LA CENTRALE DEI RISCHI DI BANCA D’ITALIA: UN NUOVO STRUMENTO PER IL PROFESSIONISTA

AlmaIura
A Quinto di Treviso, Trento, La Spezia e 1 altra sede.

Gratis
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • In 4 sedi
  • 3 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Il presente corso formativo (rivolto anche a chi non ha esperienza in materia creditizia) si prefigge i seguenti obiettivi: fornire un’adeguata conoscenza sulla Centrale dei Rischi di Banca d’Italia, in particolare sulle modalità di rielaborazione; permettere un’analisi approfondita di una situazione bancaria; e, infine, conoscere i problemi giuridici connessi alle errate segnalazioni.
Il corso affronta sia gli aspetti economici sia quelli giuridici necessari a comprendere e collocare la materia.
Verranno, inoltre, illustrati gli orientamenti giurisprudenziali già consolidati in materia nonché quelli tuttora oggetto di dibattito.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
La Spezia
Via XX Settembre, 19124, La Spezia, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Quinto di Treviso
via Postumia Castellana, 2, , 31055, Treviso, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Trento
Via Innsbruck, 11, 38121, Trento, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Udine
Via Grazzano 18, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Diritto bancario
Economia e commercio

Professori

Maddalena Mandarà
Maddalena Mandarà
Dottoressa

Chief quantitative Analyst del DMDESF, Dipartimento di Matematica per il Diritto, l'Economia e le Scienze Finanziarie del Centro studi Alma Iura, nonché membro del relativo Comitato Scientifico. Laureatasi presso l'Università degli Studi di Verona in Matematica Applicata con orientamento economico finanziario. Specializzata presso lo stesso Ateneo in Metodi Quantitativi per la Finanza.

Marco Rossi
Marco Rossi
Avvocato

avvocato, managing partner dello studio tributario e legale associato Rossi Rossi & Partners di Verona. Presidente del Comitato scientifico di Alma Iura (Centro per la formazione e gli studi giuridici, bancari e finanziari) e collaboratore de Il Sole 24 Ore. Si occupa di diritto bancario e finanziario. Svolge ricerca in campo giurimetrico (jurimetrics), ovverosia nell’applicazione di metodi matematici per la risoluzione di problemi giuridici.

Massimo Rossi
Massimo Rossi
Dottore

dottore ragioniere commercialista, managing partner dello studio tributario e legale associato Rossi Rossi & Partners, esperto in bilancio e fiscalità d’impresa. Membro del Comitato scientifico e consulente del Dipartimento di Matematica per il Diritto l’Economia e le Scienze Finanziarie del centro studi Alma Iura (Centro per la formazione e gli studi giuridici, bancari e finanziari). Autore di articoli su riviste del settore e docente in convegni di alta formazione fiscale e giuridica. Membro della Commissione Finanza dell’ODCEC scaligero, nonché consulente tecnico d’ufficio presso il Tribuna

Programma

Il funzionamento e la normativa

Che cos’è e a cosa serve la Centrale dei Rischi ⦁ Chi può conoscere i dati contenuti nella Centrale dei Rischi ⦁ Le fonti normative ⦁ Quali sono i soggetti coinvolti ⦁ La responsabilità degli intermediari segnalanti ⦁ Come richiedere e ottenere la Centrale dei Rischi ⦁ Le informazioni comunicate agli intermediari ⦁ I flussi formativi ⦁ Le richieste di prima informazione

L’analisi della Centrale dei Rischi e le nuove opportunità per il professionista

La rilevazione dello status della clientela ⦁ Il principio d’individualità ⦁ L’oggetto della segnalazione ⦁ Le modalità di rappresentazione dei rischi ⦁ Le categorie di censimento ⦁ La terminologia ricorrente ⦁ I vantaggi per le imprese ⦁ Sostenere le imprese nel superamento del credit crunch ⦁ Il ruolo della Centrale dei Rischi nella concessione del credito

Analisi della Centrale dei Rischi di un caso reale

Il prospetto sintetico ⦁ Le rilevazioni mensili e inframensili ⦁ Le informazioni sui garanti ⦁ La sezione informativa ⦁ La cessazione della segnalazione ⦁ La rielaborazione ⦁ Sottodimensionamento e sovra dimensionamento degli affidamenti ⦁ Il problema della stagionalità ⦁ La ristrutturazione ⦁ Il mancato pagamento di una rata del mutuo ⦁ La revoca delle garanzie e degli affidamenti

Tutela giuridica contro le illegittime segnalazioni

La rettifica/cancellazione di un’errata o indebita segnalazione e risarcimento del danno ⦁ Le diverse interpretazioni ⦁ La giurisprudenza romana e milanese ⦁ L’appostazione a sofferenza ⦁ I rimedi per l’impresa: giudiziali e stragiudiziali ⦁ Il risarcimento del danno patrimoniale e non patrimoniale