Certificazione Energetica Degli Edifici Linee Guida Nazionali

Unipro
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Ravenna
  • 40 ore di studio
Descrizione

Obiettivo del corso: A redigire Il documento di certificazione energetica indispensabile per gli immobili oggetto di affitto o compravendita sia di nuova costruzione o di recente ristrutturazione L’attestato di certificazione energetica vale per 10 anni e può essere redatto dal certificatore energetico, iscritto ad un apposito albo professionale che avrà il compito di diagnosticare e quantificare le dispersioni termiche dell’edificio.
Rivolto a: DESTINATARI: Periti Industriali, Laureati in chimica, Periti Agrari, Geometri, Architetti e Ingegneri, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali, Enti Pubblici. VANTAGGI DEL CORSO IN E-LEARNING - possibilità di ascoltare e rivedere in qualsiasi momento le lezioni del corso; - risparmio di tempo con la frequenza di una semplicissima connessione ad internet e senza altri costi aggiuntivi; - risparmio di denaro (costa la metà rispetto ai corsi tradizionali in aula); - garanzia sull'apprendimento (in caso di insoddisfazione verrà data la possibilità di frequentare il corso in aula senza costi aggiuntivi in base alla programmazione di Unione Professionisti nella Vostra zona.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ravenna
Ravenna, Italia
Visualizza mappa

Programma

AREA 1: LA NORMATIVA

Inquadramento legislativo e normativo, verifiche di legge e incentivi fiscali:

- Quadro temporale;

- Definizioni: edificio, edificio di nuova costruzione, prestazione energetica, attestato di certificazione energetica, sistema di condizionamento d’aria, generatore di calore, pompa di calore, sistemi

filtranti, trasmittanza termica periodica, coperture a verde;

- Metodologia e software di calcolo;

- Funzione delle Regioni e Province Autonome;

- Impianti centralizzati;

- Relazione tecnica;

- Limiti e requisiti minimi;

- Progettazione e controlli;

- Il Comune;

- Categorie di edifici;

- Tipo di intervento;

- Verifiche per gli edifici;

- Requisiti energetici degli edifici.

Efficienza energetica degli edifici

- Attestato di qualificazione energetica;

- Legge Finanziaria 2007;

- Legge Finanziaria 2008 e decreto attuativo;

- Direttiva Europea sull’efficienza energetica in edilizia – Direttiva 2002/91/CE;

- Certificazione: la leva del mercato;

- Certificazione come strumento per gestire il processo della qualità energetica in edilizia;

- I diversi approcci alla certificazione;

- Risultati;

- Riproducibilità dei risultati;

- Linee Guida Nazionali: Decreto 26/06/2009;

- Metodologie di calcolo;

- Normativa ad oggi disponibile;

- Metodo di calcolo da rilievo sull’edificio;

- Attestato di certificazione energetica.

AREA 2: L’INVOLUCRO EDILIZIO

Calcolo dell’energia scambiata per trasmissione e ventilazione

- Il bilancio energetico di un edificio;

- Isolamento termico dell’involucro: il D.Lgs. 311/06 – Allegato C;

- Come funzionano gli isolanti? Cos’è la trasmittanza termica di una struttura;

- Regime stazionario;

- La trasmissione del calore: conduzione, convezione, irraggiamento;

- Emissività;

- I materiali cellulari;

- Quantità di calore per superfici piane;

- Coefficienti di scambio termico;

- Resistenza termica di una parete;

- Rappresentazione geometrica di una parete;

- UNI EN ISO 6946;

- Resistenza superficiale;

- Intercapedini d’aria;

- Ambienti non riscaldati;

- Sottotetto;

- Valutazione della trasmittanza di una struttura opaca;

- Valutazione della trasmittanza di una struttura omogenea;

- Trasmittanza termica dei componenti opachi dell’involucro;

- Norma UNI TS 11300;

- Regole di suddivisione dell’edificio;

- I dati climatici;

- Descrizione sintetica del procedimento di calcolo per valutazioni standard.

La trasmittanza degli elementi trasparenti – Tecniche di isolamento

- La trasmittanza;

- Esempio di calcolo della trasmittanza unitaria di una parete;

- Progetto Casa Kyoto;

- Costruzioni compatte: ridotto rapporto S/V;

- I ponti termici e loro eliminazione (terrazzi e nodi strutturali);

- I sistemi VMC a doppio flusso con recupero di calore;

- Isolamento dall’esterno;

- Isolamento delle coperture piane;

- Isolamento dell’intercapedine;

- Funzione delle finestre: normativa, illuminazione, barriera termica, termografia, principio di conservazione dell’energia, prestazioni termiche, innovazioni ed evoluzione del sistema finestra.

La bioclimatica – Sistemi solari passivi

- La bioarchitettura, l’architettura organica e bioclimatica;

- Il clima;

- Distribuzione per orientamento;

- La radiazione solare;

- Componenti della forma;

- Bioclimatica e risparmio energetico;

- Bilancio termico di un edificio;

- Energia solare attiva e passiva;

- Sistemi speciali per il riscaldamento;

- Sistemi di guadagno diretto;

- Sistemi di guadagno indiretto (muro termico, muro Trombe-Michel, serre, muro d’acqua, roofpond);

- Sistemi a guadagno isolato;

- Sistemi di controllo della radiazione;

- I sistemi solari attivi;

- Il solare fotovoltaico.

AREA 3: GLI IMPIANTI TERMICI

Metodi di valutazione economica degli investimenti – Gli impianti termici

- Normativa per la detrazione del 55%: interventi incentivanti strutture opache e infissi, pannelli solari, impianti di climatizzazione invernale, valori limite di spesa incentivabile, edifici ammessi;

- Valutazione economica egli interventi;

- Metodi di calcolo;

- Teleriscaldamento;

- Impianti di raffrescamento.

Calcolo del rendimento globale medio stagionale

- Calcolo prestazione energetica;

- Rendimento di produzione medio stagionale;

- Le perdite di calore nei diversi tipi di generatori;

- La produzione di acqua calda per usi igienico sanitari;

- Rendimento di emissione medio stagionale;

- Rendimento di regolazione medio stagionale;

- Rendimento di distribuzione medio stagionale;

- La pompa di calore.

Impianti ad alta efficienza

- Consumi di energia specifici;

- Fattibilità economica dell’intervento;

- Cogenerazione e rigenerazione.

AREA 4: LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI

Impianti ad alta efficienza – Il solare termico

- Aspetti introduttivi;

- Componenti principali di un impianto solare termico a circolazione forzata;

- Funzionamento del collettore solare piano;

- I componenti degli impianti solari termici;

- Regolazione;

- Energia integrativa;

- Tipologie principali di impianti.

Le fonti rinnovabili – Il solare fotovoltaico

- La tecnologia fotovoltaica;

- Effetto fotovoltaico;

- La radiazione solare;

- I componenti di un impianto fotovoltaico;

- Quantificazione del bisogno giornaliero di energia;

- Calcolo della potenza di picco di un generatore fotovoltaico;

- Il nuovo conto energia;

- Flussi di energia con la rete per un impianto fotovoltaico;

- Bilancio energetico del sistema;

- Vendita dell’energia prodotta dall’impianto;

- Novità del conto energia 2011-2013.

Le fonti energetiche rinnovabili – Il minieolico

- Crisi del modello energetico fossile;

- Fonti rinnovabili;

- Energia eolica;

- Fisica di un impianto eolico;

- L’impianto eolico;

- Tecnologia ed impiantistica;

- Scelta del sito;

- La producibilità attesa;

- Installazioni;

- Collegamento;

- Scambio sul posto;

- Incentivi economici;

- Studio di fattibilità per l’installazione (oggetto dello studio, analisi dei consumi, analisi dello stato di fatto – ubicazione, soluzione proposta);

- Progetto impianto fotovoltaico: calcolo di producibilità, analisi di redditività, iter autorizzativo, preparazione della richiesta dell’incentivo, comunicazione della tariffa incentivante, stipula della convenzione.

AREA 5: IL SOFTWARE DI CALCOLO

- Caso studio.

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Non avete tempo per seguire un corso in aula ? Da oggi potete seguire il corso di Certificazione energetica comodamente da casa a qualsiasi orario ...
Alunni per classe: 50
Persona di contatto: Gulino Maria

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto