Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Certificazione di Prodotto Agroalimentare

Csad - Centro Studi Ambientali e Direzionali
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bari
  • 56 ore di lezione
  • Quando:
    10/12/2016
Descrizione

Obiettivo del corso: Importanti sbocchi lavorativi nelle cooperative, nelle aziende di produzione e di trasformazione di prodotti provenienti dall’allevamento, ortofutticoli, ittici al fine di rafforzarne la competitività attraverso la diffusione della cultura del “prodotto di qualità” generati dalla crescente domanda di alimenti sani e sicuri da parte del mondo dei consumatori.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti gli operatori del settore agroalimentare, responsabili qualità aziendali, consulenti, tecnici, valutatori che operano nel settore della certificazione agroalimentare ed a tutti coloro che sono interessati alle tematiche della sicurezza alimentare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
10 dicembre 2016
Bari
Via delle Murge 65/A, 70124, Bari, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

MODULO 1AG – IL SISTEMA HACCP (2 Giornate)

  • Il contesto legislativo e di mercato. La legislazione attuale, il Codex e la norma UNI 10854. Le misure di prevenzione dei rischio: l’applicazione delle buone pratiche: GHP; GMP; GAP; GLP.
  • I principi dell’HACCP secondo il Codex Alimentarius:
  • Il Gruppo di Lavoro HACCP; la descrizione del prodotto; l’identificazione della destinazione d’uso del prodotto; la definizione e conferma del diagramma di flusso del processo, dello schema d’impianto.
  • L’analisi dei pericoli e determinazione delle misure preventive; i pericoli fisici, i pericoli chimici, i pericoli biologici.
  • I punti critici di controllo (CCP). Sistema di monitoraggio. Piano delle azioni correttive. Procedure di verifica. Sistema di gestione della documentazione. I requisiti del metodo HACCP visti da BRC. IFS e ISO 22000.


MODULO 2AG – GLI STANDARD INTERNAZIONALI B.R.C. E I.F.S.(1 giornata)

  • Il quadro normativo e di mercato internazionale;
  • Il protocollo “BRC Global Standard – Food” (BRC);
  • Il protocollo “International Food Standard” (IFS);
  • Confronto fra i due standards: sinergie e differenze;
  • I requisiti degli standard: HACCP; GMP; Sistema di Gestione della qualità.
  • Il processo certificativi del sistema di gestione della qualità conforme agli standards BRC e IFS.

MODULO 3AG – FOOD SAFETY MANAGEMENT SYSTEM: LA NORMA UNI EN ISO 22000:2005 (1 giornata)

  • Il quadro normativo e di mercato internazionale;
  • Requisiti generali del Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare UNI EN ISO 22000:2005
  • Requisiti relativi alla documentazione
  • Comunicazione esterna ed interna
  • Preparazione e risposta alle emergenze
  • Responsabilità della direzione aziendale;
  • Gestione delle risorse;
  • Pianificazione e realizzazione della sicurezza del prodotto;
  • Analisi dei pericoli;
  • HACCP
  • Sistema di rintracciabilità
  • Gestione dei prodotti non conformi e miglioramento
  • Verifica, validazione e miglioramento del sistema di gestione

MODULO 4AG – IL PROTOCOLLO EUREPGAP (1 giornata)

  • Obiettivi e struttura del protocollo EUREPGAP
  • Analisi delle sezioni del protocollo: Tracciabilità.Documentazione.Varietà e portainnesti. Storia e gestione dei siti. Gestione del terreno e dei substrati. Impiego dei fertilizzanti. Irrigazione. Difesa delle colture. Raccolta.Trattamenti post-raccolta. Gestione dei rifiuti e dell’inquinamento, riciclaggio e riutilizzo. Salute, sicurezza e condizioni di lavoro dei lavoratori. Aspetti ambientali. Gestione dei reclami
  • Audit interni

MODULO 5 AG – RINTRACCIABILITA’ DI PRODOTTO AGROALIMENTARE (1 giornata)

  • Certificazioni DOP (Denominazione Origine Protetta), STG (Specialità Tradizionale Garantita), IGP (Indicazione Geografica Protetta), Prodotti tipici, tradizionali e locali (Dop, IGP, STG, Reg CE 2081/92) Certificazione delle produzioni ottenute da agricoltura biologica - Reg. CE 2092/91.
  • Predisposizione del documento tecnico chiamato DISCIPLINARE o REGOLAMENTO DI PRODOTTO e della documentazione che descrive il prodotto, gli aspetti oggetto della certificazione di conformità, le modalità di ottenimento e di gestione dello stesso.
  • Rintracciabilità di filiera e filiera controllata: La norma UNI 10939 Certificazione del prodotto biologico ed integrato La certificazione di prodotto effetti di mercato, punti di forza e di debolezza (eventuale testimonianza aziendale) Esercitazione (creazione di una check list per verificare un processo produttivo) Termine attività

MODULO 6 AG – CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO REGOLAMENTATA e VOLONTARIA (1 giornata) Agevolazioni per iscrizioni entro il 08/06/2007, per chi proviene da oltre 200 km e a partire dalla 2^ iscrizione

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto