Buyer Industriale

Jobiz Formazione Srl
A Salerno

1.800 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio Salerno
Ore di lezione 40 ore di lezione
  • Corso
  • Salerno
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Fornire competenze professionali e strumenti operativi necessari ad un Buyer Industriale al fine di massimizzare l’efficacia del proprio ruolo in contesti complessi; comprendere e gestire al meglio la leva degli acquisti contribuendo alle prestazioni dei processi chiave (Plan, Make, Source, Deliver) in termini di costi, tempi e qualità richiesta; -Acquisire capacità e competenze tecniche nel valutare correttamente i fornitori misurando il loro contributo sulle performance produttive; -Migliorare l’efficacia in termini di processo e di costi degli acquisti industriali.
Rivolto a: Buyer e acquisitori sia di beni industriali sia di servizi tecnici; Responsabili acquisti e approviggionamento area operazioni; Manager e responsabili di funzione.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Salerno
VIA SAN LEONARDO 120, 84131, Salerno, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Salerno
VIA SAN LEONARDO 120, 84131, Salerno, Italia
Visualizza mappa

Programma

RUOLO DEL BUYER NEL PROCESSO DI SUPPLY CHAIN (2GG)

- Processi organizzativi

- Il processo di acquisto, l’analisi di mercato e la scelta dei fornitori

- Dipendenza degli Indicatori di prestazione dagli acquisti tecnici e servizi;

- Elementi di programmazione e gestione scorte per il buyer

- Caratteristiche dei sistemi di produzione: le scorte e le politiche d’acquisto

- L’impatto degli acquisti sui KPI

- Marketing d’acquisto;

- Il processo di acquisto e i mercati

- La matrice di Kraljic

- Costreduction

STRUMENTI PER GLI ACQUISTI (2GG)

- Leve di gestione

- Leve negoziali, di concentrazione e controllo economico delle forniture

- Leva economica e finanziaria

- Avviare e gestire un progetto TCO (Costo d’Acquisto Totale)

- Strumenti di analisi del prezzo (sconto su quantità e sconto su range)

- Modelli di riduzione dei costi (outsourcing, razionalizzazione codici e parco fornitori)

- Analisi dei Fabbisogni;

- La trasformazione dei Piani Strategici d’Acquisto in attività Operative (analisi di mercato e

- valutazione di costo e rischio)

- Valutazione fornitori;

- Valutazione economico finanziaria dei fornitori. le fonti e gli indici di valutazione

- La costruzione dell’albo dei fornitori: metodologie di valutazione e qualificazione

- Vendor rating come strumento di aggiornamento e monitoraggio dei fornitori

- E-Procurement - E-Sourcing;

- Vantaggi e criticità rispetto al modello tradizionale (strumenti e attività utili per la valutazione)

- Global Sourcing

- Acquistare all’estero;

- Impostazione dell’attività di global sourcing

- Come negoziare con i fornitori stranieri

- Valutazione dei costi e benefici legati al processo d’acquisto all’estero

- I problemi della lingua e della legge applicabili ai contratti di fornitura esteri

- I mezzi di pagamento internazionali

- Budget degli acquisti;

NEGOZIAZIONE (1GG)

- Definizione degli Obiettivi;

- la capacità di negoziazione come strumento di risoluzione dei conflitti negli acquisti

- Impostazione strategica della trattativa

- Strategie e tecniche di negoziazione.

- Impostazione strategica di una trattativa

- Gli stili negoziali

- Comunicazione efficace e persuasiva

Successi del Centro