Bioenergetica

Ass. Cult. Colori di Luce
A Palermo

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Palermo
Descrizione

Obiettivo del corso: Scopo degli esercizi bioenergetici è aiutare ad entrare in più profondo contatto col proprio corpo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palermo
Via Giuseppe Sciuti, 98, 90144, Palermo, Italia
Visualizza mappa

Programma

BIOENERGETICA

Incontri settimanali condotti da Anna Maria Maggio

L’analisi bioenergetica

L’analisi bioenergetica fu introdotta negli anni cinquanta da Alexander Lowen, brillante allievo di Wilhelm Reich, da cui Lowen parte sistematizzando ed ampliando alcuni dei concetti somatici del suo maestro.
Basandosi infatti sulla tesi dell’identità funzionale tra l’atteggiamento fisico di una persona e la struttura del suo Io, sottolinea come l’organismo umano funzioni come un tutto ed i versanti psichico e somatico siano soltanto funzioni apparentemente indipendenti ma di fatto strettamente correlate alla funzione energetica globale.

Le tensioni muscolari croniche rappresentano la controparte fisica di conflitti psichici; attraverso di esse i conflitti si strutturano nel corpo sotto forma di restrizione del respiro e limitazione della motilità.
Il processo di cambiamento, quindi, coinvolge la persona in tutta la sua unità psicofisica, nella sua esperienza di essere vitale in quanto capace di respirare profondamente, sentire pienamente, ristabilire la naturale mobilità ed espressività dell’organismo, essere in contatto con la realtà del proprio modo di esistere e di rispondere emozionalmente

Classe di esercizi espressivi

La classe di esercizi bioenergetici non rientra nell’area delle attività psicoterapeutiche, ma piuttosto in quella della prevenzione e della psicologia della salute.

Scopo degli esercizi bioenergetici è aiutare ad entrare in più profondo contatto col proprio corpo, accrescendo le sensazioni in esso, diventare consapevoli delle tensioni muscolari e lavorare sul movimento e sulla respirazione in modo graduale, per favorirne il rilascio. Durante gli esercizi il conduttore dirige l’attenzione di ogni partecipante sul proprio corpo, su ciò che vi accade e sulle sensazioni e dirigerà questa attenzione senza mai dire ciò che si dovrebbe “ sentire “ ma semplicemente aiutando ognuno a percepire qualunque sentimento o sensazione egli abbia.
Prendendo contatto con il proprio “ sentire “, con la propria realtà interna, si compie il primo passo verso “ l’essere “ ed il relativo “ ben-essere “.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto