Assistente alla Comunicazione a alla Autonomia delle Persone Disabili Sensoriali

Professional Training S.A.S.
A Orvieto

6.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Orvieto
  • 600 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'assistente alla comunicazione e all'autonomia delle persone disabili sensoriali è una figura che media la relazione tra il disabile sensoriale e le persone che con lui interagiscono nei diversi contesti di vita. È un tecnico in grado di operare con persone cieche, ipovedenti o non udenti fornendo strategie, modelli di comunicazione e strumenti che portino il disabile sensoriale all’autonomia.
Rivolto a: diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Orvieto
Piazza Cahen 8B, 05018, Terni, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

Il corso prevede una alternanza tra momenti di tipo informativo, per l’acquisizione di competenze tecniche specifiche, modalità formative attive, orientate all’acquisizione di specifiche capacità di analisi e di intervento, e spazi dedicati al lavoro personale in gruppo per consentire agli allievi un percorso di autoconoscenza, anche in relazione alle specifiche tematiche affrontate nel training.

Obiettivi: migliorare il rapporto fra il disabile e le persone con cui interagisce tutti i giorni, migliorare la sua autonomia e la qualità di vita.

Modulo1 Problematiche dell’integrazione del bambino sordo:
Storia, obiettivi e limiti dell’integrazione scolastica Valutazione dei bisogni pedagogici dell’allievo, motivazione, apprendimenti e ostacoli Ruolo, funzioni e competenze dei vari operatori e strategie per un efficace collaborazione

Il Sé, la sordità e l’altro

I varie aspetti della costruzione del Sé in un contesto di diversità sensoriale
Le varie espressioni del falso sé: dallo scollamento tra l’apparire e l’essere all’identificazione adesiva e stereotipo del pensiero
Il lavoro dell’Assistente alla Comunicazione e dell’Educatore Sordo:
Stesura progetto di intervento, modalità e verifica dell’intervento, problematiche aperte
Ore 150

Modulo 2 Lo sviluppo del linguaggio verbale e visuo-gestuale

Tappe e modalità di sviluppo

Metodiche educativo-rieducative delle ipoacusie neurosensoriali

Analisi delle produzioni linguistiche di bambini e ragazzi sordi
Approfondimento lessicale
Strategie didattiche e discussione di casi
Giochi di ruolo e simulazioni di lavoro

Ore 100

Modulo 3 Funzioni cognitive e sordità:
Percezione, attenzione, linguaggio, memoria, pensiero e trattamento dell’informazione.
Difficoltà d’apprendimento scolastico.
Strategie didattiche e discussione di casi
Analisi delle problematiche di integrazione dei bambini sordi e possibili interventi;
L’assistente alla Comunicazione e l’Educatore Sordo tra oralismo e Bilinguismo

Imparare senza udire
Apprendimenti scolastici e funzioni cognitive coinvolte
Disturbi dell’apprendimento e sordità
Prevenzione e intervento dell’operatore educativo
Esercitazioni pratiche sull’uso della Lingua dei Segni per la trasmissione del materiale scolastico
Strategie didattiche e discussione di casi
L’educatore sordo, L’assistente alla comunicazione, il bambino sordo e la sua famiglia:
Le dinamiche personali e la gestione della relazione con il bambino
Le dinamiche familiari e la gestione della relazione con la famiglia
Il bilinguismo applicato alla realtà scolastica
Osservazione, valutazione, analisi e discussione di filmati relativi a sessioni di lavoro con bambini e ragazzi sordi
Dalla Lingua dei Segni alla Lingua Italiana scritta: un percorso possibile
Ore 150

Modulo 4

Stage

Durante lo stage saranno messe in pratica tutte le conoscenze acquisite durante il corso.

Gli studenti saranno ospitati in aziende private e pubbliche che operano in ambito sociale.

Ore 200

Totale ore 600

Risultati attesi:

Utilizzare quanto appreso durante il corso per sostenere ed estendere la comunicazione e l'autonomia delle persone disabili sensoriali, in contesti scolastici, lavorativi e sociali in genere. L’assistente opererà in strutture educative e scolastiche, o anche di assistenza sociale, lavorando su progetti educativi all’interno di un gruppo tecnico di operatori. Supportare l’inserimento lavorativo del disabile sensoriale, durante il quale lo affiancherà ed elaborerà con lui strategie efficaci al fine di apprendere le mansioni lavorative.

Ulteriori informazioni

Stage: 200 ore presso strutture socio assistenziali pubbliche o private
Alunni per classe: 10

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto