Chitarra Elettrica Hard Rock Heavy Metal

Laboratorio Musicale Lizard di Forlì
A Forlì

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Forlì
  • 1 ora di lezione
Descrizione


Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Forlì
via Decio Raggi ,246, 47121, Forlì-Cesena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Conoscenza basica di chitarra

Programma

Programma Chitarra Elettrica Hard Rock/Heavy Metal

I Livello

· Esercizi per la progressiva acquisizione di agilità, velocità e indipendenza delle dita e delle mani; Es 1.1 - 1.3

· Visualizzazione scala maggiore su cinque posizioni della tastiera;

· Visualizzazione scala pentatonica su cinque posizioni;

· Visualizzazione triadi maggiori, minori, diminuite e aumentate su tutta la tastiera;

· Esercizi propedeutici al bending e al vibrato; 1.49 -1.52

· Giri armonici blues: improvvisazione blues;

· Improvvisazione tonale su centri tonali maggiori e minori;

· Tecnica del plettro alternato:

1. Impostazione della mano plettrante; individuazione della predisposizione dell'allievo alla plettrata (di braccio, di polso, di dita);

2. Esercizi per la velocità della mano plettrante;

3. Esercizi di sincronizzazione tra mano destra e mano sinistra; Es. 1.4; 1.5

4. Esercizi per la precisione della plettrata alternata nel cambio di corda; Es. 1.6; 1.7

5. Esercizi tecnici a tre note per corda. Es. 1.8; 1.9

· Tecnica del legato:

1. Impostazione della mano sinistra ed esercizi di rafforzamento; Es. 1.10 - 1.23

2. Esercizi tecnici a tre note per corda; Es. 1.24 -1.26

· Tecnica del tapping:

1. Esercizi propedeutici al tapping; Es. 1.31 - 1.34

2. Esercizi tecnici a tre note per corda; Es. 1.35

· Tecnica strumentale ritmica:

1. Visualizzazione di power chord e accordi (prima parte) ;

2. Studio di riff, strumming e arpeggi (prima parte).

Teoria:

· I solfeggi del libro "Teoria e Lettura Musicale" fino al n° 18.

· Gli argomenti del libro "Teoria e Lettura Musicale" fino alla lezione 17.

II Livello

· Visualizzazione scala maggiore a tre note per corda su tutta la tastiera; 1.64 - 1.73

· I modi della scala maggiore:

1. Note caratteristiche dei modi;

2. Accordi caratteristici dei modi;

3. Improvvisazione modale;

· Visualizzazione scala blues su cinque posizioni;

· Visualizzazione quadriadi maggiori Maj7, maggiori b7 ("di dominante"), minori b7 e semidiminuite su tutta la tastiera;

· Esercizi di bending e vibrato; 1.53 - 1.55

· Uso della leva del vibrato (whammy bar); 1.56 - 1.59

· Tecnica del plettro alternato:

1. Plettro alternato a terzine e sestine applicato alla scala maggiore a tre note per corda (prima parte); 1.64 - 1.73

· Tecnica del legato:

1. Applicazione della tecnica del legato alla scala maggiore a tre note per corda; 1.27, 1.64 - 1.73

2. Studio del "muting";

· Tecnica del Tapping:

1. Tapping su scale pentatoniche; 1.36; 1.38; 1.39

2. Introduzione al tapping sulla scala maggiore a quattro note per corda; 1.37

· Tecnica dello sweep picking:

1. Esercizi propedeutici allo sweep picking 1.40; 1.41

2. Arpeggi maggiori e minori in sweep picking. 1.42 - 1.48

· Tecnica strumentale ritmica:

1. Visualizzazione di power chord e accordi (seconda parte) ;

2. Studio di riff, strumming e arpeggi (seconda parte).

Teoria:

· Tutti i solfeggi fino al n° 3/A dell'appendice del libro "Teoria e Lettura Musicale".

· Tutti gli argomenti del libro "Teoria e Lettura Musicale".

· Dal libro "Armonia Musicale Moderna", i seguenti argomenti:

- I gradi della scala maggiore. Teoria degli intervalli. Suoni omologhi. Uso dei numeri arabi e romani.

- Armonizzazione scala maggiore e minore naturale a triadi. Analisi di successioni armoniche a tre voci.

- Armonizzazione scala maggiore e minore naturale a quadriadi. Analisi di successioni armoniche a quattro voci.

- Costruzione scala minore armonica e scala minore melodica.

- Le cadenze. Le modulazioni dirette e indirette. Le tonalità parallele.

- La scala pentatonica: costruzione intervallare e uso. Teoria del blues maggiore e minore. Le progressioni blues.

- Costruzione e uso dei modi della scala maggiore: struttura intervallare, note caratteristiche, accordi modali, successioni armoniche modali.

III Livello

· Visualizzazione scala minore armonica su cinque posizioni;

· I modi della scala minore armonica:

1. Note caratteristiche dei modi;

2. Accordi modali;

3. Improvvisazione modale;

· Visualizzazione della pentatonica dorica; 1.260

· Interscambio modale;

· Dominanti secondarie;

· Visualizzazione quadriadi minori Maj7 e diminuite su tutta la tastiera;

· Sostituzioni diatoniche e uso dell'accordo diminuito;

· Prova di composizione;

· Tecnica del plettro alternato:

1. Plettro alternato a terzine e sestine applicato alla scala maggiore a tre note per corda (seconda parte); 1.200 - 1.211

1. Figurazioni dispari applicate alla scala maggiore a tre note per corda; 1.217

· Tecnica del legato:

1. Figurazioni dispari applicate alla scala maggiore a tre note per corda; 1.225 - 1.230

2. Legato in string skipping. 1.224

· Tecnica del tapping:

1. Tapping sulla scala maggiore a quattro note per corda; 1.239, 1.240

2. Tapping a terzine, sestine e nonine applicato alla scala maggiore.1.241

· Tecnica dello sweep picking:

1. Arpeggi in sweep picking: articolazione degli arpeggi e connessione tra le posizioni; 1.249 - 1.252

· Tecnica strumentale ritmica:

1. Composizione di riff modali (prima parte).

Teoria:

· Tutti i solfeggi del libro "Teoria e Lettura Musicale".

· Dal libro "Lettura Ritmica", i seguenti esercizi: 40, 41, 42, 55, 56, 58.

· Dal libro "Armonia Musicale Moderna", i seguenti argomenti:

- Costruzione e uso dei modi della scala minore armonica; struttura intervallare, note caratteristiche, accordi modali, successioni armoniche modali.

- Interscambio modale e pitch axis.

- Sostituzioni diatoniche, aree tonali.

- Sostituzioni cromatiche (prima parte): le dominanti secondarie, uso dell'accordo diminuito.

IV Livello

· Visualizzazione scala minore melodica su cinque posizioni;

· I modi della scala minore melodica:

1. Note caratteristiche dei modi;

2. Accordi modali;

3. Improvvisazione modale;

· Visualizzazione scale simmetriche: esatonale; diminuita W/H; diminuita H/W; aumentata; cromatica.

· Sostituzione del tritono;

· Sopratoniche secondarie;

· Modulazioni indirette;

· Visualizzazione accordi e arpeggi alterati ed estesi;

· Prova di composizione.

· Tecnica del plettro alternato:

1. Arpeggi in plettro alternato. 1.214

2. Plettro alternato in string skipping. 1.221 - 1.223

· Tecnica del legato:

1. Tecnica del legato applicata alla scala pentatonica e alla pentatonica dorica. 1.232 - 1.238

· Tecnica del tapping:

1. Tap collider; 1.243, 1.244

2. Arpeggi in tap; 1.245

3. Sliding tap; 1.247, 1.248

· Tecnica dello sweep picking:

1. Sweep picking su arpeggi di 11ma; 1.253

2. Combinazione di sweep picking e string skipping; 1.254, 1.255

3. Sweep picking 3-1-3. 1.256, 1.257

· Tecnica strumentale ritmica:

1. Composizione di riff modali (seconda parte).

Teoria:

· Dal libro "Lettura Ritmica", i seguenti esercizi: 43, 44, 52, 62, 65, 66

· Dal libro "Armonia Musicale Moderna", i seguenti argomenti:

- Costruzione e uso dei modi della scala minore melodica; struttura intervallare, accordi modali, successioni armoniche modali.

- Sostituzioni cromatiche (seconda parte): sopratoniche secondarie, sostituzione del tritono.

- Costruzione e uso delle scale simmetriche: esatonale; diminuita W/H; diminuita H/W; aumentata; cromatica.

- II - V - I maggiore e minore: analisi e uso. Preparazione, tensione e risoluzione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto