Assistente alla Comunicazione e All'Autonomia delle Persone Sorde

Didacta - Onlus
A Bologna

4.980 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 350 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Formare con competenze adeguate gli operatori che forniscono “assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale” degli alunni sordi (L. 104/92). Affiancando lo studente sordo nelle scuole, agiscono con competenza nella compensazione delle difficoltà comunicative, assicurando il rispetto del diritto all’istruzione e all’integrazione sociale, e favorendo un adeguato rapporto comunicativo..
Rivolto a: Laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Arienti, 6, 40124, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale (nuovo ordinamento). Conoscenza della LIS (Lingua Italiana dei Segni: attestato di frequenza ai corsi di I° e II° livello che...

Programma

Obiettivi
Formare con competenze adeguate gli operatori che forniscono “assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale” degli alunni sordi (L. 104/92). Affiancando lo studente sordo nelle scuole, agiscono con competenza nella compensazione delle difficoltà comunicative, assicurando il rispetto del diritto all’istruzione e all’integrazione sociale, e favorendo un adeguato rapporto comunicativo tra la persona sorda ed i contesti di vita significativi: famiglia, scuola, riabilitazione, tempo libero.

Contenuti
1-La sordità dal punto di vista clinico(10h):Anatomia, fisiologia, patologia dell'orecchio,tipi e gradi di sordità.
2-Organizzazione, strutture e funzionamento dei servizi territoriali(15h): la certificazione di sordità e la presa in carico; la diagnosi funzionale; il profilo dinamico funzionale; chi è e cosa fa: il neuropsichiatra infantile, lo psicologo, il fisioterapista, l'assistente sociale.
3-La logopedia(10h):elementi di fonetica, il metodo oralista, il metodo bimodale, l'italiano segnato, la labiolettura.
4-Altre metodologie di riabilitazione al linguaggio(10h):il metodo verbo-tonale, il metodo multidisciplinare, la musicoterapia.
5-Normative(5h):L. 517/77, L. 104/92, L. 68/99, L. 328/2000, L. E.R. 26/2001. 6-L'integrazione scolastica(30h):POF,accordi di programma,GLIP,GLH,gruppo operativo, PEI,PEP,portfolio delle competenze,Centri di Documentazione per l'Integrazione.
7-Didattica e Pedagogia speciale(30h):chi è e cosa fa: l'insegnante curricolare, l'insegnante specializzata per il sostegno, l'assistente alla comunicazione. ICF e fattori ambientali. Unità didattiche: esempi ed esercitazioni.
8-Psicologia della famiglia(10h):rapporti con la famiglia, counselling familiare. 9-Psicologia delle relazioni di gruppo(10h):tecniche di osservazione dei gruppi.
10-Linguistica(30h):struttura della lingua italiana, struttura della lingua dei segni.
11-Acquisizione e sviluppo del linguaggio(10h):gesti deittici e referenziali, lo sviluppo lessicale, della frase e della morfologia nel bambino.
12-Psicologia del linguaggio e della comunicazione(10h):la comunicazione non verbale: intonazione, gesti, sguardi, postura, movimenti.
13-Lingua Italiana dei Segni(30h):grammatica e lessico LIS.
14-Processi di scrittura(15h):strategie di correzione di uno scritto, chiarificazione dei libri di testo (sostituzione di termini, parafrasi, mappe concettuali),la Logogenia.
15-Comunicazione con immagini(20h): rappresentazioni, simboli, mappe, grafici, icone.
16-Tecnologie multimediali(20h): ipertesti, filmati sottotitolati, software didattici.

Risultati attesi
Formare un "assistente alla comunicazione e all'autonomia" in grado di operare nelle strutture che per contratto o convenzione con le amministrazioni pubbliche sono chiamate, a fronte dell’inserimento di un bambino sordo nella Scuola, a fornire operatori/educatori. Le competenze acquisite permetteranno di incidere nel progetto di inclusione scolastica del sordo in una logica di integrazione tra ruoli, competenze, modalità di azione con le altre risorse impiegate in tale percorso.

Modalità di valutazione competenze in uscita
L'Ente titolare del progetto prevederà una sessione di verifica con esperti del settore per constatare l'avvenuta acquisizione delle competenze previste come obiettivi dal corso stesso.

Metodologie formative utilizzate
1 - Formazione teorica frontale con esercitazioni laboratoriali di gruppo
2 - Formazione a distanza mediante il portale di Didacta Onlus
3 - Tirocinio assistito, in situazione
4 - Studio di casi

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto