Canto

Conservatorio di Musica Luciano Campiani
A Mantova

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mantova
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Canto, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio vocale più rappresentativo (operistico, sinfonico, sacro, cameristico) e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all'interno di gruppi musicali diversamente composti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Mantova
Piazza Dante, 1, 46100, Mantova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. È obiettivo formativo del corso anche l'acquisizione di adeguate competenze nel campo dell'informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

Cosa impari in questo corso?

Canto
Direzione di coro
Canto armonico
Canto lirico
Canto moderno
Armonia musicale

Programma

PROGRAMMI PER LE DISCIPLINE DEL CORSO

Prassi esecutive e repertori I Il programma d'esame prevede: 1. esecuzione di un vocalizzo classico, estratto a sorte fra due presentati dal candidato scelti tra i metodi di autori classici tradizionali italiani o stranieri adeguati al livello del corso 2. esecuzione di un vocalizzo di autore del ‘900, estratto a sorte fra due presentati dal candidato scelti tra le composizioni di autori italiani o stranieri 3. esecuzione di un’aria con recitativo presentata dal candidato, scelta dal repertorio operistico italiano o straniero del ‘700 e ‘800

4. esecuzione di una composizione vocale presentata dal candidato, scelta dal repertorio lirico del Novecento 5. lettura a prima vista di un facile brano vocale in lingua italiana con accompagnamento strumentale. Nota: tutti i brani, ad esclusione dei vocalizzi, dovranno essere eseguiti a memoria. Prassi esecutive e repertori II Il programma d'esame prevede: 1. esecuzione di un vocalizzo classico, estratto a sorte fra quattro presentati dal candidato scelti tra i metodi di autori classici tradizionali italiani o stranieri adeguati al livello del corso

2. esecuzione di un vocalizzo di autore del ‘900, estratto a sorte fra due presentati dal candidato scelti tra le composizioni di autori italiani o stranieri 3. esecuzione di un’aria con recitativo presentata dal candidato, scelta dal repertorio operistico italiano o straniero del ‘700 e ‘800 4. esecuzione di una composizione vocale presentata dal candidato, scelta dal repertorio lirico del Novecento 5. esecuzione di un pezzo d’insieme tratto dal repertorio lirico 6. lettura a prima vista di un facile brano vocale in lingua italiana con accompagnamento strumentale. Nota: tutti i brani, ad esclusione dei vocalizzi, dovranno essere eseguiti a memoria. Prassi esecutive e repertori III Programma d'esame:

1. esecuzione di due arie d’opera di autori di epoca e stile differente 2. dar prova di conoscere un ruolo importante completo tratto da uno spartito d’opera italiana o straniera del ‘700, oppure dell’‘800, oppure del ‘900; il candidato dovrà eseguire i tratti più salienti e significativi del ruolo, anche avvalendosi della collaborazione di altri cantanti per i pezzi d’insieme.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto