Ayurveda Gharbabhyangam (massaggio Delle Gestanti).

Accademia Ayurvedica Angel Message Massage
A Novi Ligure

200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Novi ligure
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: A trattare una gestante, quando e come intervenire.
Rivolto a: per le persone che vogliono dedicarsi con amore a chi porta in se il dono prezioso della vita.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Novi Ligure
Via Gramsci, 10, 15067, Alessandria, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

conoscienza gia acquisita del massaggio in genere

Programma

Il trattamento delle gestanti
Il trattamento delle gestanti è senza dubbio una procedura di elevato contenuto tecnico, affidabile solamente ad un operatore esperto e dotato dell’adeguato livello di sensibilità.
È necessario che, oltre alle tecniche da usare, l’operatore ayurvedico conosca perfettamente le manualità che non devono essere utilizzate, le posizioni da evitare, i punti del corpo che non devono essere attivati e, soprattutto, i prodotti che non debbono essere utilizzati, perché potenzialmente nocivi alla donna e/o al bambino.

Il massaggio in gravidanza
Durante Il periodo della gravidanza avvengono una serie di cambiamenti nel metabolismo, nella sfera mentale ed emotiva della donna. Il massaggio durante questo periodo contribuisce a dare flessibilità al corpo e alla mente in modo da poter affrontare tutti i cambiamenti in modo ottimale.

Nella migliore delle ipotesi, la donna si prepara alla gravidanza rendendo flessibile e agile la muscolatura con l’esercizio fisico che può comprendere yoga asana, pranayama, massaggio e particolare attenzione alla nutrizione.

Anche se non si è fatta una preparazione adeguata per questo evento importante, durante i primi tre mesi di gravidanza ci si può dedicare a questo scopo. Oltre a fare qualcosa per la flessibilità del corpo è bene fare qualcosa anche per l’armonia della mente, l’esercizio fisico può essere integrato con pratiche di meditazione o di preghiera che inducono uno stato di profonda serenità interiore.

Tutte queste pratiche favoriscono il mantenimento di una salute ottimale unificando gli aspetti fisici, mentali, emotivi, spirituali della donna in gravidanza. Si crea così un migliore ambiente interno per la crescita del bambino e la possibilità di ristabilirsi in fretta dopo il parto.

Durante i primi tre mesi di gravidanza il massaggio con olio viene fatto con particolare attenzione alle regioni spinale e addominale. Avere spina dorsale e relativa muscolatura forte aiuta a sopportare il peso del bimbo evitando problemi e dolori vertebrali, mentre la flessibilità della regione addominale e pelvica favorisce la facilità del parto.

Dopo i primi tre mesi bisogna evitare accuratamente tutto ciò che può influenzare negativamente la posizione del feto nell’utero. Per questo motivo durante il massaggio non si usa più la posizione prona a pancia in giù, ma si opera solo con la gestante in posizione supina e sdraiata sul fianco.
Il massaggio alla regione addominale diventa solo una carezza mentre va enfatizzato il massaggio della regione pelvica, della spina dorsale e della muscolatura della schiena.

Negli ultimi sei mesi della gravidanza l’alternanza del massaggio con gli esercizi di respirazione e i metodi di rilassamento interiore è molto importante poiché aiuta ad affrontare l’intensificazione delle emozioni anche negative come paure e depressioni più o meno lievi, dovute allo stress fisico ed emotivo. Il massaggio e le altre pratiche favoriscono la produzione degli ormoni della crescita nella giusta proporzione, il trasferimento ottimale del prana (la forza vitale) e dell’ossigeno in modo che il feto si sviluppi adeguatamente e inoltre aumentano lo stato di pace e di armonia nella madre e nel bambino.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto