Biotecnologie Industriali e Alimentari

Seconda Università degli Studi di Napoli
A Caserta

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Caserta
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Caserta
Viale Beneduce 10 , 81100, Caserta, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali e Alimentari attivato presso la Seconda Università degli Studi di Napoli ha l'obiettivo di preparare esperti con competenze scientifiche e professionali nel campo delle Biotecnologie applicate alle analisi dei parametri di qualità e di sicurezza degli alimenti con particolare riguardo agli aspetti nutrizionali, tossicologici, microbiologici e della tracciabilità. Al Laureato verranno assicurate le conoscenze per una competente valutazione delle materie prime, dei processi produttivi, delle tecnologie biomolecolari applicate alle materie prime ed ai prodotti, e della sicurezza lungo la filiera agro-alimentare. I laureati nel corso di laurea specialistica in Biotecnologie Industriali e Alimentari dovranno:·
  • avere familiarità con il metodo scientifico sperimentale su sistemi biologici;·
  • possedere adeguate conoscenze di fisica e chimica e buone competenze computazionali, informatiche e matematico-statistiche;·
  • possedere una solida preparazione nelle tecniche fondamentali nei vari campi delle biotecnologie industriali ed alimentari;·
  • padroneggiare piattaforme tecnologiche specifiche, come: ingegneria genetica e proteica, biologia e modellistica molecolare, progettazione e sviluppo di sistemi analitici di indagine, tecniche di fermentazione e di bioconversione per la produzione di piccole molecole anche da materiali agricoli, fermentazione di proteine di interesse (enzimi, vaccini, etc.) con ceppi ingegnerizzati, validazione di composti guida in sistemi animali e vegetali;
  • possedere conoscenze per l'analisi e la valorizzazione delle risorse alimentari nonché per la caratterizzazione della qualità, sicurezza e tracciabilità;
  • possedere avanzate conoscenze nelle culture di contesto, con particolare riferimento ai temi della valorizzazione della proprietà intellettuale, dell'economia e della gestione aziendale, della bioetica, della sociologia e della comunicazione;·
  • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
  • essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.
    Le attività prevedono, tra l'altro, un ampio spettro di discipline nelle aree della Chimica, Chimica Biologica e Fisiologia; della Ingegneria Chimica; dei Metodi matematici applicati alla biologia; delle biotecnologie molecolari applicate alla qualità e sicurezza dei prodotti alimentari

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consiste, di norma, nella presentazione, con discussione, della tesi in seduta pubblica davanti ad una commissione di docenti, che esprimerà in centodecimi la valutazione complessiva con eventuale lode. Le attività relative alla preparazione della tesi per il conseguimento della laurea specialistica saranno svolte dallo studente, sotto la supervisione di un docente della struttura didattica. La tesi dovrà essere di ricerca sperimentale e fornire un contributo originale allo sviluppo delle conoscenze nei settori delle Biotecnologie Industriali e Alimentari.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Tra le attività che i laureati specialisti saranno in grado di svolgere, si indicano in particolare:
  • attività di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica in diversi contesti applicativi;·
  • gestione di strutture produttive nella bioindustria agroalimentare, diagnostica, chimica, di protezione ambientale,etc.;·
  • la gestione di servizi negli ambiti connessi con le biotecnologie industriali, come nei laboratori di analisi di certificazione e di controllo biologico e della qualità dei prodotti agroalimentari, nei servizi di monitoraggio ambientale, nelle strutture di ricerca e marketing dell'industria agroalimentare.
    Attività di base
    Discipline chimiche

    CFU 5
    CHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline fisiche

    CFU 13
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/02: FISICA TEORICA, MODELLI E METODI MATEMATICIFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
    Discipline matematiche, informatiche e statistiche

    CFU 20
    INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICATotale CFU 38

    Attività caratterizzanti
    Discipline biologiche e biochimiche

    CFU 47
    BIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/12: BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICABIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALE
    Discipline chimiche e industriali

    CFU 36
    CHIM/01: CHIMICA ANALITICACHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICAING-IND/24: PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICAING-IND/25: IMPIANTI CHIMICIING-IND/26: TEORIA DELLO SVILUPPO DEI PROCESSI CHIMICIING-IND/27: CHIMICA INDUSTRIALE E TECNOLOGICAING-IND/34: BIOINGEGNERIA INDUSTRIALETotale CFU 83

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica

    CFU 36
    AGR/13: CHIMICA AGRARIABIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/04: FISIOLOGIA VEGETALEBIO/05: ZOOLOGIA BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIABIO/14: FARMACOLOGIAIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAMED/03: GENETICA MEDICAMED/04: PATOLOGIA GENERALEMED/07: MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATA
    Formazione multidisciplinare

    CFU 5
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALEIUS/04: DIRITTO COMMERCIALESECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALETotale CFU 41

    Attività specifiche della sede
    CFU 64
    AGR/07: GENETICA AGRARIAAGR/13: CHIMICA AGRARIAAGR/14: PEDOLOGIAAGR/15: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARIAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOBIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/04: FISIOLOGIA VEGETALEBIO/05: ZOOLOGIA BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIABIO/08: ANTROPOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/12: BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICABIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/14: FARMACOLOGIABIO/15: BIOLOGIA FARMACEUTICABIO/16: ANATOMIA UMANABIO/17: ISTOLOGIABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALECHIM/01: CHIMICA ANALITICACHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/04: CHIMICA INDUSTRIALECHIM/06: CHIMICA ORGANICACHIM/08: CHIMICA FARMACEUTICACHIM/09: FARMACEUTICO TECNOLOGICO APPLICATIVOCHIM/10: CHIMICA DEGLI ALIMENTICHIM/11: CHIMICA E BIOTECNOLOGIA DELLE FERMENTAZIONICHIM/12: CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALIFIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/03: FISICA DELLA MATERIAFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAING-IND/25: IMPIANTI CHIMICIING-IND/34: BIOINGEGNERIA INDUSTRIALEIUS/08: DIRITTO COSTITUZIONALEIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOM-FIL/02: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE MAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICAMAT/08: ANALISI NUMERICAMED/03: GENETICA MEDICAMED/04: PATOLOGIA GENERALEMED/05: PATOLOGIA CLINICAMED/07: MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICAMED/08: ANATOMIA PATOLOGICAMED/36: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAMED/44: MEDICINA DEL LAVOROSECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALETotale CFU 64
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 41Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 18Totale CFU 74

    Totale Crediti CFU Biotecnologie Industriali e Alimentari 300
    Docenti di riferimento

    CARBONARO Bruno
    PARENTE Augusto
    PARRELLA Alfredo

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione loca

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto