Collaborazioni e lavoro autonomo dopo il D.Lgs. 81/15 e il DDL jobs act autonomi

ITA Formazione
A Roma

1.050 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 6 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Collaborazioni e lavoro autonomo dopo il D.Lgs. 81/15 e il DDL jobs act autonomi

Disciplina civilistica e profili contrattuali;
Profili fiscali e qualificazioni tributarie;
Collaboratori coordinativi e continuativi;
Esercenti arti e professioni;
Lavoratori autonomi occasionali;
Trattamento dei rimborsi spese;
I rapporti con i soggetti fiscalmente non residenti in Italia;
DURC e tracciabilità: situazioni di obbligo e casistiche di esonero

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Roma
Via V. Veneto 50, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Collaborazioni
Lavoro autonomo
D.Lgs. 81/2015
Jobs Act

Professori

Paolo Parodi
Paolo Parodi
Dottore Commercialista

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
Disciplina civilistica e profili contrattuali

il lavoro autonomo nel Codice Civile e le collaborazioni dopo il D.Lgs. 81/15
gli indicatori che fanno scattare la conversione in lavoro subordinato
le collaborazioni che sopravvivono
le peculiarità e le procedure per il conferimento di incarichi da parte degli enti pubblici
lavoro autonomo e appalto di servizi: la linea di demarcazione con il nuovo codice dei contratti pubblici
i nuovi lavoratori “a voucher”
Jobs Act autonomi

Profili fiscali e qualificazioni tributarie
gli esercenti arti e professioni
le collaborazioni coordinate e continuative
compensi a amministratori e sindaci
commissioni e gettoni di presenza
lavoratori autonomi occasionali

Collaboratori coordinati e continuativi
adempimenti operativi per l’instaurazione del rapporto
la disciplina fiscale dei compensi
casistiche particolari di erogazione e rimborsi spese
obblighi previdenziali e assicurativi
rilevanza IRAP

Esercenti arti e professioni
la gestione dei preavvisi di fattura
le rivalse previdenziali
i rapporti con i contribuenti minimi ai fini IVA e ritenute
la fatturazione elettronica obbligatoria nei rapporti con le P.A.
lo split payment e la PCC
i ritardi di pagamento

Lavoratori autonomi occasionali
la definizione del rapporto contrattuale
i dati che il committente deve acquisire
la gestione dei documenti
gli obblighi previdenziali in capo al committente

Trattamento dei rimborsi spese
i rimborsi in assenza di compensi
i rimborsi ai professionisti

I rapporti con i soggetti fiscalmente non residenti in Italia

DURC e tracciabilità: situazioni di obbligo e casistiche di esonero


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.050,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.

SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto