Capoeira

Gruppo Internazionale di Capoeira Aboliçao
A Pescara

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Pescara
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: capoeira e' un arte marziale unica al mondo da cui chiunque puo' trarne beneficio. a livello psico-fisico da un'altissima preparazione. p.s. no perditempo e domande inutili.
Rivolto a: chiunque abbia tanta voglia di imparare e avere una preparazione fisica superiore alla norma.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pescara
pescara , montesilvano , francavilla, 65100, Pescara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

volonta' , forza di volonta' , will powe , voluntad , vontade ,muita vontade

Programma

Benefici della capoeira la capoeira e’ un validissimo strumento educativo e pedagogico. Già ampiamente sperimentata in Brasile nelle scuole e nelle università come pratica ordinaria di educazione fisica, enei diversi progetti sociali attualmente attivi dal nostro gruppo in diverse parti del mondo la capoeira, si rivela estremamente formativa nei periodi preadolescenziale ed adolescenziale e conservativo-riabilitativo nell'età adulta. 
In eta’ giovanile 
si possono presentare diversi problemi, sia a livello fisico che psichico.

 È questo il periodo ove gli atteggiamenti viziati ed i paramorfismi possono presentarsi con frequenza.
Questa età è anche definita "difficile" in quanto non si è più bambini ma non si è neanche adulti. L'immagine corporea subisce delle continue variazioni con influenze alterne sulla forza muscolare e sulle capacità coordinative che non riescono a trovare punti solidi di riferimento.
All'instabilità funzionale si somma quella psicologica per cui è facile assistere a frequenti variazioni di umore, scarsa disponibilità, insofferenza a giudizi sul proprio operato e nei confronti delle regole familiari e sociali. Socialmente il giudizio del gruppo di appartenenza può influenzare notevolmente la propria autostima e, di conseguenza, la maggiore o minore fiducia in se stessi. La capoeira può assumere un ruolo determinante sia come canale di sfogo della naturale esuberanza, sia come formazione ed educazione generale..
In considerazione delle peculiarità dell'età giovanile, il principale obiettivo della capoeira è quello di un sviluppo armonico generale del fisico, in un contesto di educazione e formazione della personalità delle specifiche attitudini sportive ed artistiche nonché del rafforzamento dell'autostima e dell'inclusione sociale.
 BENEFICI psico-fisici INDOTTI DALLA CAPOEIRA ad ogni eta' 

• Corretta postura.
• Migliore mobilità articolare.

• Tonicità delle masse muscolari
• Coordinazione
• Flessibilità
• Incremento della potenza aerobica.
• Buon controllo emotivo.
• Buona adattabilità.
• Valida autostima.
• Buona capacità di socializzazione. Sport La capoeira è, nella sua origine, una lotta di liberazione dissimulata in un gioco di arguzia. Con ogni probabilità trae le sue origini nelle tecniche di lotta tribali dell'Africa centro-occidentale, ma si sviluppa in Brasile durante l'epoca coloniale, quando vi vennero deportati gli schiavi africani. La tradizione vuole che gli schiavi di origini africane e non , si esercitassero nella lotta con l'intento di conquistare la libertà; l'apparenza di danza tribale li avrebbe messi al sicuro dalla punizione dei padroni. Mentre nel resto del Brasile continuarono a praticare la capoeira che conoscevano nacquero a Bahia due correnti principali : Negli anni '30 Mestre Bimba apre la sua palestra di capoeira come attività culturale (la sua Académia si chiamava "Centro de Cultura Fisica e Regional Baiana"), perciò la sua capoeira fu denominata "Regional" ed ebbe un ruolo centrale nel processo di integrazione nella società Brasiliana accettando nella sua scuola soltanto lavoratori(poveri/neri) e studenti(nella maggioranza bianchi): tecnicamente, adottò senza scaratterizzare la capoeira, alcune tecniche derivate dal "Batuque" e altre arti marziali per restituire alla capoeira la sua valenza di lotta, persa nel tempo in favore di valori puramente folcloristici, ed introdusse un metodo di insegnamento. Nella sua scuola si enfatizza la verticalità e l'oggettività del jogo, integrando anche l'aspetto musicale con l'introduzione di nuovi toques appositamente creati per ogni situazione. Era un'epoca di renovazione, quindi dopo che Mestre Bimba aveva reso noto questa esigenza d'organizzazione nella capoeira, gli altri capoeiristas di Bahia si sono riunirono e fodarono lo stile Angola che fu organizzato e perfezionato da Mestre Pastinha, conservando la capoeira praticata all'epoca "pre-Bimba" con i suoi aspetti originali e rituali della capoeira. I movimenti a seconda del ritmo eseguito dal berimbau possono essere veloce portando il capoeirista ad avere una postura ed un gioco più alto o più lenti e più vicini al suolo, il “jogo” dura più a lungo ed enfatizza il dialogo fra i due corpi, l'estetica e la ritualità dei movimenti, le strategie e le tattiche, la malandragem (cioè l'astuzia, la malizia nel gioco); venne codificata come disciplina sportiva nel "Centro Esportivo de Capoeira Angola" di Pastinha. Oggi, in realtà, la mescolanza di stili e tecniche non permette una classificazione così netta per molti gruppi di capoeira. Elemento comune a qualsiasi stile di capoeira è la musica. Il ritmo del berimbau (lo strumento simbolo della capoeira) scandisce ogni fase del gioco nella roda. Roda di Capoeira La roda di Capoeira è un circolo di persone all’interno del quale si gioca capoeira. I capoeristi si dispongono in circolo battendo i palmi delle mani al ritmo del berimbau e cantando mentre due capoeristi giocano capoeira al centro del circolo. Il gioco tra due capoeristi può terminare a seguito di un cenno del suonatore del berimbau (solitamente un capoeirista esperto) o quando qualche altro capoeirista "compra" il gioco ad uno dei due, col quale inizia a giocare.La grandezza della roda può variare da un diametro di tre metri fino a un diametro di più di dieci metri, e può essere formata da una dozzina di capoeristi come da più di cento.Normalmente il gioco inizia ai piedi del berimbau. La roda si può formare in qualsiasi luogo, in ambienti chiusi o all'aperto, sul cemento, sull'asfalto, sulla terra, sulla sabbia, per strada, in spiaggia in campagna, in palestra.Affinché si formi una roda è necessaria la presenza di un'orchestra di strumenti (batteria).La roda di capoeira è un microcosmo che riflette il macrocosmo della vita e del mondo. Gli elementi che la caratterizzano sono la malizia, il rispetto, la responsabilità, la provocazione, la competizione, la libertà, ma ogni gioco è diverso dagli altri e in ognuno si ritrovano elementi più marcati rispetto ad altri.In generale nella capoeira non si cerca di distruggere il rivale. In generale il capoerista preferisce dimostrare la sua superiorità senza completare i colpi.La ginga è il movimento base della capoeira, ed è un movimento delle gambe al ritmo del tocco del berimbau .Il gioco di capoeira può durare pochi secondi o alcuni minuti a seconda del numero di capoeristi che vogliono giocare. Durante i combattimenti più lunghi capita che un capoerista richieda una pausa girando nella roda, dopo due o tre giri i capoeristi ritornano ai piedi del berimbau e riprendono a giocare.Ogni tocco di capoeira richiede una forma differente di gioco, la capoeira Angola richiede un gioco più lento e più "mandinguero" (sottile, dissimulato),Benguela prevalentemente un gioco di “floreios” caratterizzato da fluidita’ e stile , mentre São Bento Grande de Bimba e’ un gioco che rispecchia di piu’ la parte marziale della capoeira.Sao Bento grande da regional e’ un gioco veloce ed acrobatico con salti e calci circolari.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 30

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto