Comunicare in Maniera Etica

Alma
A Roma

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Roma
  • 14 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: COMUNICARE BENE CON GLI ALTRI ALL'INTERNO DI UNA RELAZIONE AFFETTIVA SIGNIFICATIVA.
Rivolto a: TUTTI.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
VIA GINO CAPPONI 77, 00176, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

NESSUNO

Programma

È importante capire che esistere è comunicare. Che non può esistere una persona (o un’impresa) se non comunica.
Ma occorre anche capire che la comunicazione è un insieme inscindibile. Se c’è (come spesso accade) una scissione e distonia fra diverse manifestazioni della propria esistenza (e al tempo stesso relazioni con altri) le capacità di comunicazione, e con esse l’identità, sono gravemente, se non irrimediabilmente, compromesse.
Coerenza, trasparenza, sincerità, rilevanza – di identità, di comportamento, di espressione – sono valori che aumentano profondamente la qualità e l’efficacia della comunicazione. Sono punti di forza, che crescono e si arricchiscono nel tempo. E sono anche valori etici.
Le distonie sono crepe, talvolta all’inizio invisibili, ma tendenti ad allargarsi, che possono far crollare l’edificio – non solo del sistema di comunicazione e di relazione, ma di tutta l’impresa.
È preponderante la convinzione che essere non ha importanza, conta solo apparire. Molti comportamenti, anche quando il concetto non è dichiarato, sono basati su quella premessa – che, di conseguenza, trova conferma e consenso.
Ma (a parte il fatto che ciò contrasta con i princìpi basilari dell’etica) è un percorso che si può rivelare molto pericoloso. Perché la caduta dalle nuvole dell’apparenza e della finzione all’urto con la realtà può essere violenta e distruttiva.
La cultura dell’apparire produce identità deboli e indistinte. La cultura dell’essere è più impegnativa, ma costruisce identità e relazioni più forti, durevoli e riconoscibili. E sono anche valori etici.
lA responsabilità è un punto di riferimento fondamentale in cui convergono valori di gestione di comunicazione. Ognuno, ovviamente, deve essere responsabile di ciò che dice e di ciò che fa. E fra il dire e il fare ci dev’essere una corrispondenza precisa.
Quanto maggiori sono le risorse di comunicazione, e qualificata la capacità di usarle, tanto più alta e impegnativa è la responsabilità.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto