Bioarchitettura

Universus
A Bari

5.800 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Bari
  • 1200 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Le sfide della qualità urbana e della riqualificazione delle città che le amministrazioni locali devono affrontare e la richiesta da parte degli utenti privati di una maggiore qualità ambientale, richiedono professionisti preparati ed 'eco-consapevoli'. Il Master in BIOARCHITETTURA intende formare 'bioarchitetti' – specialisti in management ambientale e certificazione della qualità bioecologica n.
Rivolto a: Il Master è rivolto ad un massimo di 30 giovani laureati in architettura, ingegneria edile/architettura, ingegneria edile, ingegneria civile, ingegneria per l'ambiente e il territorio e professionisti con esperienza nel campo ambientale o della progettazione. Titoli preferenziali per la selezione dei candidati saranno: ·

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bari
Viale Japigia, 188, 70126, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Requisiti di base · laurea specialistica in architettura, ingegneria edile, edile-architettura, civile, per l’ambiente e il territorio Altri requi

Programma

Il Master, della durata complessiva di1200 ore è strutturato in 4 fasi, ognuna delle quali presenta aree tematiche e moduli didattici con attività e metodologie integrate.


Fase 1 BASICS
Trasversalmente ai moduli specialistici, saranno affrontate e sviluppate le cosiddette “nuove competenze di base” per un bioarchitetto, requisiti indispensabili per l’ingresso nel moderno mercato del lavoro: il corso di inglese, lingua del business internazionale, focalizzato su tutti gli aspetti della comunicazione nell’ambiente lavorativo (certificazione Trinity College) e il Gis, strumento indispensabile di pianificazione territoriale e urbana.

· MODULO 1: Business English

· MODULO 2: Cad-Gis



Fase 2 GENERAL MANAGEMENT
Le competenze specialistiche verranno ulteriormente integrate con l’acquisizione di capacità per la redazione di “metaprogetti”, project financing, studi di fattibilità, sviluppando negli allievi l’autoimprenditorialità, la capacità di condurre gruppi di lavoro, di promuovere forme di associazione tra professionisti e di relazione efficace con i collaboratori del proprio team di progetto.

· MODULO 3: Competenze manageriali

1. Introduzione al percorso e team-building
2. Elementi di general management
3. Sviluppo delle Soft Skill manageriali
4. Project design and financing

· MODULO 4: Elementi di General Management e organizzazione aziendale nelle imprese

· MODULO 5: Creazione di impresa



Fase 3 PROFESSIONAL
Nella fase core del percorso si intende sviluppare competenze specialistiche del ruolo che consistono sia in strumenti tecnici di conoscenza e di progettazione secondo i principi della bioarchitettura, sia nell’acquisizione di elementi di ecomanagement, ecologia urbana e di pianificazione partecipata nel campo della riqualificazione del territorio e della salvaguardia della qualità ambientale.

· MODULO 6: Ecosostenibilità

1. Sviluppo sostenibile (introduzione generale)
2. Pianificazione ambientale
3. Ecologia urbana

· MODULO 7:

1. Principi base di efficienza energetica
2. Normative, incentivi e agevolazioni
3. Certificazione energetica degli edifici quadro normativo per la pianificazione ed edificazione sostenibile

· MODULO 8: Tecnologie per il miglioramento dell’efficienza energetica (80 ore)

1. Prospettiva energetica nell’attività progettuale: fattori impiantistici e tecnico-costruttivi
2. Progettazione dell’involucro edilizio: climatizzazione invernale, raffrescamento estivo, illuminazione
3. Sistemi solai passivi
4. Contributo delle fonti energetiche rinnovabili: solare termico e solare fotovoltaico
5. Tecnologie di efficienza energetica negli impianti termici

· MODULO 9: Biocompatibilità

1. Benessere psico-fisico (relazioni tra uomo e intorno ambientale)
2. Inquinamento indoor e outdoor
3. Inquinamento elettromagnetico e acustico
4. Materiali e tecnologie tradizionali e loro uso innovativo
5. Materiali della bioedilizia
6. Tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale sulle costruzioni (impianto idrico, impianto di fitodepurazione, impianto delle acque, impianto termoacustico, ecc.)

· MODULO 10: Politiche UE: coesione sociale e fondi strutturali

1. Da Maastricht ad Amsterdam per una Europa sociale
2. Coesione economica e sociale dell’Unione Europea
3. Crescita, competitività e protezione dell’ambiente
4. Europa a servizio dei cittadini
5. Unione europea e informazione
6. L’europa e il mondo

· MODULO 11: Fondamenti, tecniche e Metodologie di Contabilità ambientale

1. Fondamenti di Economia ambientale
2. La Contabilità ambientale
3. La Contabilità ambientale territoriale
4. La Contabilità ambientale pubblica
5. La Contabilità ambientale di impresa

· MODULO 12: Ecoefficienza

1. La moderna azienda “ecologica”
2. I marchi ecologici
3. Marketing ambientale



Fase 4 ACTION
L’attività di laboratorio progettuale assume un ruolo centrale nel percorso, perché si potranno sperimentare, in un “lavoro sul campo” condotto e realizzato per imprese partner di progetto, le conoscenze acquisite in aula, mettendosi alla prova in contesti reali producendo un vero e proprio “prodotto consulenziale". L’organizzazione di visite di studio all’estero, in collaborazione con università, istituti di ricerca e aziende del settore, fornirà ai partecipanti l’importante valore aggiunto di una visione internazionale delle tematiche di studio.
Lo stage, da svolgere presso aziende ed enti opportunamente selezionati, completa il ciclo formativo e mira a mettere in pratica l’insieme degli strumenti tecnico-scientifici e delle capacità operative conseguiti durante la fase d’aula, focalizzandoli allo studio o alla soluzione di particolari problemi reali.

· MODULO 13: Laboratorio progettuale

· MODULO 14: Visite di studio

· MODULO 15: Stage

Il master possiede le caratteristiche per essere finanziato con borsa di studio regionale

Ulteriori informazioni

Stage:

520 ore


Alunni per classe: 30