Biotecnologie Animali

Università di Bologna
A Ozano Emilia

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea magistrale
Luogo Ozano emilia
Durata 2 Anni
Inizio Scegli data
  • Laurea magistrale
  • Ozano emilia
  • Durata:
    2 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Obiettivo del corso: Biotecnologo nell'ambito veterinario: Diagnostica delle malattie infettive e parassitarie e vaccini biotecnologici. Controllo dell'igiene e della qualità degli alimenti di origine animale e dei prodotti di trasformazione. Riproduzione animale, transgenesi e clonazione. Prodotti farmacologici veterinari innovativi. Ottimizzazione delle produzioni zootecniche. Sperimentazione animale.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Ozano Emilia
Via Tolara di Sopra, 50, 40064, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Ozano Emilia
Via Tolara di Sopra, 50, 40064, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di I livello in Biotecnologie o Biologia. In mancanza del possesso del titolo di laurea richiesto, l'ammissione al corso di laurea magistrale è subordinata a una valutazione preliminare di una Commissione che verifica il possesso delle conoscenze e competenze richieste, tramite colloquio.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

http://corsi.unibo.it/biotecnologieanimali/Pagine/ -
http://corsi.unibo.it/biotecnologieanimali/Pagine/ -
-

Per l'elenco completo
Per l'elenco completo
dei docenti:

http://corsi.unibo.it/biotecnologieanimali/Pagine/Docenti.aspx

Programma

Il Corso di Laurea in Biotecnologie Animali è istituito presso la Facoltà di Medicina Veterinaria ed ha come obiettivo principale la formazione di una figura professionale altamente qualificata a dirigere laboratori a prevalente caratterizzazione biotecnologica nei principali campi di impiego degli animali, gli allevamenti, le produzioni zootecniche, i prodotti alimentari di origine animale, la sperimentazione animale tenendo conto dei risvolti etici, tecnici, giuridici e di tutela ambientale secondo quanto previsto dalla legislazione sia Italiana che dell'Unione Europea.


In dettaglio i risultati di apprendimento attesi possono essere così sintetizzati:

  • fondamenti di biologia, cellulare e molecolare,e della genetica;
  • conoscenze dei meccanismi cellulari e molecolari alla base dei processi fisiopatologici;
  • conoscenze relative all'utilizzo delle banche dati necessarie per la ricerca genetica;
  • capacità di applicazione delle metodiche biomolecolari alla farmacologia veterinaria in funzione della progettazione, del corretto impiego e della tracciabilità del farmaco;
  • capacità di applicazione delle metodologie connesse alla riproduzione con particolare riferimento alle tecniche di manipolazione di gameti ed embrioni, di produzione di animali transgenici e di clonazione;
  • conoscenze di metodiche biomolecolari per lo studio dei tessuti e la gestione dell'analisi e della quantificazione computerizzata di immagini, progettazione di materiali biocompatibili;
  • capacità di applicazione delle tecniche biomolecolari per la diagnosi, lo studio dell'epidemiologia e dell'eziopatogenesi delle malattie infettive e parassitarie degli animali, nonché per la produzione di vaccini biotecnologici ad uso veterinario;
  • capacità di applicazione dei metodi ufficiali internazionali e delle metodiche biomolecolari per la tracciabilità e il controllo igienico-sanitario e della qualità degli alimenti nonché dei metodi convenzionali ed innovativi per la conservazione degli alimenti;
  • conoscenze delle tecniche biomolecolari connesse all'ottimizzazione delle produzioni animali;
  • conoscenze dei meccanismi cellulari e biochimici alla base delle risposte molecolari all'esposizione a xenobiotici di origine ambientale;
  • conoscenze delle diverse normative riguardanti la certificazione di qualità, l'accreditamento e le buone pratiche di laboratorio;

Il laureato in Biotecnologie Animali inoltre è in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese nel campo delle biotecnologie; possiede capacità relazionali e di comunicazione che gli permettono di lavorare anche in contesti internazionali; possiede capacità di analisi e di sintesi per la gestione e la divulgazione in ambito scientifico dei dati sperimentali; conosce il quadro politico-economico, la legislazione e le problematiche bioetiche connesse con l'applicazione delle biotecnologie, la sperimentazione animale e le produzioni animali; conosce la legislazione sui brevetti e sulla proprietà intellettuale nel campo delle biotecnologie ed è in grado di lavorare in modo autonomo nell'esecuzione dei protocolli sperimentali, ma anche di collaborare ad un lavoro di gruppo, in particolare nell'ambito della progettazione e dell'attività di laboratorio. E' inoltre in grado di applicare il metodo scientifico e di redigere rapporti tecnico-scientifici sia in italiano che in inglese.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto