corso attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati - preposti e lavoratori

Ergon Sistemi E Formazione
A Fossalta di Portogruaro

301-500
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Diretto a Per aziende e professionisti
Inizio Fossalta di portogruaro
Ore di lezione 8 ore di lezione
Durata Flessible
Inizio lezioni Flessible
  • Corso intensivo
  • Per aziende e professionisti
  • Fossalta di portogruaro
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio lezioni:
    Flessible
Descrizione

A CHI È RIVOLTO
Ai Preposti e ai Lavoratori, che comportino rischi di lavori in ambienti confinati.
Acquisire competenze per svolgere o sovraintende a lavori in ambienti confinati.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Fossalta di Portogruaro
30025, Venezia, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Luogo
Fossalta di Portogruaro
30025, Venezia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il requisito normativo per poter svolgere l’attività di preposto, relativamente a lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, è di un’esperienza almeno triennale.

Cosa impari in questo corso?

Conoscere il contesto normativo
I ruoli
Le responsabilità e gli obblighi dei soggetti coinvolti
La compilazione del permesso di lavoro:

Professori

Livia Gobbato
Livia Gobbato
libero professionista settore SSL

Programma

OBIETTIVO
Acquisire competenze per svolgere o sovraintende a lavori in ambienti confinati.

ARGOMENTI TRATTATI
Conoscere il contesto normativo, i ruoli, le responsabilità e gli obblighi dei soggetti coinvolti.
Saper definire, individuare e valutare i fattori di rischio specifici e le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione da attuare in relazione ai rischi valutati.
La compilazione del permesso di lavoro: la composizione della squadra dei lavoratori addetti alle attività e la loro esperienza, i DPI, la strumentazione e le attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi propri, coerentemente con le previsioni di cui agli articoli 66 e 121 e all’allegato IV, punto3, del DLgs 81/2008.
Le procedure di sicurezza coerenti con le previsioni di cui agli articoli 66 e 121 e dell’allegato IV, punto 3, del DLgs 81/2008, comprensive della eventuale fase di soccorso e di coordinamento con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale e dei Vigili del Fuoco.
Il rapporto con i committenti (informazione sui rischi specifici e le misure di prevenzione e protezione da attuare; vigilanza e coordinamento per limitare il rischio da interferenza) ed i subappaltatori (qualificazione ed autorizzazione).

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto