSTRUZIONIICAR/09: TECNICA DELLE COSTRUZIONIICAR/10: ARCHITETTURA TECNICAICAR/11: PRODUZIONE EDILIZIAICAR/12: TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURAICAR/22: ESTIMOING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE Totale CFU 84

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

    CFU 28
    IUS/05: DIRITTO DELL'ECONOMIAIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOMAT/04: MATEMATICHE COMPLEMENTARISECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
    Discipline dell'architettura e dell' ingegneria

    CFU 4
    ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALITotale CFU 32
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 6.5
    Prova finale
    CFU 6.5
    Lingua straniera
    CFU 2.5Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Tirocini
    CFU 10Totale CFU 28

    Totale Crediti CFU Architettura e Produzione Edilizia 180
    Docenti di riferimento

    CARPEGGIANI Paolo

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
    si

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto