Chimica industriale

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli Studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Chimica industriale

Programma

  • Classe di Laurea: L-27 Scienze e tecnologie chimiche
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Scienze MM.FF.NN.
  • Scuola: Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
  • Dipartimento: Dipartimento di Scienze Chimiche
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Libero con test di orientamento obbligatorio
  • Coordinatore: Prof. Martino Di Serio
  • Sito Web: www.chimicaindustriale.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Scienze MM.FF.NN.
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede di Monte S. Angelo: Via Cintia, 26 - Ed. Centri Comuni - Complesso Universitario Monte S.Angelo - Napoli
      • Telefono: 081-676744
      • Fax: 081-676710
    • Sede di Mezzocannone: Via Mezzocannone, 16 - 80134 Napoli
      • Telefono: 081-2534691
      • Fax: 081-2534688
    • e-mail: scienze.mfn.orienta@unina.it
    • Referente: prof.ssa Lucia Civetta
  • Obiettivi specifici:

    La laurea in Chimica Industriale si prefigge di fornire oltre a una solida cultura scientifica e chimica di base, la cultura tecnologica indispensabile per comprendere lo sviluppo e la gestione dei processi industriali, nonché la messa a punto di prodotti e di materiali. La cultura scientifica e tecnologica dovrà essere impostata fin dall'inizio nella consapevolezza della necessità sociale di uno sviluppo sostenibile che sia rispettoso della salute e dell'ambiente. L'iter formativo prevede, pertanto, un primo anno dedicato essenzialmente alla formazione scientifica di base, il secondo dedicato prevalentemente all'approfondimento della formazione chimica di base ed il terzo alla formazione tecnologica. Il percorso didattico prevede l'acquisizione delle seguenti conoscenze:

    • a) Elementi di base di matematica, fisica ed informatica.
    • b) Principi fondamentali della chimica generale, della chimica analitica, della chimica fisica, della chimica inorganica e della chimica organica per quanto attiene le metodiche di sintesi, di caratterizzazione e le relazioni proprietà struttura.
    • c) Gli aspetti fondamentali relativi alle produzioni chimiche industriali nei loro diversi aspetti e alla tecnologia dei processi, in un'ottica tesa a riconoscere la connessione prodotto - processo.
    • d) Sintesi proprietà e struttura dei principali materiali, con particolare riferimento alla sintesi, proprietà e struttura dei polimeri.
    • e) Gli aspetti etici connessi alla manipolazione delle sostanze chimiche, alla loro produzione e al loro impiego. I presupposti per individuare la pericolosità delle diverse produzioni e i mezzi per operare in regime di assoluta sicurezza.
    • f) Il Corso di Laurea avendo un'impostazione professionale largamente interdisciplinare, per sua natura, rivolta ad armonizzare la cultura necessaria per lo sviluppo industriale di prodotti, materiali e processi con una solida cultura chimica, necessita per leattività formative "affini o integrative" di ricorrere ad insegnamenti che ricadano tra le discipline di base e/o caratterizzanti. Ciò è indispensabile per:
      • (i) rientrare negli standard previsti dal modello di diploma europeo EURO-Bachelor in Chemistry (http://www.cpe.fr/ectn-assoc/eurobachelor/ )
      • (ii) per seguire le indicazioni del documento: Contenuti di base per un Corso di Laurea attivato in Classe L27 del luglio 2007 elaborato dal gruppo di lavoro costituito dalla Società Chimica Italiana e dalla Conferenza Nazionale dei Coordinatori dei CdL della classe 21 (http://155.185.2.170/confCLchimica/) per garantire un'adeguata preparazione chimica di base;
      • (iii) per completare adeguatamente l'iter formativo degli studenti attraverso l'acquisizione di conoscenze più approfondite in settori che legittimamente possono essere considerati "affini e integrativi" per l'orientamento formativo corrispondente a questo Corso di Laurea. Queste attività prevedono perciò: approfondimenti di fisica, approfondimenti di chimica fisica e l'acquisizione di conoscenze nel campo della chimica dei fenomeni biologici.
    • g) Il laureato in Chimica Industriale dovrà essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano, di preferenza la lingua inglese, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali.

    Gli obiettivi formativi specifici del Corso di laurea in Chimica Industriale, pur presentando elementi comuni con quelli dei corsi di laurea in Chimica della stessa classe, si differenziano considerevolmente per l'inserimento di un consistente numero di crediti (almeno 40) dedicati alla preparazione professionale specifica riguardante corsi e laboratori di: Chimica Industriale, Scienza dei Materiali, Scienza dei Polimeri e Impianti Chimici. Tutti questi insegnamenti ricadono nell'ambito specifico "Discipline chimiche industriali e tecnologiche" che è peculiare di questo Corso di Laurea. L'attività didattica dello studente verrà monitorata individualmente anno per anno seguendo come linea guida i descrittori disponibili a livello internazionale come ad esempio i descrittori di Dublino. Per il raggiungimento degli obiettivi sopra descritti gli studenti seguiranno il Percorso degli Studi riportato al punto al punto B1a

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per l'accesso al Corso di Studio è sufficiente una buona cultura di scuola media superiore di indirizzo classico, scientifico o professionale. Più in dettaglio, le conoscenze richieste per il Corso di Laurea in Chimica Industriale comprendono i principi basilari delle Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, ed in particolare è richiesta la conoscenza dei fondamenti di aritmetica e algebra, geometria, geometria analitica, funzioni, trigonometria.

    Inoltre sono richieste le seguenti capacità:

    • la capacità di interpretare il significato di un testo e di sintetizzarlo o di rielaborarlo in forma scritta ed orale;
    • la capacità di risolvere un problema attraverso la corretta individuazione dei dati ed il loro utilizzo nella forma più efficace;
    • la capacità di utilizzare le strutture logiche elementari (ad esempio, il significato di implicazione, equivalenza, negazione di una frase, ecc.) in un discorso scritto e orale;
    • la capacità di valutare criticamente un dato o un'osservazione e di utilizzarli opportunamente nel loro contesto (es.: saper cogliere una evidente incongruenza in una misura scientifica).

    E' previsto un test di orientamento preliminare all'iscrizione, per la valutazione della preparazione iniziale dello studente. In caso di valutazione negativa, l'iscrizione è consentita con debiti formativi. Sono previste attività di recupero degli eventuali debiti formativi.

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea Triennale in Chimica Industriale consisterà nella esposizione da parte del Candidato di una relazione scritta sui risultati conseguiti nell'attività assegnatagli da un'apposita Commissione (Commissione Assegnazione Tesi di Laurea). ll lavoro del Candidato sarà giudicato da una Commissione di Laurea costituita da 7 membri nominati dal Consiglio del Dipartimento di Scienze Chimiche.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca Centrale: Complesso Monte S.Angelo, via Cinthia, Napoli
    • Biblioteche di Dipartimento
    • Aule Multimediali - Complesso Monte S.Angelo, Centri Comuni (piano 3).
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto