La Calce: dal Muro Grezzo alla Finitura

Associazione Culturale Tad&Dans
A Verona

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio Verona
Durata 4 Giorni
  • Corso
  • Verona
  • Durata:
    4 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Lo scopo di questo corso è di far comprendere il legame che si viene a creare tra la calce, i carichi (sabbie e polveri di marmo), l’acqua e i pigmenti per poter creare delle “formulazioni di base” (non limitative) semplici ed efficaci di intonaci, stucchi e pitture alla calce utilizzabili per delle finiture da esterno ed interno.
Rivolto a: privati interessati, artigiani della costruzione e della decorazione, stuccatori, restauratori.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Verona
Via XX Settembre,90, 37129, Verona, Italia
Inizio Consultare
Luogo
Verona
Via XX Settembre,90, 37129, Verona, Italia

Programma

Appropriarsi di un vero strumento di lavoro, personale, adattabile ed evolutivo. Lo scopo di questo corso è di far comprendere il legame che si viene a creare tra la calce, i carichi (sabbie e polveri di marmo), l’acqua e i pigmenti per poter creare delle “formulazioni di base” (non limitative) semplici ed efficaci di intonaci, stucchi e pitture alla calce utilizzabili per delle finiture da esterno ed interno.
Il primo giorno è dedicato alla parte teorica: durante la mattinata presentazione della calce, le origini, le sue utilizzazioni e la composizione di base di un intonaco alla calce. Il pomeriggio verrà utilizzato per la preparazione di un muro, rinzaffo e intonaco. Il secondo giorno è dedicato alla formulazione di intonaci di finizione e loro applicazione. Realizzazione di uno stucco opaco e di uno lucido.
Il terzo giorno è dedicato alla realizzazione di intonaci di natura pozzolanica e al perfezionamento degli intonaci visti precedentemente.
L’ultimo giorno si affronteranno le pitture alla calce, la colorazione a fresco e le differenti possibilità da loro offerte. Verrà inoltre introdotto lo stucco decorativo chiamato “Stucco forte” più conosciuto come Marmorino.

Strumenti e materiali necessari al corsista: 1 cazzuola da stuccatore, 1 secchio da muratore, 1 spatola piccola in acciaio, 1 cazzuola lingua di gatto, fratazzo in spugna e in legno, 1 pennello da 100 in setola, pennelli piatti da ..., abiti da cantiere, stracci.

Il kit di utensili è disponibile su ordinazione presso l’associazione

Il corso è limitato a 10 partecipanti.

Riservato a: privati interessati, artigiani della costruzione e della decorazione, stuccatori, restauratori.

Insegnante: Massimiliano Contro

Inizia 25 anni fa la sua esperienza nel campo del restauro e delle decorazioni. Si perfeziona in numerosi cosi presso accademie italiane (come l’Accademia del Recupero Architettonico di Venezia). La sua esperienza e conoscenza del mondo della calce si consolida nel tempo anche attraverso lavori di restauro in Ville venete come Villa Corner o Villa Pisani. Attualmente continua la sua attività di ricerca e di artigiano.