Black Light Theatre - il Teatro del Nero -

Associazione Culturale Dietro le Quinte
A Torino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Torino
  • 200 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Comunicazione creativa Immaginazione e visione Visibilità dell'illusione Realtà virtuale Emozione dell'identità.
Rivolto a:
Rivolto a: ogni età,specificità, nella diversa abilità, aggiornamento docenti formazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
v.le madonna di campagna 5, 10147, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

La storia del teatro nero ha le sue origini in Cina.

I cinesi usavano le luci delle candele per effettuare le rappresentazioni tramite le tecniche delle ombre in cui le siluette si rispecchiavano su uno schermo in tela bianca.

All´incirca nel diciottesimo secolo la tecnica della siluetta penetrò nel Giappone dove cominciò ad essere utilizzata nel teatro giapponese delle marionette tradizionale conosciuto sotto il nome di "Bunraku".

Nella più antica eta’ del cinema, quando le tecniche del cinematografo erano nella loro infanzia, molti artisti fra cui George Malige usarono "la tecnica del teatro nero" per esprimere le immagini che avevano nella loro mente.

Il teatro nero moderno nacque negli anni 50 pricipalmente grazie all´iniziativa dell'artista francese dell´avanguardia George Lafaille, spesso chiamato " padre del teatro nero".

A quel periodo e’ associata l´invenzione della lampada ultravioletta la quale, nel corso degli anni 60 e 70, divento’ una “pazzia della moda” fra i giovani che stavano cercando i nuovi colori in quanto simbolo della nozione della "libertà". Allo stesso tempo si sviluppò a Praga, una nuova lingua teatrale magica così come un nuovo tipo di teatro offerente le possibilita’ ed i colori che non erano stati mai visti.

Per il nuovo tipo di teatro era necessaria l´oscurita’ assoluta nonche’ un largo uso di materiali neri e di pittura nera così come di illuminazione ultravioletta che fornì una grande base per gli altri colori.

L'illuminazione ultravioletta, chiamata anche "l'illuminazione nera" e le sale teatrali scurite, rivestite con materiale nero, diedero a questo tipo di teatro speciale il nome del "teatro nero". ".

Livello base : 3 - 10 anni

I personaggi invisibili

La lanterna magica

Colore e mimica

Livello avanzato : oltre I 10 anni

I personaggi invisibili

Scenografia del nero

Coreografia del colore

Consapevolezza del corpo

Comunicazione emozionale

La lanterna magica

Stilizzare ed esprimere col mimo

Approfondimento :

Arte del mimo

Ulteriori informazioni

Stage:

si


Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto