Biotecnologie Mediche

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli Studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

  • Classe di Laurea: LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Scienze Biotecnologiche
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Stefano Bonatti
  • Sito Web: www.scienzebiotecnologiche.unina.it/mediche
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Scienze Biotecnologiche
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede: c/o Area didattica di Scienze Biotecnologiche (I piano) - via Tommaso de Amicis, 95 80131 Napoli
    • Telefono: 081-679931
    • Fax: 081-081-679931
    • e-mail: biotecmediche@unina.it
    • Referente: dr.ssa Ilaria Mangano
  • Obiettivi specifici:

    Il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche è articolato in due curricula (umano e veterinario) che nell'ambito di obiettivi formativi comuni presentano diverse attività formative altamente caratterizzanti.

    Le attività formative comuni ai due percorsi si propongono di preparare laureati qualificati con approfondite conoscenze delle tecniche multidisciplinari che caratterizzano l'operatività biotecnologica nel campo della salute umana e animale, rendendo il laureato capace di operare anche in situazioni concrete, con appropriata conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche. In particolare, le attività formative comuni sono rivolte ad approfondire gli approcci sperimentali, le metodiche e le applicazioni biotecnologiche mediche e veterinarie nell'ambito della biologia cellulare e molecolare, genetica medica, diagnostica molecolare, terapia genica e cellulare, microbiologia, sintesi molecolare, bioinformatica. Il CdS prevede, inoltre, attività di laboratorio per un congruo numero di CFU per la preparazione della Tesi sperimentale di Laurea.

    Obiettivi formativi specifici che differenziano i due curricula.
    Il curriculum umano fornisce al laureato:
    Conoscenze avanzate negli aspetti biotecnologici di discipline quali la neurologia, oncologia, immunologia ed ematologia.

    Il curriculum veterinario fornisce al laureato:
    Conoscenze avanzate di metodologie biotecnologiche applicate alla riproduzione animale, alla diagnostica e alla produzione ed allevamento animale.

    Il CdS prevede offre numerosi insegnamenti che gli studenti possono scegliere per conseguire i 10 CFU previsti nell'ambito dei corsi a libera scelta dello studente. Questi insegnamenti perfezionano la preparazione del laureato nei vari settori.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per essere ammessi al Corso di Laurea magistrale in Biotecnologie Mediche occorre essere in possesso di una Laurea che fornisca conoscenze sufficienti nelle discipline di seguito elencate:

    • a) matematiche, chimiche e fisiche;
    • b) biologiche (biochimica, biologia molecolare, genetica, microbiologia);
    • c) morfologiche e fisiologiche
    • d) farmacologiche e tossicologiche
    • e) lingua inglese, soprattutto con riferimento ai lessici disciplinari.


    Il possesso dei requisiti curriculari sarà verificato mediante valutazione della carriera personale. Tuttavia, l'esperienza maturata in questi anni indica che l'interesse e la volontà degli studenti sono più importanti del mero computo dei CFU acquisiti nelle suddette discipline durante la precedente carriera universitaria. Pertanto, nel caso di richieste di accesso da parte di studenti non in possesso di tutte le conoscenze suddette, il CdS indica allo studente le lacune da colmare sotto la guida del docente del corso più vicino alla disciplina stessa. Invece, i laureati triennali delle classi L-2 ed L-13 sono di norma pienamente in possesso delle conoscenze necessarie.

  • Prova finale:

    La Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche si consegue dopo aver superato una prova finale, consistente nella discussione di una relazione scritta incentrata su una problematica scientifica frutto di attività sperimentale pertinente gli ambiti formativi del CdS. Le attività preparatorie la prova finale dovranno essere svolte, da parte del laureando, con un elevato grado di autonomia, sotto la supervisione di un docente relatore. Queste attività potranno essere svolte anche presso altre università (italiane o straniere) o presso laboratori convenzionati di strutture pubbliche o private previa approvazione da parte della Commissione Tesi e tirocini del CdS ed attribuzione di un Relatore interno che segua le attività dello studente. Data la complessita' dell'attivita' di ricerca in campo biotecnologico a livello internazionale, il CdS consiglia gli studenti di preparare la tesi nello stesso laboratorio scelto per le attivita' di tirocinio, al fine di avere piu' tempo per approfondire adeguatamente le problematiche affrontate.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Segreteria studenti: via T. De Amicis n. 95 80145 Napoli.
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto