Corso Avanzato di Estill Voicecraft Evts

Accademia della Voce
A Milano

200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
V.le Affori,12, 20161, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

ACCADEMIA della VOCE
Presenta:
CORSO AVANZATO di ESTILL VOICECRAFT EVTS
Seminari ufficiali
(approfondimento primo e secondo livello)
tenuto da: ELISA TURLA’ prima docente in Italia in possesso della licenza
“Expert Certified Course Instructor”
19/20/21 aprile 2008
PROGRAMMA
PRIMO GIORNO (10/18)
Ripasso figure obbligatorieLe qualità vocali (approfondimento):
Discorso (teoria ed esercizi)Falsetto (teoria ed esercizi)Sob/Cry (teoria ed esercizi)Twang (teoria ed esercizi)PAUSA PRANZO
Opera (teoria ed esercizi)Belting (teoria ed esercizi )
SECONDO GIORNO (10/18)
Analisi dello spettrogramma Problemi,cause e soluzioni
PAUSA PRANZO
La combinazione delle qualità:
Qualità fondamentaleMescolare le qualitàCome arrivare alla qualità desiderataUtilizzo delle sottoqualità
TERZO GIORNO (10/14)
open session:
Applicazione degli esercizi su un brano cantato o recitato sul quale si vuole lavorare
Alla fine del corso verrà rilasciato l’Attestato di frequenza.
Si consiglia di portare un registratore o un quaderno per appunti.
Portare una base su cd se si vuole partecipare all’Open session.
Attenzione:
Possono partecipare al Seminario coloro che hanno già fatto il Corso Base di quest’anno, o coloro che negli anni passati avevano preso parte ai due Stage precedentemente nominati BASE e AVANZATO 1.
Il costo dello Stage è di 200 euro. (185 euro per i possessori dell’Accademia Card)
Per l’iscrizione è necessario prenotarsi c/o la Segreteria dell’Accademia della Voce lasciando il proprio Nome e numero telefonico e versare un anticipo pari alla metà del prezzo.
Il pagamento può essere effettuato direttamente c/o l’AdV oppure tramite bonifico bancario. La ricevuta del bonifico deve essere mandata in segreteria via mail o via fax.
Termine ultimo per l’Iscrizione: giovedì 10 aprile 2008
ACCADEMIA DELLA VOCE
V.le Affori,12
20161 Milano
Alberghi di appoggio:
Bed and breakfast Il Ginko
Via Bellerio,14
20161 Milano
Hotel La Residenza
Via Scialoia,3
20161 Milano
Per ottenere le convenzioni, fare riferimento all’Accademia della Voce all’atto della prenotazione della camera.
INFORMAZIONI SUL METODO E CURRICULUM
Sin dall'inizio (1970) l'obiettivo delle Figure Obbligatorie è stato quello di svelare il mistero dell'insegnamento vocale. Quando nel 1969 mi sono resa conto che il motivo per cui la mia voce era così eccezionalmente bella era perché "piangevo" mentre cantavo, lo shock mi ha cambiato la vita. Tutti hanno lo stesso strumento. Ma allora per quale motivo non cantano tutti come me. In fin dei conti non ero mica così eccezionale. E così nacque la missione di insegnare a tutti nel mondo intero quale tesoro ognuno di noi ha dentro di sé. Uno strumento così bello che la gente tratterrebbe il fiato per ascoltare.(Jo Estill)
VoiceCraft E.V.T.S. è il risultato di oltre vent’anni di studi condotti dalla ricercatrice, cantante e insegnante americana Jo Estill. Esso è un sistema innovativo d’insegnamento per la voce e promuove la conoscenza della fisiologia per giungere ad un controllo cosciente del lavoro muscolare connesso all’emissione sonora, sviluppando così una vera padronanza e sicurezza nell’espressione delle qualità vocali.
A questo scopo suddivide l’approccio allo studio dell’emissione sonora in tre livelli:
1) controllo indipendente delle parti fondamentali del meccanismo vocale;
2) qualità fondamentali della voce, problemi, cause, soluzioni,;
3) individuazione delle molteplici qualità vocali che si possono gestire e riprodurre.
L’obiettivo principale del metodo è quello di rendere il cantante consapevole del proprio potenziale e dei propri limiti permettendogli di ridurre sia i rischi connessi a questa attività che la paura, dettata dall’incertezza propria della mancanza di una buona padronanza della fisiologia.. Esso parte dalla considerazione che l’attività fonatoria non è la funzione principale della laringe bensì ne è una funzione accessoria. Il cantante è considerato lo “strumento” e di qui la necessità che esso stesso conosca bene l’anatomia e la fisiologia del suo apparato vocale. In questo modo egli avrà la possibilità di visualizzare ciò che realmente accade durante l’esecuzione (nello stesso modo in cui un pianista vede il suo pianoforte o il clarinettista il suo clarinetto).
La tecnica si basa su esercizi di addestramento chiamati “figure obbligatorie”, che mirano al controllo di parti specifiche del meccanismo vocale nel modo più indipendente possibile e contemporaneamente, propone esercizi di rilassamento mirati a quelle strutture la cui interferenza andrebbe a discapito dell’esecuzione. Il giusto bilanciamento fra le due attività (lavoro/rilassamento) produrrà ottimi risultati rispettando il principio del massimo profitto con il minimo sforzo. L’idea base del metodo è che lo stile si possa sviluppare pienamente e liberamente solo una volta che si conosca lo “strumento”Problemi di intonazione, di colore, abbassamenti di voce, possono così essere isolati e corretti.




Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto