Beni Culturali

Univesità degli studi di Verona
A Verona

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Verona
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Verona
Via dell'Artigliere, 8, 37129, Verona, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo.
Il corso di Laurea triennale offre la possibilità di giungere ad una formazione di base adeguata non solo nel campo dei beni culturali, ma anche nelle discipline umanistiche. I corsi previsti per il primo anno
sono dedicati all’insegnamento della Letteratura Italiana, della Geografia e della Storia dell’Arte, da quella classica alla contemporanea. Anche lo studio della legislazione sui beni culturali fa parte dei corsi del primo anno. I corsi del secondo anno offrono la possibilità di avanzare nella conoscenza della Storia dell’Arte, delle metodologie chimico-fisiche dell’analisi dei beni culturali, di studiare le letterature e le storie, dall’antichità all’epoca contemporanea, a seconda del curriculum, e altri argomenti relativi ai beni
culturali. Il terzo anno offre un’ampia scelta di discipline specifiche, utili per conoscere alcune importanti categorie di beni culturali, come la cinematografia o gli archivi e biblioteche, o conoscere specifiche
metodologie. Un ruolo notevole nella formazione dello studente è svolto dalla museologia e critica d’arte e del restauro, che permette di conoscere il patrimonio museale, le categorie attraverso le quali esso viene organizzato e i modi in cui esso viene fruito. Il corso di Laurea permette di apprendere le forme in cui si organizza una ricerca nel campo dei beni culturali, quali sono le metodologie più importanti e le tradizioni degli studi nelle singole discipline. L’attività formativa prevede l’approfondimento della conoscenza
non solo del patrimonio archeologico ed artistico, ma anche di quello archivistico e librario, teatrale, musicale, cinematografico, demoantropologico, del paesaggio e dell’ambiente. Il corso di studi focalizza in particolare la cultura europea, americana e le culture del bacino del Mediterraneo e del Vicino Oriente, tenendo in debito conto ogni elemento di rilievo che viene da altri ambiti. A supporto della didattica
frontale il corso di Laurea fornisce una serie di corsi, tirocini o stages, anche presso musei, parchi archeologici, cantieri di scavo archeologico, laboratori, i quali permettono la conoscenza diretta dei beni culturali, delle metodologie dello scavo archeologico, della documentazione, delle analisi dei materiali, del restauro e della conservazione dei beni culturali. Altre attività di stages e tirocini vengono organizzate anche nella forma di lezioni su temi molto specifici, al fine di ottenere informazioni e aggiornamenti
su singoli ambiti della documentazione o delle metodologie. Questo genere di attività viene organizzato in accordo e in collaborazione con Istituzioni o Enti pubblici e privati, e in primo luogo con le Soprintendenze. Il Corso di Laurea fornisce anche la possibilità di condurre una parte del curriculum
degli studi in Università di altri paesi della UE, grazie agli scambi Erasmus. Alla fine del primo anno allo studente è caldamente raccomandato di redigere il suo piano degli studi. Lo studente può scegliere così,
dopo il primo anno, un indirizzo di studio entro la scelta dei possibili percorsi, dedicati al mondo antico,al Medioevo, all’età moderna o a quella contemporanea, alle problematiche del territorio o all’archivistica
e biblioteconomia. Lo studente sottoporrà all’approvazione del Consiglio di Corso di Laurea il piano di studio, che potrà rispecchiare anche una scelta individuale, corredata da adeguate motivazioni.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto